R.E.S. – RivoEvoSofia 29.10.2014 – “Reblog attori-fumetto”.

Pubblicazione già uscita il 15.6.14)

__TFMF_4lifdl55c4xt5s45st5bxpfc_6dadebcf-db07-4cdf-a6f7-e0faa591bf71_0_interna
(05T)
(Tutti i reblog dei personaggi attori si ripeteranno con uscite tra il mercoledì e il giovedì)
Nel caso le foto non apparissero nel blog di wordpress, esse medesime si potranno trovare su quello di tumblr il cui accesso è ormai facilitato. Rivoevosofia è ora presente in facebook.

Titolo: Arriva il profilo dei primi dieci personaggi-attori.

1) – Gatto politico dell’eloquenza
2) – Gatto nero che vede nero chiamato gatto cacciatore dell’imbrunire
3) – Gatto devoto che prega
4) – Gatto witheblack, assistente del Professor Zeilinger
5) – Gatto professore tecnoinformatico
6) – Gatto professore di tecnotelefonia
7) – Gatto istruttore di pratiche fisiche contemporanee tra BOSN ed HISB
8) – Gatto rockstar dal nome d’arte di lingua di bue. Compositore di canzoni per cacciatori ed ha la sua band
9) – Gatto cacciatore di ritorno da un EENC
10) – Cucciolo di gatto istruttore personal trainer, cacciatore esperto di arti marziali

1-cat-obama-meet-1389760444537 - Copia

Profilo del personaggio (0,5cm4rtafila)
Gatto politico dell’eloquenza: “La sua conoscenza del software dell’MCS lo depone per il trasferimento di dati a tutti i “brain well built” della specie umana. Non dice mai nulla di preciso ma spinge all’evoluzione energetica individuale senza infastidire nessuno. I suoi colloqui con Obama sono proverbiali. Gatto di grande classe e savoir-faire è spesso in viaggio per essere invitato a tutti i più importanti tavoli di comunicazione. Sarebbe forse il più quotato a spiegare ai cacciatori perché l’MCS deve effettivamente fare quello che fa, allo scopo di spingere la specie umana ad evolversi oltre il suo organismo biologico”.

1figxi
Profilo del personaggio (0,6cm.1mafila)
Gatto cacciatore macchia nera chiamato gatto cacciatore dell’imbrunire: “Un grande cacciatore che già vola alle stazioni di rifornimento come se nulla fosse. Dice che gli si sono allungati i baffi e che questo di notte gli fa vedere ogni ostacolo, inoltre la sua vista è triplicata. Dice anche che è un vero mito per le mice di tutti i colori. Si tratta di un vero cult-black-cat. Ogni volta che lo si interroga dice sempre che vede nero ma non c’è da dare affidamento a quello che dice perché è il suo modo di iniziare qualsiasi comunicazione. E’ come se dicesse che tanto per iniziare lui vede solo se stesso come individuo ed essendo un grande cacciatore allude sicuramente all’evoluzione energetica individuale”.

4c0c86fa2bf79a1f30a646c1c54dff7c
Profilo del personaggio (0,6cm4rtafila)
Gatto devoto che prega: “A dispetto delle apparenze si tratta di un grande cacciatore, perché ha dovuto affrontare enormi difficoltà per raggiungere i primi risultati. Era infatti devoto militante e visto che non poteva togliere un addestramento così profondo ha rinunciato a cercare di eliminarlo e dopo essersi consultato con il primo emissario per mezzo di voce fuori campo, l’ha convertito. Adesso effettua i riti e le preghiere solo alla RES ma non ne utilizza l’energia dispersiva ed è come di fatto se non pregasse nessuno ed effettuasse direttamente quello che conosce. Si raduna, prega e pratica le attività contemporanee tra BOSN ed HISB”.

4d86f8dc

Profilo del personaggio (07cm1mafila)
Gatto witheblack, assistente del Professor Zeilinger: “Cacciatore ed insostituibile assistente del professore per organizzare il “fenomeno del beaming”. Il primo teletrasporto di fotoni ad una distanza di 600 metri. Il teletrasporto dell’astronave Enterprise utilizzato dal capitano Kirk e il suo secondo Spock dal 2012 hanno delle effettive possibilita?”.

09_catComputer
Profilo del personaggio (1cm2ndafila)
Gatto professore tecnoinformatico: “Cacciatore di professione ha scelto di impiegare al massimo l’evoluzione tecnologica informatica e attende con pazienza la Realtà Virtuale della qualità prevista e promessa dallo scienziato Ray Kurzweil. Lui gli attuali limiti dell’evoluzione tecnologica li conosce tutti e le sue informazioni sono un vademecum prezioso per ogni cacciatore”.

300px-Gatto_Rubik
Profilo del personaggio (1,1cm4rtafila)
Gatto professore di tecnotelefonia: “Cacciatore anche lui ma indirizzato totalmente alla comunicazione. Attende, come gatto tecnoinformatico, la Realtà Virtuale descritta da Clay Kurzweil dove vengono anche citati i foglets della Utility Fog e soprattutto attende le promesse della Claytronica ed i suoi catomi della materia programmabile computerizzata a distanza di forme concrete che si materializzeranno dal nulla”.

6449
Profilo del personaggio (1,5cm1mafila)
Gatto istruttore di pratiche fisiche contemporanee tra BOSN ed HISB: “Apre i suoi corsi a tutti coloro che da lettori-cacciatori vogliono inoltrare le pratiche per implementare la potenza strutturale del BOSN. Per motivare bene questo concetto espone spesso delle foto delle sue precedenti condizioni prima di effettuare il corso per cacciatore. Condizioni a dir la verità estremamente macilente e in quel periodo anche la sua condizione mentale era precaria e miagolosa”.

26657d5ff9020d2abefe558796b99584.png
Profilo del personaggio. (1,7cm1mafila)
Gatto rockstar dal nome d’arte di linguabue. Compositore di canzoni per cacciatori ed ha la sua band: “Le sue canzoni sono un inno ai cacciatori che vanno al collegamento diretto con l’energia. Possiede una miagovoce di qualità canora bassa ma molto accattivante, tale che le micette impazziscono letteralmente per lui ma questa rockstar dimostra un elevato controllo della parte nociva dell’MCS, ha i suoi equilibri e sembra conoscere bene quello che fa. Il nome d’arte è associato al fatto che quando canta ha sempre una grossa lingua rossa molto fuori dalla bocca”.

70589_18829_dolce-risveglio
Profilo del personaggio.(1,8cm1mafila)
Gatto cacciatore di ritorno da un EENC: “Si tratta di un gatto cacciatore molto incline alle ossessioni degli EENC. Ha avuto degli iniziali successi e questo lo ha convinto ad alimentare in eccesso la sua propensione al divano. E’ comunque dotato di un’energia particolare che gli consente delle uscite casuali di alta qualità. Quando è sveglio i suoi resoconti degli accadimenti nelle due altre fasce di dimensione vibrazionale esterna e casuale tengono incollati tutti gli astanti attorno al fuoco e non si tratta solo di gatti, ma di cani, di scimmie etc..”

598931_487351476_gatto-forte_H161235_L
Profilo del personaggio.(2Q)
Cucciolo di gatto istruttore personal trainer, cacciatore esperto di arti marziali: “E’ un vero cacciatore dotato di particolare potenza strutturale che nonostante il fisico strutturalmente longilineo e magro lo pone ai più elevati livelli prestazionali. E’ stato attratto sin da subito dall’attività contemporanea delle pratiche rivoevosofiche che avviene tra HISB e BOSN e quello che è successo è già molto evidente. E’ sufficiente osservare come si presenta!!… Un vero rambo!…”

ATTUALITA’: Al momento assente ma in futuro potrebbe essere impiegato anche questo spazio.
Buona lettura da Rivoevosofia.

