R.E.S. RIVOEVOSOFIA 21.1.15 (CLICCA QUI HOME) 4 step di pratica RES

(Per le pratiche RES seguire in fondo il GUFO)gato_espacio

Traduzione di questa parte del testo in English, Spanish, French.

unnamed (6)7319213_orig

English:Hunters extra energy can start with practices res. From them the training for the evolution individual energy to the direct connection with the original energy who has marked the first breath of this universe“.

Spanish: “Cazadores energia extra puede comenzar con las practicas res. Por este practicas de parte de la formacion para la energia de la evolucion individual a la conexion directa con la energia original que ha marcado el primer aliento de este universo”.

Franch: “Chasseurs energie supplémentaire peut commencer avec le pratiques. Ici la formation de l’énergie de l’évolution individuelle à la connexion directe avec l’énergie d’origine qui a marqué la premier souffle de cet univers“.

NB: ci scusiamo per l’imperfezione delle traduzioni.Pedimos disculpas por la imperfeccion de las traducciones. We apologize for the imperfections of the translations.

la-gravita-rompe-cp-l-rjtaceInformazione: Dopo oltre un anno dal primo evento di divulgazione, Rivoevosofia impiega il fumetto per corredare di ulteriore conoscenza specifica al collegamento diretto con l’energia tutti i suoi lettori-cacciatori. La conoscenza specifica per l’evoluzione individuale della specie umana al collegamento diretto con l’energia implica un impegno su varie tematiche: l’astrofisica, la filosofia omnitrascendente, il futurismo dei catomi della materia programmabile della claytronica e della tecnologia informatica. Tutte fanno parte del condimento genericamente utile alla necessità di poter instaurare un ragionamento logico sufficientemente ordinato. L’evoluzione energetica è iniziata con Rivoevosofia ed è una vera inutile perdita di tempo cercarne la comparazione. Dopo un anno di lavoro molti cacciatori conoscono questa realtà energetica e riescono a manipolare l’energia direttamente. I cacciatori cacciano energia-extra per la loro evoluzione individuale energetica, sono sicuramente dei “brain well-built”.

40031695

P.E. primo emissario res
Titolo: due eccezionali performance gattofore a cui si allaccia la conoscenza specifica del moto evolutivo di questo nostro universo nei confronti della specie umana che ci appartiene. Per godervi la prima aprite il video….

Questo gatto è entrato in morphing con un canino, probabilmente!!… Scherzi a parte non perdetevi la capacità di questo gatto nell’essersi fatto trasferire simili proprietà di addestramento che sono solite avere i cani perchè tutta l’attenzione della loro vita si rivolge al padrone. L’indipendenza dei gatti si dice non lo permetteva ma questo gatto non ha certo perso la sua indipendenza, è solo quantomeno capace di divertirsi con la sua amata padroncina.

Ho assunto questo video, per il quale ringrazio il realizzatore e il condivisore, poi proprio ieri un’amica mi ha raccontato di un gatto tipo siberiano che in Russia avrebbe sentito piangere un bambino e avrebbe agito in un certo modo. Dal racconto lo stupendo gatto si è recato sopra la scatola dove il bambino era stato abbandonato e lo ha coperto con  il proprio corpo, poi si è messo a miagolostrillare fino a quando non è arrivato qualcuno a vedere. Arrivata l’ambulanza, il gatto voleva salire e quegli imbecilli non glielo hanno consentito (potrebbe essere stato solo l’opinione del commentatore televisivo!?) ma lui si è messo a correre dietro all’ambulanza seguendo il suo protetto. Presto arriveranno anche le sue foto.

 can-stock-photo_csp3692261fbb3,7 – Coppia di Mici. Micio friskies: “Eh si, noi mici siamo proprio forti èh. I cani, psé, psé…”. Micia solo pensiero: “Sono io il massimo visto come mi adori, eh eh!…