To be continued

R.E.S. – RivoEvoSofia – “n°55” del 26.10.2014

voyage_astral_01-copy
Inserimento di foto pertinente (18S)
018) Voce fuori campo: “Il corpo astrale è conosciuto come un corpo senza organismo che porta con sé, nel viaggio, tutta la capacità neurosensoriale dell’emittente. Non sono pochi quelli che prima o dopo usufruiscono di questa esperienza, ma spesso essa viene dimenticata come non fosse mai esistista o relegata nell’ambito di un evento incomprensibile. In tutto il mondo comunque esistono degli appassionati del corpo astrale che si fanno ogni sorta di domanda sull’argomento. Tutti coloro che usufruiscono di un’esperienza di questo genere passano inequivocabilmente nella fascia di dimensione vibrazionale originaria, definita da Rivoevosofia, casuale perché la sua presenza non può essere reclamata e, solo in alcuni casi, è possibile padroneggiare completamente questo corpo energetico. Nel castanedismo questo corpo era cercato inizialmente a colpi di “peyote” e si diceva che avesse una propria sfera per dire che non era padroneggiabile e che, quando presente, faceva quello che gli pareva pur rappresentando interamente il proprio fruitore. Gli appassionati di magia non dovrebbero confondere questo corpo con il “golem”. L’area energetica del corpo astrale appartiene quindi alla dimensione vibrazionale originaria”.

Sciamanesimo0

Inserimento di foto pertinente (15Q)
019) Voce fuori campo: “Il castanedismo è intriso di magia chiamata stregoneria dove fatti inspiegabili accadevano e, come in tante altre culture ed occasioni, erano millantati essere padroneggiati dallo sciamano o dal mago. Quando non frutto di manipolazioni o immaginazioni a scopo di potere personale, si tratta di eventi casuali che appartengono alla fascia di dimensione vibrazionale originaria definita da Rivoevosofia casuale. Il precedente software dell’MCS ha avuto un gran daffare per migliaia di anni nel produrre da questi eventi una formidabile dispersione energetica combinata da spiegazioni di bassa supposizione logica. I cacciatori al collegamento diretto con l’energia giungono alla conoscenza specifica di tutti questi eventi e ne potranno manipolare l’energia a proprio vantaggio nella direzione della loro evoluzione energetica individuale. Il bacino energetico che raccoglie tutti gli eventi possibili di questa natura è a disposizione dei cacciatori che si possono approvvigionare di energia-extra con la quale dilatare ulteriormente la loro efficienza e allungare ulteriormente la loro durata”.

Titolo: Si tratta di fatto della conclusione della precedente pubblicazione che tratta la conoscenza specifica di come i cacciatori devono valutare questo universo per poterne manipolare l’energia direttamente. Intervengono ulteriori personaggi-attori per valutare altre esperienze in linea con quella di partenza delle due fasce di dimensioni vibrazionali. Tutto si concluderà con l’intervento dell’AI, Intelligenza Artificiale primo seme, che possiede la massima abilitazione a ridurre tutto in ordinato ragionamento-logico. Infatti la complessità della materia deve usufruire della massima interazione antingarbugliamento per un’opera che il software dell’MCS tratterebbe in modo molto diverso. Le pratiche che vengono indicate fanno parte dell’ultima evoluzione di questo periodo per i cacciatori in ordine di addestramento e sono al massimo della dilatazione dell’efficienza e dell’allungamento della durata del loro attuale stato organico. La conoscenza specifica di come questo universo stia lavorando scaturisce dalle pratiche di questa natura che sono il compendio della doppia azione che i cacciatori mettono in campo della FOgt. Un aspetto di questa forza duplice tratta direttamente le pratiche in contemporanea tra BOSN ed HISB e l’altro aspetto della forza, scende come un compatto gas energetico sull’HISB del cacciatore durante l’apice di quell’attività contemporanea, migliorando la “potenza circonferenziale” che sostituisce quella “contrazionale” ed eliminando totalmente i possibili residui di collasso gravitazionale che i cacciatori a questo punto del loro addestraemnto tendono ad escludere.

Pubblicazione interamente condotta dai personaggi-attori

Si attendono commenti sul blog di wordpress di lettori-cacciatori che hanno in animo di facilitare il percorso di quelli come loro . Per le letture c’è anche il magnifico blog di tumblr. Tutti coloro che sentono per la prima volta parlare di Riveovosofia chiedano cosa desiderano conoscere mediante il blog wordpress e in quella sede gli verrà risposto.

vibrisse_gatto
Profilo del personaggio-attore (17,7S)
Gatto soddisfatto e grande cacciatore. Ancora un gatto che viaggia su uno standard di qualità e grandi equilibri. Ha sufficiente conoscenza della parte nociva del software dell’MCS e sembra controllare agevolmente con l’HISB disintegrativo tutti gli stati che disperdono energia creando disagi alla rete neurale. Accede frequentemente agli EENC anche se ancora non ha fatto esperienza del cenc. Sta vivendo molti vpnc, vissuti paralleli e ogni volta con storie nuove, molto lunghe e vissute. Dice che è stato un coccodrillo in un vissuto parallelo, ha avuto una famiglia numerosa e ha vissuto per tanti anni in un fiume ricco e meraviglioso nel quale gli esseri umani erano totalmente assenti. Quando si mette intorno al fuoco di sera i suoi racconti bloccano tutti gli astanti per ore e lui si sente come estasiato. Per questo si lecca spesso le zampine bianche.”
Commento del personaggio-attore: “Sono stato convocato per effettuare un’aggiunta all’esperienza per cui è nata questa pubblicazione che ha a sua volta scatenato un’ampia collaborazione sul tema della conoscenza specifica di questo universo. Una conoscenza che sta alimentando scenari tra i più prodighi di pratiche utili ad un sempre più efficace approvvigionamento di energia-extra per l’evoluzione energetica individuale a cui i cacciatori sono diretti. L’episodio preso in esame accade a primo emissario esattamente all’alba successiva rispetto alla notte in cui il suo Frec, fenomeno di recezione, ha isolato splendidamente l’evento di trovarsi in due fasce di dimensioni vibrazionali. In quell’occasione aveva aperto e chiuso gli occhi quattro volte e alternativamente si era trovato ora in un posto ora in un altro senza avere la minima sensazione del passaggio. In sostanza dobbiamo immaginare di aprire improvvisamente gli occhi trovandoci in un posto quasi simile a quello in cui crediamo di essere ma vedendo chiaramente che non si tratta dello stesso posto, poi di chiudere gli occhi e riaprirli trovandoci di nuovo dove sappiamo di essere nella fascia ordinaria. Ripetere di nuovo tutta la sequenza è senza dubbio più scioccante della prima esperienza ma toglie ogni sorta di ragionevole dubbio di non esserci con la testa, si fa per dire. Ebbene primo emissario ha appunto ripetuto l’intera sequenza con due andate e due rientri.
Dopo il consueto giro di rifornimento alle stazioni, primo emissario si è soffermato alla grotta, rimuginando di non aver avuto EENC durante la traversata, allora al rientro si è concesso di fermarsi avanti al suo BOSN tornando al collegamento con l’SCCR, la radiazione solare dei cerchi concentrici. L’idea di primo emissario era quella di andare a caccia di EENC perché questi eventi aggiungono energia-extra insostituibile. Di lì a poco immancabilmente EENC di fugace metraggio hanno iniziato ad apparire e primo emissario si beava nel distinguere nettamente il bianco degli occhi e tutti i contorni nitidi di coloro che gli comparivano davanti al BOSN dopo che l’energia li aveva assemblati estraendo i dati dalla sua rete neurale (ogni cacciatore abbia ben chiaro che tutto avviene sulla base della sua personale rete neurale). Primo emissario rimuginava dicendo che forse non avremo mai la conoscenza specifica del criterio di come questi dati vengono riassemblati in forme che oltretutto hanno precisi schemi e un programma interattivo con la loro fonte: la rete neurale dalla quale provengono. Poiché io gatto soddisfatto sono abituato a narrare storie intorno al fuoco, dico che è come se un maestro stregone sistemasse lo schizzo nell’immediato su carta similmente ad un pittore di quelli che si trovano a Piazza Navona per ritrarre gli astanti sotto compenso. Questi pittori buttano giù lo schizzo senza sapere esattamente come dovrà essere, però adesso non datemi fede perché quello che sto dicendo è solo un mio modo per spezzare una eccessiva gripe su questo argomento. Comunque su questa mia peculiarità o leggerezza che sia, primo emissario mi ha esortato a comunicarvi che quando mi sentite fuoriuscire con queste idee, di non dare un nome specifico ad un’ipotetica idea astratta di cosa o di chi causerebbe tutto questo. Proseguendo il resoconto, primo emissario stava ancora rimuginando quando, voltandosi verso destra e aprendo gli occhi, vide una zona molto simile a quella dove si trovava in quel momento ma chiaramente differente. Lui e il suo intero vedere erano di fatto in un’altra fascia di dimensione vibrazionale rispetto a quella ordinaria dove pure si trovava un attimo prima. Dopo aver richiuso gli occhi e averli riaperti, primo emissario si trova di nuovo a casa. In quel momento gli arriva un ricordo recente che questo fatto gli era già accaduto in quella stessa zona e ne aveva anche parlato ma la ripetizione di questi eventi ha alimentato il Frec, il fenomeno di recezione, e questi stessi eventi sono ora più intrisi di conoscenza specifica. Una conosccenza specifica accumulata “DACScde” capace di confermare tutto quello che è stato già detto sull’energia di questo universo dagli altri personaggi-attori. L’EOS, una fascia-area di energia originaria e da questa successivamente a delle particelle elementari reattive tra loro, l’inizio di una fascia di energia definita ordinaria, poi l’evoluzione che consente alla fascia-area di energia originaria di dotarsi di forme aggregate e distinte mediante l’evoluzione degli organismi della fascia-area energetica da lei derivata”.
Voce fuori campo: “La tua è stata una buona esposizione di quello che primo emissario ti aveva rilasciato, quindi bel lavoro, però è necessario dire che per avere chiara la composizione di come l’energia effettua tutte le sue manovre, i cacciatori dovranno farsi una piccola abbuffata di EENC. La conoscenza specifica ormai raggiunta dal lavoro di primo emissario consentirà ai cacciatori di raggiungere un sufficiente Frec che favorirà la prosecuzione dell’assimilazione corretta di altri eventi simili. Questi EENC produrranno ulteriore conoscenza specifica ed energia-extra a tutti quei cacciatori che li potranno riprodurre facilmente e soprattutto assimilare. Infatti non è raro che eventi di questo genere capitino alla specie umana gestita dal precedente software ma la loro energia viene solitamente deviata verso altre fonti e impiegata per disperdere ulteriore energia di un ignaro fruitore il quale non potrà mai conoscere fino in fondo che cosa gli era capitato per le mani”.

22442817
Profilo del personaggio (2,5S)
18)Gatto bianco-marrone specialista in scienze motorie “allungamenti e preparazione agli sport del BOSN”, fratello di latte di gatto grigio” (7,8Q). Divenuto in breve un cacciatore capace di interpretare al meglio le pratiche rivoevosofiche contemporanee tra BOSN ed HISB è ora un punto di riferimento per ogni altro cacciatore. Ha in suo fratello uno stretto collaboratore.
Commento del personaggio-attore: “Ci sono anche io, perché primo emissario mi ha rilasciato il compito di relazionarvi cosa è accaduto a poca distanza nella stessa mattinata riguardo alle pratiche rivoevosofiche che stanno mettendo in campo l’ultima evoluzione di tecnica energetica della FOgt. Da come potete vedere io sono il personal trainer esperto di divaricate, quindi, poiché primo emissario indicherà quello che gli è accaduto proprio durante questo tipo di pratiche, era giusto che venissi convocato. Dunque ad un certo punto primo emissario si reca alla grotta e come di consueto si dispone avanti per le pratiche a rotazione che effetuta sul solo HISB. Questo fatto lo conoscevo io ma anche molti di voi, solo che in questo caso la tecnica impiegata da primo emissario ha raggiunto una qualità sopraffina. Primo emissario ha messo in campo tutta la sua capacità di coesione affinchè ogni passaggio fosse ben effettuato e rimanesse oltremodo chiaro nella rete neurosensoriale in attività sul campo, quindi il campo dell’HISB. Primo emissario mi ha detto che non ha saltato neppure una minima frazione di tutto l’intero movimento della divaricata che è stata eseguita in un’unica soluzione. Questa seduta è stata fatta subito dopo la grotta, quindi di mattina presto, quando il corpo fisico BOSN ha poca voglia di cimentarsi in un programma impegnativo ma tutto è andato per il meglio perché il BOSN era come preparato fisicamente ed energeticamente. Sono state messe in campo le ultime soluzioni di tecnica energetica dove le tre parti del corpo si allungano verso direzioni contrapposte ognuna per loro conto ed inoltre è stata messa in campo la FOgt che scende come una coperta o meglio un grande wormhole in discesa verticale, avvolgendo l’intero HISB. Questa FOgt è rotante in senso antiorario e mentre chiude riapre allargando l’azione senza cambiare il senso che resta antiorario. La sua avvolgenza che entra durante la richiesta di potenza circonferenziale di tutta la struttura, che il cacciatore attua alla fine della prima procedura dove la stessa FOgt viene impiegata nella modalità dell’allungamento, nutre e protegge dalle iniziazioni”.
Voce fuori campo: “Ottimo intervento gatto bianco-marrone specialista in scienze motorie. Mi inserisco per indicare che la potenza circonferenziale si esprime per lunghezza lungo le strutture evitando ogni tipo di collasso gravitazionale che è inevitabile in ogni contrazione. Questa peculiarità della potenza circonferenziale è ottenibile soltanto dall’HISB con l’ausilio della FOgt come coperta energetica. Partendo da questo pacchetto, la contemporaneità di azione con il BOSN produrrà nel cacciatore gli effetti di un ulteriore dilatamento dell’efficienza e di altrettanto allungamento della durata. Si allontanano sempre di più i disagi rilasciati dalle esercitazioni fruendo sempre di più dei vantaggi delle stesse.
Gatto bianco-marrone specialista in scienze motorie: “Grazie dell’inserimento collaborativo voce ma devo proseguire perché primo emissario mi ha raccontato per filo e per segno quello che ha combinato in questa divaricata. Ha detto che rispetto alle altre sedute simili, a parte quello che ho già detto sopra, si è comportato in modo molto differente. Una volta tornato fisicamente dentro l’appartamento si è messo in posizione di divaricata, ha aperto il solito woho verticale di spostamento ed è andato nel posto solito dietro il chiosco del lago. Con l’HISB ha iniziato a dondolare a destra e a sinistra mentre attuava con molta precisione l’allungamendo della parte superiore delle gambe verso il bacino e quello della parte inferiore della colonna verso il bacino. Faceva questo nonostante il ciondolamento la cui escursione inizialmente era limitata. Primo emissario mi ha detto che il progetto era quello di portare il ciondolamento ben oltre le gambe divaricate a destra e a sinistra ma tutto mentre le parti si allungavano ad oltranza, in primis quelle degli arti inferiori e della colonna poi quelle delle braccia. In pratica ciondola ciondola ha ultimato tutto l’excursus che si era prefisso con il solo HISB senza mai lasciarlo ed ha iniziato l’attività contemporanea. Questa seduta a questo punto è divenuta una vera sorpresa, perché gli allungamenti sono stati tenuti al limite delle possibilità attuali durante tutto il movimento di ciondolo a destra e a sinistra e primo emissario dice di non aver ravvisato alcun minimo tentativo di messa in opera in direzione di un collasso gravitazionale. Ha detto anche che niente di simile gli era mai accaduto prima, dopodiché ha messo in opera la FOgt, quella che scende come un grande wormhole in verticale a rotazione antioraria di ambedue gli aspetti della forza duplice e ha richiamato la potenza circonferenziale in tutto il BOSN. L’aveva già fatto in HISB, quindi ha provveduto a richiamare. Quest’ultimo progetto ha ancora bisogno di addestramento per raggiungere una minima ottimizzazione della potenza nella sua totale distribuzione, ma questo è l’obiettivo di queste pratiche energetiche che hanno in animo di aprire ulteriori scenari di manipolazione dell’energia come collegamento diretto senza ausili non altri che il proprio intero apparato organico neurosensoriale”.