VEDIAMO COSA ACCADE ORA

Ora entriamo nella conoscenza specifica di quello che la specie umana sta per affrontare partendo proprio dalla coscienza animale ormai lanciata in accelerazione evolutiva.
Dopo aver visto questo video mi è venuto in mente di raccontare questo fatto che è solo uno dei tanti con cui gli animali ci danno prova del salto evolutivo delle loro attività coscienti. Non si tratta di un caso, gli animali si stanno evolvendo perchè la specie umana sta andando più in là della biologia. Sta entrando nell’energia originaria che ha messo in moto questo universo a scopo evolutivo. Badate, sta entrando con attività coscienti di collegamento e non subendola senza poterla comprendere e senza poterne comprendere il messaggio. download (6)Ci vuole un certo accumulo di conoscenza specifica per assumere uno stato di coscienza vasto quanto basta e questo per il momento non è alla portata di un nucleo numeroso di individui ma è iniziato e non si potrà fermare. Gli organismi devono essere abbandonati e non certo perchè se ne vanno per conto loro rientrando semplicemente nell’energia oscura e nella struttura del pianeta. Ray Kurzweil ha insegnato la sua visione paradigmatica e non è né lineare né soggetta ad equilibri progressivi. Tutto per lo scienziato si muove molto lentamente all’inizio poi accelera e va in esponenza. Noi diciamo che in questo caso esiste un parallelismo che non è prosecutivo tra l’evoluzione biologica e quella energetica, quindi il movimento lento del paradigma evolutivo energetico è quantomai imprevedibile e potremo solo osservarlo finché potremo…

 images (30)

ECCOVI LE PRIME PRATICHE ENERGETICHE RES A CUI I CACCIATORI DI ENERGIA SI ADDESTRANO. QUESTA LA CHIAMAREMO: PRIMA FASE

Prima Fase: sapete come si inizia un collegamento diretto con l’energia che condurrà l’evoluzione energetica al primo piano delle coscienze della specie umana!? Molto semplice, ma intendiamoci, solo un organismo umano ha una rete neurocerebrale sufficientemente evolutasi al grado di poter fare una cosa di questo genere, anche se la sfera animale delle scale inferiori gli sta correndo dietro. Infatti, grazie alla sviluppatissima comunicazione dei social-network non facciamo che assistere a video in cui animali domestici e selvatici danno vita a comportamenti legati ad atti di coscienza sempre più marcatamente simil-umani e badate bene non si tratta di stereotipie da un addestramento mirato a produrle ma di veri e propri comportamenti coscienti su eventi per loro di prima formazione corredati da stati emozionali intensi. Come dicevamo poco sopra un organismo umano ha una sviluppatissima attività cosciente che con un parallelismo neurocerebrale lo rende in grado di spostare un equivalente neurosensorio del suo organismo fisico all’esterno, in una postazione più o meno vicina, secondo la propria scelta personale. Dopo inizierà a renderlo coeso in quella postazione esterna assunta, per mezzo dell’apertura di piccoli portali circolari,quelli che res indica come wohowormhole“. Aprirà tanti piccoli portali quanti ne desidera ma molti in ogni parte del suo corpo interno e superficiale. Ci saranno apparati ed organi che necessitano di aperture multiple ma un cacciatore di energia trova con calma la soluzione migliore per lui ed apre i portali che considera utili. Mano mano che procederà nelle pratiche le aperture diverranno sempre più fluide ed efficaci, ci vorrà sempre meno tempo e si potranno aprire più partali con l’intenzione di creare una coesione di collegamenti tra i più fitti che sia possibile. Un cacciatore di energia prima o dopo si rende conto che può creare e nel suo piccolo può fare esattamente quello che l’energia originaria, alla quale intende collegarsi direttamente, ha fatto in grande. Sarà inevitabile che inizialmente la procedura seminerà confusione. Un cacciatore si sentirà presto deviato e trasportato dalla sua mente in altri luoghi dove magari non rientra neppure subito nella pratica su cui stava operando, ma a costo di fare avanti e dietro continuamente non mollerà mai la presa e alla fine le sue procedure saranno sempre più fluide, continuative e convincenti, tutto a favorire una coesione sempre più influente di quel corpo esterno con cui potrà effettuare azioni tuttora inconcepibili per il sistema collettivo, tranne che per i cacciatori di energia res già operativi. Serve assolutamente ad un cacciatore aumentare la conoscenza della sua anatomia interna per aprire gli woho con pertinenza in ogni dove. Aprendo volutamente nelle sedi che crede opportuno gli woho potrà effettuare operazioni di manutenzione e riparazione dei suoi tessuti ed organi, mentre allo stesso tempo renderà coeso il suo HISB, l’acronimo con cui res ha indicato il corpo esterno, un corpo di alta intensità neurosensoria.