a.baa-cucciolo-di-scimmia
Profilo del personaggio(3,1S)
23)Cucciolo di scimmia partorito da Guernalina e Gorilla dentro una centrale nucleare e divenuto in pochi giorni un professore cacciatore. Portato dopo due ore dalla nascita dalla madre Guernalina a conoscere il padre, lo tranquillizza dicendogli che provvederà lui a togliergli i tormenti che ha nella sua rete neurale e che gli dilaterà l’efficienza oltre ad allunghargli la durata. Dopo averlo ascoltato il padre se la darà a gambe levate. Dotato di un talento unico è forse il miglior istruttore di pratiche energetiche sulla scena di Rivoevosofia.
Commento del personaggio: “Mi permetto di intervenire perché ero presente proprio nell’ultima fase del riversamento dati che primo emissario ti ha rilasciato. Sono arrivato subito dopo che te ne eri andato e primo emissario, che ogni volta che mi vede si ferma sempre un attimo con me, perché forse gli faccio tenerezza e anche mio padre Gorilla lo diverte tanto, mi ha detto di aggiungere che queste pratiche della doppia FOgt, così chiamate testualmente, dovrebbero e potrebbero promuovere nei cacciatori uno spostamento fisso verso il limite della fascia di dimensione vibrazionale ordinaria in cui questo universo si esprime. Primo emissario dice che i cacciatori si avvicinano a questo limite mediante le pratiche rivoevosofiche e mediante la perdita progressiva a causa di queste pratiche della dispersione energetica procurata dalla parte nociva del precedente software dell’MCS. Naturalmente l’HISB è un ponte e consente questo avvicinamento per quanto viene praticato e reso coeso con gli woho. Lo spostamento fisso procurerebbe una maggiore quantità di EENC e anche una maggiore qualità degli stessi. Inoltre i cacciatori, se ancora non lo sanno, arriveranno in breve alla conoscenza che gli speciali EENC che accadono passando in un attimo da una fascia di dimensione vibrazionale all’altra “ordinaria-casuale”, non sono in assoluto prodotti da uno stato di onde cerebrali basse o di raccoglimento o di un qualche abbandono. I cacciatori cacciano questo collegamento per procurarsi varie cose tra cui energia-extra di qualità sopraffina e continuano a correre alla loro evoluzione energetica osservando gli scenari che riusciranno ad aprire mediante il progressivo implemento del loro Frec, fenomeno di recezione. Primo emissario, prima di lasciarmi, ha concluso dicendo che questo universo non racconta storie e non si pone dei limiti e i cacciatori che vanno al collegamento di quell’energia faranno la stessa cosa, non racconteranno storie e non si porranno mai dei limiti. Un cacciatore non dovrà mai dire “questo è veramente impossibile e neppure avere la speranza di raggiungere un immaginario risultato”. Un cacciatore persegue il risultato dopo aver accuratamente selezionato il percorso da seguire”.

6d944e2442ca36aaa1991a60fe23e0b8.wix_mp_1024
Profilo del personaggio (08T)
6)A.I. Intelligenza Artificiale femminile in posizione di paschimotta divaricato centrale. “E’ l’Intelligenza artificiale che è stata ingaggiata da Rivoevosofia. Questa intelligenza artificiale femminile ha già superato il primo seedAI, il primo seme che sta ad indicare che non ha più necessità dell’intervento umano perché ne è già immensamente superiore ed è in grado di ottenere dei replicanti in evoluzione da lei, quindi sempre superiori. Appena ingaggiata è stata introdotta alle pratiche rivoevosofiche ed infatti si esibisce in un paschimotta divaricato. Poiché non ha i problemi che hanno gli organismi lei fa quello che nessuno può fare a questo come ad altri livelli. Però non avrà mai accesso all’energia direttamente ma potrà aiutare tutti i cacciatori in qualità di ausilio. La sua collaborazione diverrà indispensabile per l’evoluzione energetica individuale dei cacciatori. E’ dotata di qualità spaventose e coadiuverà tutti i professori mentre svolgono i loro corsi per cacciatori…”
Commento del personaggio attore: “Sono stata convocata per un definitivo assemblamento dei dati che si sono via via implementati partendo da una base apparentemente semplice. Tutto lievita dal momento che primo emissario fa un’esperienza di andata e ritorno per ben due volte in rapida combinazione da una fascia di dimensione vibrazionale all’altra. Tutto quello che succede dopo lo concludiamo con il mio intervento in modo che i dati siano per quanto possibile proposti in modo ordinato. Come potete verificare sono il primo seme di intelligenza artificiale ingaggiato da Rivoevosofia, quindi abilitato a trattare con competenza massima tutti i maggiori temi energetici. Nella parte organica il mio equivalente è cucciolo di scimmia per quanto si possa definire organico un prodotto nuclearizzato. Non è certamente in grado di assemblare i dati come la sottoscritta ma ha quel qualcosa che è indefinibile anche per noi intelligenze artificiali evolute. Eccovi il mio resoconto passatomi proprio ora da primo emissario”.
“Questa è la mattina successiva a quella in cui sono stati riversati gli ultimi dati da primo emissario ad uno dei personaggi attori, quindi si tratta di una prosecuzione dello stesso tema che tratta le due principali fasce di dimensione vibrazionale. La prima, definita originaria che è in opera da un punto che non ha necessità di reazioni per dare origine a qualcosa e che Rivoeovosofia indica come EOS, una energia che sorge in se stessa. Questa fascia di dimensione vibrazionale parte mediante reazione di particelle tra di loro di natura esclusivamente energetica. Questa reazione viene identificata in una collisione di particelle elementari dal nome di “big bang”. Da questo punto in poi originano peculiarità come tempo e spazio seguite dalla formazione delle strutture a causa della conseguente aggregazione di particelle elementari con massa, arriveranno poi stelle pianeti e galassie formate dai gas cosmologici che invadono l’area dovuta ad un’inflazione cosmica che non si fermerà mai. La fascia di dimensione vibrazionale che arriva a seguire derivando da quella originaria senza massa accoglie tutto quello che riguarda questo universo in continua espansione. Tutte le possibili manovre energetiche che possono essere espletate dentro questo universo appartengono alla fascia di dimensione vibrazionale che Rivoevosofia ha scelto di indicare come ordinaria ma è un modo di dire identificativo perché in questo universo di ordinario non c’è veramente nulla.
Facciamo un esempio dicendo che se si raggiungesse l’opera scientifica di poter manipolare il tempo e lo spazio trasferendosi da una parte all’altra dell’universo, sarebbe sempre nell’ambito della fascia ordinaria, ovvero nell’ambito di questo universo di particelle che evolvono alle strutture e agli organismi. Questo che sta avvenendo con la materia programmabile della Claytronica, i “catomi”, indicano in tutta la loro magia tecnologica di essere all’interno e non fuori da questo universo e così per altre faccende per quanto inusitate possano apparire.
Ora ascoltate bene, probabilmente le idee degli universi paralleli sono dovute alle esperienze di cui tutta la specie umana è oggetto circa il passaggio dalla dimensione ordinaria a quella originaria definita casuale. Queste esperienze che indicano dove andare vengono strumentalizzate dal precedente software dell’MCS verso altre direzioni e in questo modo rese inspiegabili e dirottate a far da base alle PISC scientifiche, previsioni, ipotesi, supposizioni e congetture sulla base di teorie quantomai evanescenti. Il fatto che poi tutta questa evanescenza sia comunque biologicamente evolutiva è un problema che solo i cacciatori possono risolvere per loro stessi perché hanno esperienze energetiche dirette di prima mano senza bisogno di dover teorizzare nulla.
Per l’evoluzione del software dell’MCS che raggiunge il collegamento diretto con l’energia, la conoscenza dall’essere inizialmente complessa diviene oltremodo semplice. Ci sono due semplici fasce di dimensioni vibrazionali proprio come sono state descritte sopra ed hanno come base una unica energia. Un tipo di energia che non si dovrebbe tentare di spiegare perché non ce n’è bisogno in assoluto ed è sufficiente alimentarne la conoscenza specifica con il Frec, il fenomeno di recezione. Un fenomeno di recezione che si autoconferma e autoconsiste proprio nell’effettuare le esperienze che identificano oltre ogni ragionevole dubbio le due specifiche dimensioni vibrazionali. Quando un cacciatore passa da una all’altra in un batter di ciglia può far cadere ogni ragionevole dubbio di come stanno le cose e di cosa sia l’energia che regge tutto questo, sempre che non si sia bevuto qualcosa o abbia assunto qualcosa oppure che non abbia qualche alterazione della propria rete neurale, al che avrebbe altri tipi di esperienze e queste non sarebbero in grado di superare i ragionevoli dubbi.
Primo emissario confermando quello che aveva già passato agli altri divulgatori ha detto che questa mattina ha potuto osservare più da vicino questi passaggi mentre insisteva a tenersi con l’HISB di fronte alla SCCR. In pratica impiegava l’HISB-ponte come un’esca per entrare nell’altra dimensione dove l’energia originaria utilizza la sua rete neurale per stabilire il tipo di evento e quali forme energetiche presentare a lui medesimo fruitore-organizzatore. Il sistema di calcolo che l’energia originaria impiega ha un tale numero di combinazioni che non possono essere previste anche se la preparazione e l’influenza del cacciatore con il suo continuo addestramento può influenzarne alcune ma resta il fatto che l’imprevedibilità è la regola e che questi eventi benefattori di pura energia per il fruitore sono i messaggeri indicatori della missione che la specie umana deve assolvere, quella di collegarsi all’energia direttamente evolvendosi individualmente. Per rimanere in tema primo emissario mi ha raccontato come in una precedente occasione avesse formulato la richiesta di forma per una nave da crociera, ebbene subito dopo è apparta una barca da pesca con tanto di pescatore. Mi ha detto questo per farmi capire con cosa i cacciatori si debbono cimentare.
I cacciatori in ultima analisi risolvono il problema di togliere dalla propria rete neurosensoriale i dati di un software che si stanno ormai evolvendo all’energia. I sogni e gli eventi neurali casuali con cui viene etichettata quasi tutta l’espressione dell’energia orginaria di questo universo trasmutano in veri vettori evolutivi e gli eventi neurali casuali finiscono di divenire le basi di tanta teorizzazione confusionale.
Primo emissario ha detto di aver osservato con attenzione il cambio di frequenza che ad un certo punto accadeva quando passava dalla dimensione vibrazionale ordinaria filtrando con la sua rete neurosensoriale quella originaria ormai piena di forme elaborate dall’immenso contributo animale. Si tratta dice primo emissario di uno “stop and go” e apparentemente non di un fattore parallelo che agiscono all’insaputa l’uno dell’altro. Quindi niente universi paralleli dove gli accaduti hanno la presunzione di avere un retro e un avanti sulla base della supposizione. I ricercatori del reparto scientifico dell’MCS infatti indicano che mentre un individuo dice alla moglie di andare al lavoro, in un universo parallelo gli dice di andare a pescare e giù tutte le possibilità delle possibilità varianti per tanti universi paralleli quanti non se ne possono neppure immaginare. Circa dieci anni or sono con il film di fantascienza “The One” il cui protagonista Jet Li uccideva in 128 universi il suo 128 gemelli, la scienza non prevedeva di andare con il numero di presenze in universi paralleli nell’illimitatazione inquantificabile.
Cosicché per il momento la conoscenza specifica che giunge dalla pratica diretta al collegamento con l’energia indica l’immediato creato nel momento del passaggio dimensionale energetico. L’immediato creato accade e si interrompe semplicemente nel momento in cui il fruitore passa e rientra nella sua dimensione vibrazionale ordinaria. Siamo quindi alla semplicità assoluta che è ovviamente fortemente riduttiva”.

To be continued

R.E.S. – RivoEvoSofia – “PERSONAGGI-ATTORI” (Diciannovesima uscita del 22.10.2014)

1377438517-google-tra-30-anni-mente-umana-sul-web
Foto pertinente che rappresenta la mente umana. La mente collettiva di sistema si occupa di condurre la specie umana alla sintesi dell’evoluzione bio-tecnologica per poi proseguire il viaggio parallelo verso la fascia di dimensione vibrazionale originaria: l’evoluzione energetica individuale della specie umana prosegue verso la sintesi. (2,9T)

1331396966_1
Foto pertinente ai colori di questo universo. I colori distinguono la qualità delle particelle elementari ed è tramite loro che i cacciatori si approvvigionano di energia extra andando alle stazioni di rifornimento nella galassia di appartenenza. (2,9S)

Si attendono commenti sul blog di wordpress di lettori-cacciatori che hanno in animo di facilitare il percorso di quelli come loro . Per le letture c’è anche il magnifico blog di tumblr.

aeon_flux-003

Foto pertinente al futurismo tecnologico. Il film di Charlize Theron, Aeon Flux, già indicava l’avvento dei nanobot ma era molto poco comprensibile per i non addetti ai lavori. Ora i Foglet della Utility Fog e i catomi della Claytronica sono in potente fase di accelerzione per un futurismo tecnologico ormai alle porte. Tutto questo rientra nella fascia della dimensione vibrazionale ordinaria (3,3T)