images (92)fbb15

Adesso vediamo cosa accade quando un cacciatore opera da questa postazione esterna

In questa situazione un cacciatore di energia res si trova nella situazione in cui si sono trovati i due fotoni su cui il Professor Zeilinger, un fisico austriaco, ha effettuato nel 2012 il fenomeno del beaming. Il professore rilevò come fosse riuscito l’esperimento del teletrasporto dei dati da un fotone all’altro che si trovavano a 600 metri di distanza. Stephen Hawking, venne convinto anni dopo la sua scoperta della cosiddetta radiazione di Bekenstein-Hawking, che una unità particellare scissa in due “particella ed antiparticella”, anche quando si fossero divise all’orizzonte degli eventi di un buco nero, sarebbero state in grado di trasferirsi in contemporanea-istantanea le loro proprietà, similarmente al fenomeno del beaming del Prof.Zeilinger.15090288_il-fisico-anton-zeilinger-fede-scienza-si-completano-vicenda-0fbb2 – A questo proposito si acuì molto l’attenzione di scienziati come Ray Kurzweil, sul fatto che i dati potessero essere computati e ovviamente quegli scienziati si riferivano ai dati che l’antiparticella, entrata nel buco nero, avrebbe assunto. Avere la possibilità di assumere i dati con la particella rimasta dall’altra parte dell’orizzonte degli eventi, avrebbe avuto effetti imprevedibili sull’accelerazione verso una singolarità tecno-informatica. L’idea sarebbe stata quella di dotare una particella delle virtù di un nanoprocessore ed usufruire del suo comportamento in situazioni estreme. SingularityIsNearTutte queste indicazioni di natura scientifica di fisica sperimentale e astrofisica teorica servono a corredare il programma RES di equivalenze. Un cacciatore quando trasferisce le proprietà elaborate nel e dal suo corpo esterno HISB, ottiene in contemporanea un effetto sul suo corpo fisico. Il corpo esterno neurosensorio e il corpo fisico stanno a particella e antiparticella ma non li chiameremo mai corpo e anticorpo per evitare confusione. Ed ecco accadere che quando un cacciatore di energia apre uno woho realtivo ad un punto di piccolo o grande disagio acuto del suo corpo fisico sull’altro corpo esterno neurosensorio, vede prima aumentare il disagio che poco dopo scompare. A volte questo fatto è talmente eclatante da far dire la ormai nota frase (solo ai cacciatori di energia res per il momento) “non ci posso credere!!”. E’ bene sapere che queste operazioni sono molto variabili ma che tutte risentono del grado di iterazione necessario ad uno specifico evento. Delle volte è necessario insistere ed insistere ma d’altronde quando gli attacchi sono continui è necessario essere continui nelle procedure di difesa. Parlo di attacchi virali e batterici, oppure di fattori dove comunque un certo tempo è necessario come traumi o ferite. Però sempre, dico sempre accadranno cose che non sono credibili in questo mondo qui, e parlo del mondo del sistema mentale collettivo che propone miracoli a destra e a manca, poteri a sinistra e a destra, strabilie da ogni parte vi possiate girare ma quando si tratta di credere che con la sola applicazione del proprio cervello portato all’esterno si possano fare le cose che per ora conoscono solo i cacciatori di energia, allora accade nelle menti comuni una sorta di blackout e qualcosa gli impedisce di mettersi all’opera. hqdefaultTanto semplice la procedura, tanto difficile che si proceda. Il regalo è talmente enorme che tutti coloro che sono già operativi stentano a capacitarsene, eppure l’addestramento di migliaia di anni del sistema mentale collettivo è in grado di formare questa barriera, per mezzo delle enormemente variate insinuazioni mentali. Quando un cacciatore di energia, dopo aver reso ben coeso il suo HISB si trova di fronte al suo corpo fisico entra in difficoltà dicendosi che è impossibile. La sua mente gli farà molti scherzi ma alla fine il sistema si fa da parte e si evolve per mezzo dell’individuo che ha spinto con il sistema dell’oppressione fino all’uscita dal suo organismo. I cacciatori sanno che la comprensione deriva dall’accumulo di conoscenza specifica del collegamento diretto con l’energia e sanno attendere senza fermarsi perchè prima o dopo capiranno. Capiranno cos’è la mente e capiranno come utilizzarla o meglio quali delle sue parti sono utilizzabili a scopo evolutivo e quali da eliminare totalmente. Nel recente passato un certo numero di cacciatori di energia res testimoniarono con commenti sul blog di WordPress, come riuscissero ad impiegare questo meccanismo energetico e come si fossero curati disagi importanti. Una delle prime praticanti ingenuamente citò nel commento come gli rimanesse incomprensibile il fatto che il suo medico non glielo avesse detto che poteva non assumere i farmaci. Questi commenti sono disponibili in quel blog e probabilmente verranno riesumati. Non è passato un mese da quando in un commento sul blog, un cacciatore disse che il suo dentista aveva abbandonato l’idea di curargli un dente e voleva toglierglielo ma lui non lo consentì. Annullò l’infiammazione in una notte e ora il dente sta dove sta e lavora da piccolo dio, perchè quello grande, per rispetto non lo dobbiamo scomodare.