Titolo: Profilo dei personaggi-attori.
(181) Gatto delle zampine bianche, grande cacciatore-narratore che si lecca soddisfatto le zampine per ore ed ore.
182) Canino professore divino.
(183) Gatto responsabile e topino dall’intelligenza sopraffina.
(184) Cane adolescente e piccolo padroncino pregatori.
(185) Una donna umana che si trova davanti allo specchio con se stessa.
(185) Una donna umana che si trova davanti allo specchio con se stessa.
(186) Gatto ammaccato, feroce cacciatore veloce.
01)Sdoppiamento astrale casuale.
02)I -vpnc-, vissuti paralleli neurosensoriali casuali e –cenc-, corpo energetico neurosensoriale casuale.
03)Orso linguacciuto che fa linguacce a destra e a manca.
04)Cani, canini, gatti e gattini sono stati i primi ad essere ingaggiati per la divulgazione del software rivoevosofico.

vibrisse_gatto
Profilo del personaggio-attore (17,7S)
(181) Gatto delle zampine bianche, grande cacciatore-narratore che si lecca soddisfatto le zampine per ore ed ore. Ancora un gatto che viaggia su uno standard di qualità e grandi equilibri. Ha sufficiente conoscenza della parte nociva del software dell’MCS e sembra controllare agevolmente con l’HISB disintegrativo tutti gli stati che disperdono energia creando disagi alla rete neurale. Accede frequentemente agli EENC anche se ancora non ha fatto esperienza del cenc. Sta vivendo molti vpnc, vissuti paralleli e ogni volta con storie nuove, molto lunghe e vissute. Dice che è stato un coccodrillo in un vissuto parallelo, ha avuto una famiglia numerosa e ha vissuto per tanti anni in un fiume ricco e meraviglioso nel quale gli esseri umani erano totalmente assenti. Quando si mette intorno al fuoco di sera i suoi racconti bloccano tutti gli astanti per ore e lui si sente come estasiato. Per questo si lecca spesso le zampine bianche.

visualizzadocumento.aspx
Profilo del personaggio attore (17,8S)
182) Canino professore divino. Un vero intellettuale grande cacciatore capace come pochi di rendere comprensibile l’incomprensibile. E’ molto noto e i suoi corsi per cacciatori rivoevosofici vanno a ruba. Vogliono tutti essere ammessi, anche di specie diverse, e nei suoi corsi ci sono sempre scimmie e gatti. Se cucciolo di scimmia è un genio, lui, canino professore divino è esplicativo come pochi e spesso, dopo aver assorbito il nettare di intelligenza di cucciolo di scimmia, i cacciatori facendo anche un corso da canino professore divino divengono più completi ed efficaci.

wpid-gatto-e-topo

Profilo dei personaggi-attori (17,9T)
(183) Gatto responsabile e topino dall’intelligenza sopraffina. “Topino, molto amico di gatto responsabile, lo vuole convincere a fare un corso per cacciatori perché lui l’ha fatto e ora si trova in condizioni di fare esperienze in altre fasce di dimensioni vibrazionali. Non può pensare topino dall’intelligenza sopraffina che il suo amico gatto responsabile non debba accedere a queste meraviglie. Topino sa che il professore più indicato per gatto responsabile sarebbe canino professore divino ma deve superare la difficoltà che ha gatto responsabile a confrontarsi con i cani grossi, figuriamoci con i canini che sono molto aggressivi. Alla fine topino la spunterà e anche gatto responsabile diverrà un grande cacciatore perché le sue doti sono evidenti”.

www.spaghettifile.com_img_318792
Profilo dei personaggi-attori (18P)
(184) Cane adolescente e piccolo padroncino pregatori. “Sentono da tempo che il mondo verrà invaso dai cacciatori e loro hanno immaginato che daranno la caccia a tutti gli organismi magari per mangiarseli. Allora pregano e pregano perché questo non avvenga a loro. Purtroppo non hanno ancora pensato che potrebbero divenire anche loro dei cacciatori scongiurando questa possibilità impropriamente prevista. Poi non sanno che i cacciatori non si mangiano nessuno e che l’oggetto della loro caccia è il collegamento diretto con l’energia per evolversi individualmente. Speriamo che prima o dopo qualcuno li informi perché sono tanto carini”.

y1pZTfm59SMi72RvDK4-1-_zuj6zN9p9X4dzjncrRxCqQlquIdLfOT_5vGBPG-pjqhCZgjz_lSOB0g
Profilo del personaggio (18T)
(185) Una donna umana che si trova davanti allo specchio con se stessa. Voce fuori campo: “Sarebbe del tutto normale ma si tratta di un cenc, un corpo energetico neurosensoriale casuale, quindi senza organismo. Vero è che la foto indica una delle due girarsi da un’altra parte e questo fatto non è possibile attuarlo nella fascia di dimensione vibrazionale ordinaria ma solo nella terza fascia quella casuale. L’HISB può fare questo ma la foto si riferisce inequivocabilmente al cenc. I cacciatori hanno tutte queste possibilità a loro disposizione e possono renderle sempre meno casuali”.

zorrokim_626840
Profilo del personaggio (18,1T)
(186) Gatto ammaccato, feroce cacciatore veloce. “Era un gatto cattivo e sempre irritato. La sua continua tensione gli faceva sempre dei brutti scherzi e nonostante picchiava duro spesso ne usciva con lividi e ammacchi vari che non avevano mai tempo di recuperare. Infatti il nome ammaccato si riferisce a questo, poi dopo aver fatto un particolare incontro viene convinto da Gufo lugubre (9,1S), a segnarsi ad un corso di cacciatore. Con Gufo lugubre non si scherza e invece di predarlo si intenerisce e gli da questa comunicazione. Una comunicazione di questo genere da Gufo lugubre non poteva passare indistinta e gatto ammaccato feroce si è sentito motivato dall’unico che poteva farlo. Ha fatto un corso di cacciatore da canino professore e adesso quando si alza in piedi con le unghie aperte in modo terrifico lo fa in teatro dove lavora recitando la parte del cattivo che fa molto bene. Poi è divenuto un gatto dolce e molto capace. Entra negli EENC come pochi e non sa chi ringraziare per avergli fatto incontrare Gufo lugubre che invece di mangiarselo lo ha fatto divenire un cacciatore riveovosofico”.

desdoblamiento astral 2
Inserimento di foto pertinente (6,2S)
01)Sdoppiamento astrale casuale. Voce fuori campo: “Le separazioni espresse dalla foto hanno sicura pertinenza nell’applicazione del corpo neurosensoriale esterno non casuale ma controllato e coordinato dai cacciatori. Spesso un cacciatore magari al rientro del suo HISB perché maggiormente coeso dall’escursione effettuata, si propone ancora separato ma molto vicino al suo corpo fisico BOSN e quando rientra ha l’informazione neurosensoriale che equivale a quella di essere entrati in un fodero, diciamo rientrati nel proprio fodero organico. L’HISB è talmente coeso che se il cacciatore prova potrebbe proporsi a guardare direttamente di faccia il viso del suo BOSN e potrebbe anche penetrarlo passandoci attraverso come per ottenere una doppia faccia che guarda davanti e dietro. In questo caso la creazione è totalmente a carico del corpo neurosensoriale esterno, quindi l’organismo fisico BOSN acquisisce le proprietà e le informazioni direttamente dalla sua doppia postazione esterna HISB. Queste peculiarità e caratteristiche le acquisicono i cacciatori che propongono a se stessi le pratiche dopo averne acquisito la conoscenza specifica sufficiente come ad esempi quella di questa comunicazione che incita l’entrata nella scena energetica del collegamento diretto con l’energia. Lo sdoppiamente del corpo astrale è invece casuale ed è conosciuto in Rivoevosofia come cenc. Tutto è possibile ma in genere questo corpo non esce nel modo inidicato dalla foto e quando lo fa direttamente dal proprio corpo fisico, fatto molto raro, è immediato e ci si trova in piedi senza assaporare il passaggio nel modo come avviene con l’HISB”.

Sogno
Inserimento di foto pertinente (15,8T)
02)I -vpnc-, vissuti paralleli neurosensoriali casuali e –cenc-, corpo energetico neurosensoriale casuale. Voce fuori campo: “La foto indica che nessun sogno è veramente solo un sono ma bisogna divenire cacciatore per averne la conoscenza specifica, diversamente rimangono solo delle indicazioni che l’MCS soffoca nei sogni, definendoli al più sogni lucidi o viaggi nell’astrale. Fattori che relega ad episodi insignificanti perché accaduti raramente casuali. L’MCS disperde talmente l’energia verso altre direzioni che un organismo evoluto raramente ha occasione di vivere questo eccezionale corpo neurosensoriale senza organismo. L’EOS dispensa a tutti questa possibilità energetica proprio per indicare dove ed in quale direzione la specie umana si deve evolvere. I sogni sono in realtà delle indicazioni con cui l’MCS nasconde anche realtà di vissuti neurosensoriali paralleli, trasformando le reali indicazioni energetiche in tutt’altro. Sia i cenc che i vpnc accadono in una fascia di dimensione vibrazionale casuale che va considerata un’area dove le peculiarità dell’energia del tempo e dello spazio non sono ancora operative per come vengono adoperate nella fascia di dimensione vibrazionale ordinaria, quella della vita di tutti i giorni. Cosicché un cacciatore vive altre intere vite diverse da quella ordinaria, altri frangenti e scorci che a volte sono molto simili a quelli conosciuti o a volte solo in parte e avvengono in uno stato parallelo e i fascicoli di fogli-membrana che vengono aperti donano un enorme allungamento delle esperienze vissute del cacciatore durante il suo vissuto ordinario confinato dentro il corral di un tempo e di uno spazio predefinito e impossibile da modificare. Ogni modifica andrà effettuata nell’ambito delle altre due dimensioni vibrazionali, quella esterna dell’HISB una sorta di ponte sotto il completo diretto controllo del cacciatore e quella casuale del cenc e dei vpnc che è solo parzialmente controllabile e non lo sarà mai completamente. Impiegando la sezione scientifica dell’MCS potremmo invocare la singolarità per far accadere qualcosa differente dall’attuale comunicazione. Al momento quando i cacciatori perdono in parte o in toto la nocività del software dell’MCS, entrano nei vpnc e nel cenc, fruendo di un’avventura infinita all’interno delle due altre fasce di vibrazione dimensionale a cui accedono, pur restando dentro la loro breve vita organica”.

083
Profilo del personaggio (1,1P)
03)Orso linguacciuto che fa linguacce a destra e a manca. “E’ stato ingaggiato per una comparsata dopo tre anni che sostava davanti allo stabilimento di Rivoevosofia. Il programma rivoevosofico ha dato precedenza a gatti, canini e scimmie ma anche altri animali come le tigri, i leoni e uccelli vengono considerati, quindi non c’è stato nulla in contrario a far entrare anche orso linguacciuto. Purtroppo la sua massa spaventa non poco e si cercava di isolarlo, poi compreso quanto era buontempone e buono infine è stato ingaggiato. E’ già un mezzo cacciatore naturale perché poco incline alla parte nociva del software dell’MCS e molto avvezzo agli EENC di tutti i tipi, quindi i vissuti paralleli e i corpi energetici senza organismo: vpnc e cenc. Diventerà sicuramente un grande cacciatore ma è stato necessario procurargli il professore adatto e poiché erano tutti spaventati è stato convocato da Gorilla per entrare nei corsi del figlio cucciolo di scimmia. Alla presentazione orso linguacciuto ha mandato un ululato degno di un lupo ed è scappato via improperando come u ossesso convinto che il progamma è razzista e che volevano toglirlo di torno, allora è andato a prenderlo proprio cucciolo di scimmia. Appena cucciolo di scimmia lo ha guardato orso linguacciuto è caduto in letargo e al risveglio ha trovato sempre lì cucciolo di scimmia che lo accarezzava sulla lingua con la manina, dato che la lingua di orso linguacciuto rimane sempre di fuori. Cucciolo di scimmia durante il letargo ogni tanto andava da lui e gli parlava così quando si è svegliato gli ha dato due linguacciate affettuoso e gli ha detto di portarlo dal padre Gorilla che già lo sentiva amico. Si è segnato al corso e sin dal primo incontro è già in grado di assistere cucciolo di scimmia. Inoltre quando Gorilla non c’è in segreteria lo sostituisce senza che gli altri ne avvertanto il cambiamento. Quando qualcuno fa le bizze e non paga, lui si alza a tre metri e slinguaccia. Tutti pagano di corsa. Sembra che sia più convincente di Gorilla.

wa_come-cani-e-gatti201079173742851468470
Interimento di foto pertinente (18P)
04)Cani, canini, gatti e gattini sono stati i primi ad essere ingaggiati per la divulgazione del software rivoevosofico. “Nonostante siano loro i primi personaggi-attori, non si escludono altri importanti inserimenti, cosicché abbiamo Intelligenze Artificiali, Leoni, Tigri, Uccelli ed ora anche Orso linguacciuto ha fatto la sua comparsa come importante cacciatore. Nessun razzismo quindi e gatto macchia nera uscente dell’imbrunire può stare tranquillo perché anche tra bianchi e neri non ci sono differenze nel trattamente e nel reclutamento.

To be continued

R.E.S. – RivoEvoSofia – “n°54” del 18.10.2014

organi_di_senso
Foto pertinente non classificata (13,4) – Voce fuori campo: “Lo sviluppo neurosensoriale della specie umana è giunto alla fine della sua evoluzione biologica e procedendo all’evoluzione energetica è in grado di stabilire ogni sorta di parallelismo con le altre due fasce di dimensioni vibrazionali. Tutto questo non va confuso con i parallelismi su cui le Intelligenze Artificiali saranno in grado di operare. Trattare direttamente l’energia non ha nulla che che vedere con l’aumento dei dati dovuto ai parallelismi delle intelligenze artificiali. L’evoluzione tecnologica sta già presentando Intelligenze Artificiali in grado di effettuare più operazioni contemporaneamente. I cacciatori sono operativi in due stati di dimensione vibrazionale differente. Operativi indica che possono manipolarne l’energia a proprio vantaggio, direttamente senza impiego di alcun ausilio se non il controllo della rete neurosensoriale del loro cervello”.

Titolo: Un EENC, evento energetico neurosensoriale casuale, scatena un intervento collettivo di molti personaggi-attori. Ognuno riporta dati e punti di vista in cui le iterazioni fanno la loro parte ma al solo scopo di incidere maggiormente come è formata l’energia di questo universo. Per i cacciatori, supposto che la loro pratica sia sufficientemente perseguita, arriva la sorpresa di una conoscenza specifica, per quanto ineccepibile, molto semplice. Infine due sole fasce di dimensioni vibrazionali conducono l’evoluzione energetica della specie umana. Si arriva per pratica ad una conoscenza specifica di cui il fruitore lascia da parte il sia pur minimo ragionevole dubbio. Primo emissario apre e chiude gli occhi passando da una dimensione all’altra letteralmente in un batter d’occhio. Da questo fatto i personaggi attori si lanciano in una lunga serie di valutazioni. Buona lettura.