Questo fattore energetico, che mentre evolve la coscienza della rete neurocerebrale umana ne amplia le possibilità di efficienza e durata dell’organismo annesso, è solo un effetto iniziale di un programma che si comporta come quello di questo universo. Scopritelo da soli partendo da qui e res sarà sempre disponibile fino a quando il suo programma vive nei social.

DA QUESTO MOMENTO IN POI PROCEDEREMO A FASI PER UN ADDESTRAMENTO ENERGETICO MOLTO EFFICIENTE E PRATICO.

Good Luck da Rivoevosofia la quale non ha e non può avere biografia.

 

2

Secondo step “fase” delle pratiche RES

images (39)

Seconda fase: in questo caso parleremo della SCCR “SolarCircleConcentricRadiation”, la radiazione solare dei cerchi concentrici. Questa esposizione va effettuata alla radiazione solare dell’alba giusto per il tempo in cui il sole dal primo fotone arriva a superare la linea dell’orizzonte. “Gli occhi devono essere ben aperti avendo cura di allargarli con le dita in modo che la radiazione irrori tutto lo spazio oculare. 20140207-090446Quando il sole ha superato con il suo bordo inferiore la linea dell’orizzonte si devono chiudere gli occhi e continuare l’assorbimento. Un assorbimento che deve essere effettuato con il proprio corpo neurosensorio HISB posto a pochi metri di distanza avanti al corpo fisico.
La posizione del corpo HISB è a gambe incrociate, meglio se in semipadmasana (asana hathayoga). Con un poco di pratica il sole deve essere mantenuto doppio, lo si deve sdoppiare. Ogni occhio deve poter vedere isolatamente il proprio sole e va mantenuto in questo modo anche dal corpo HISB quando il procedimento viene instaurato soltanto da quella postazione in quel corpo. A questo punto l’HISB si curerà di aprire tutti i portali “woho” del corpo uno ad uno, fatto che vedremo nella terza fase.

3

TERZO STEP “FASE” DELLE PRATICHE RES

nocturne14-e1358812323730 Jeremy mann artist

1aBird-owll (2)

Non appena aprite il link vi troverete nella pubblicazione di questo blog dove in triplice lingua si trova il terzo step “fase” delle pratiche iniziate di cui qui sopra trovate, ho avete già preso visione delle prime due. God luck da primo emissario res.

https://rivoevosofia.wordpress.com/2015/01/27/r-e-s-rivoevosofia-27-1-2015/

4

QUARTO STEP “FASE” DELLE PRATICHE RES

1aaBird-white-owl-face (1)

5 argomenti specifici da sviluppare (utile seguire il percorso precedentemente descritto nella pubblicazione originali del blog. E’ indispensabile).

Ecco il link: https://rivoevosofia.wordpress.com/2015/02/01/

1-creazione di un corpo esterno neurosensorio;

2-maggiore facilità ad avere “vissuti paralleli neurosensoriali casuali” di alta intensità energetica, assorbibili come energia e trasferibili se il cacciatore lo prevede in un’area energetica dove poterne usufruire a piacimento. Questi vissuti molto  intensi neurosensoriali sono indicati con l’acronimo “vpnc”.

3-creazione di una realtà energetica senza struttura ma vivibile e del tutto simile a quella gradita: verrà chiamata “wesr”, world-energetic-neurosensory-reality. Potrà accomunare parti create con quelle assorbite dai “vpnc”.

4-addestramento di tipo fisico ma esclusivamente effettuato con il corpo neurosensorio che il cacciatore manipola a suo piacimento.

5-addestramento in contemporanea tra i due corpi, quello lasciato in postazione fisica e quello neurosensorio nell’altra realtà energetica. Prima inizia l’addestramento neurosensorio nel corpo della realtà energetica e subito dopo in contemporanea quello fisico ripete le escursioni. Escursioni di tipo fisico che vengono protette dall’altro corpo, sia con specifica tecniche di allungamento che con l’apertura di piccoli “woho”, portali che il cacciatore apre in luoghi specifici immettendo al loro interno il suo elettromagnetismo base (lattugine bianca in continuo movimento). Una lattugine che spesso appare davanti agli occhi aperti o anche chiusi del cacciatore durante il suo addestramento.

galai

 

A PRESTO DA RES.

Annunci

6 thoughts on “R.E.S. RIVOEVOSOFIA 21.1.15 (CLICCA QUI HOME) 4 step di pratica RES

  1. che meraviglia ..!!!ciao rivoevosofia che bel cambiamento sul blog.. ma ce ne saranno altri ?
    😉
    l’ultimo post davvero mi è stato molto utile dei punti mi hanno fatto riflettere molto .. per esempio quando dici di non fare paragoni perchè è come tornare indietro..e mi ha molto colpito il pezzo sui neutrini
    ciao e grazieeeee 🙂

  2. il mio ultimo commento sulla Home di questo particolare blog risale a settembre.. ti chiedevo se ci sarebbero stati cambiamenti ed ecco che oggi trovo delle spiegazioni ancora più chiare delle precedenti … be’ allora da questa spiegazione partiamo ancora, perchè possiamo tutti fare qualcosa con il nostro corpo .. ciao a presto fenice …

  3. Ciao res, sono Andromeda; auguri per la nuova attività di divulgazione….tutto è molto chiaro, fluido da leggere ed altamente comprensibile!!! Grazie, a presto

    • Ho risposto in italiano e non lo vedo ancora allora cambio lingua: hello Andromeda I am very happy to hear from you again and are even more pleased that the reading has become even more fluid, efficacious and highly understandable. Thank by res

  4. Pingback: R.E.S. RIVOEVOSOFIA – INCREDIBILIA 12.2.2015 | RivoEvoSofia

  5. Pingback: R.E.S. RIVOEVOSOFIA – INCREDIBILIA 14.2.2015 | RivoEvoSofia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...