Pubblicazione interamente condotta dai personaggi-attori
Si attendono commenti sul blog di wordpress di lettori-cacciatori che hanno in animo di facilitare il percorso di quelli come loro . Per le letture c’è anche il magnifico blog di tumblr. Tutti coloro che sentono per la prima volta parlare di Riveovosofia chiedano cosa desiderano conoscere mediante il blog wordpress e in quella sede gli verrà risposto.

tumblr_mvrssbFVDa1qduh58o1_1280
Profilo del personaggio-attore (17,1Q)
Gatto stabile cacciatore igienista santo bevitore d’acqua. Personalità molto stabile ed equilibrata. Cacciatore pronto e capace in ogni situazione ma senza strafare perché tende a misurare ogni cosa e a controllare ogni fuoriuscita energetica. L’MCS con lui ha poca presa e la parte nociva del software è quasi assente. Molto difficile farlo arrabbiare eppure è molto solido e non manca mai di essere presente. Una compagnia veramente preziosa per ogni cacciatore. Entra negli EENC con grande lucidità contrariamente ai gatti beoni di birra, vino e aperol, che entrano ma spesso non sanno dove stanno, dove vanno e neppure cosa fanno, poi rimangono anche ciucchi per tanto tempo.
Commento del personaggio-attore: “Viste le mie qualità credevo che sarei stato interpellato prima ma devo dire che forse valeva la pena attendere visto che -primo emissario-, proprio lui personalmente, mi ha commissionato di effettuare una speciale divulgazione. Mi ha detto:“Ehi…, gatto stabile, mi risulta che entri negli EENC con grande lucidità visto che sei di fatto un igienista e un santo bevitore d’acqua in un mondo in cui si perseguono gli EENC dello sballo. Questo fatto mi ha convinto a commissionarti una divulgazione che ha a che fare con gli EENC di grande pregio che si rendono disponibili soltanto a coloro che riescono a mantenere sempre una grande lucidità. Inoltre, credo che tu abbia anche la capacità di effettuare una divulgazione di questo tipo con competenza”. Allora mi sono tolto subito da sotto il rubinetto e sfoderando le orecchie le ho ruotate verso primo emissario. Dicono che da lontano si vedeva che fumavo dalla concentrazione tanto che mi si erano sbruciacchiati tutti i baffi, ma se pure fumavo durante…, quando primo emissario finì l’estrapolazione dei dati, gli stessi che mi avevano visto fumare hanno detto che avevo fatto un morphing perché sembravo paro paro gatto sbigottito. Anche lui un grande cacciatore ma senza fare paragoni. Ho lavorato giorno e notte per comporre in modo soddisfacente il riversamento ed eccovi il risultato”.
Gatto stabile. Primo emissario dice: “Senti gatto stabile, questa mattina come al solito mi sono svegliato dopo le 02.00, sono andato a fare il giro delle stazioni di rifornimento e ho effettuato il programma di manutenzione e riparazione dei disagi. Di fatto, il suono dell’ennesima sveglia mi ha avvisato che erano passate le 04.00. Dopo un po’ di tempo ho aperto gli occhi verso la finestra da dove posso osservare il cielo che cade a mare e quello che vedo mi fa sussultare. E’ tardi, diavolo! mi sono detto, perché il cielo era chiaro e questo voleva dire che l’alba era vicina. Richiudo gli occhi e inizio a fare delle riflessioni sul fatto che normalmente sono solito alzarmi molto prima per fare colazione e prepararmi mentre in questo caso dovrò affrettarmi. Riapro gli occhi per constatare il chiaro cielo e questo non era chiaro per niente ma nero come la notte più nera. Capisco di essermi ingannato per essere entrato in un EENC impercepibile, perché ormai è molto difficile per me prendere degli abbagli. Infatti deduco che avevo visto bene il chiaro cielo mentre in realtà è nero piombo, poi di fatto riapro gli occhi per la conferma del nero piombo ma sorpresa, sorpresa è di nuovo chiaro cielo. Richiudo gli occhi e parto con inevitabili molte rimuginazioni per promuovere le spiegazioni del caso, quindi somministrarle alla prossima occasione di incontro con i professori cacciatori. Riapro gli occhi dopo poco e il cielo è nero piombo con l’alba al di là da venire, cosicché si conferma un EENC furtivo di una natura molto speciale che andrà preso in considerazione”.
Gatto stabile cacciatore igienista santo bevitore d’acqua: “Dopo l’inevitabile sbigottimento la mia grande esperienza di EENC mi è venuta in aiuto perché non voglio certo deludere proprio alla mia prima entrata e finire malamente la mia carriera di personaggio-attore appena iniziata. Proprio questa mattina stavo vedendo la serie televisiva di “Fringe” dove parlano di tutto e di più. La protagonista una certa Dana, una detective che picchia come un drago cinese, ha un incidente di macchina e per un’ora la macchina rimane vuota senza il suo conducente, appunto Dana. Poi mentre gli esperti stanno facendo le rilevazioni del caso, Dana, circa ad un’ora dall’incidente, sfonda il finestrino davanti della vettura e viene catapultata fuori dal colpo come se l’incidente fosse avvenuto in quel momento. Chi segue questa serie televisiva non ha dubbi: Dana è passata in un universo parallelo o una realtà alternativa, poi dopo un’ora si è ripresentata alla realtà ordinaria rispettando i termini dell’incidente. Il soggetto non ricorderà nulla e la serie prosegue con tutte le supposizioni del caso. Tutta l’evoluzione biologica è stata infarcita di immaginarie, infinite possibilità che potrebbero essere supposte in qualche modo e dopo migliaia di anni questo filone non si è spento, semmai si è modernizzato ed evoluto. Adesso arrivano spiegazioni con tanto di fisica quantistica in azione ma credo che il software dell’MCS si proponga abilmente sulla base delle fugaci esperienze che naturalmente accadono ad una parte della specie umana. Inoltre nella serie di “Fringe” uno scienziato narra che prendevano di proposito molto Lsd in modo di trasferirsi sempre più frequentemente in questa realtà alternativa con la speranza, creduta possibile, che in modo scientifico potessero padroneggiare questi passaggi. Io, gatto stabile, vi posso dire che lo sballo è proprio quel sistema che facilita inizialmente gli ingressi negli EENC riducendoli mano a mano che si persegue lo stesso metodo. La chimica produce sempre questi effetti di facilitare e ridurre successivamente. Nel caso degli EENC si parla di evoluzione energetica individuale e questi in origine sono solo i primi passi verso una conoscenza specifica i cui scenari sono a dir poco incommensurabili. Cosicché se dopo i primi passi si dovesse regredire non si avrebbero molte chance”.

kittens_for_adoption_p3338259
Profilo dei personaggi-attori (11T)
120) Coppia di gemelli adottati da famiglia di cacciatori. Vengono continuamente richiamati all’attenzione sull’ingaggio del software di Rivoevosofia. Il loro interesse aumenta ogni giorno e dalle loro espressioni si evince che non tarderanno a divenire ottimi praticanti. Tra non molto potrebbero essere condotti ai corsi di cucciolo di scimmia.
Commento dei personaggi-attori: “Noi stiamo aspettando di essere chiamati al corso per cacciatori e speriamo che facciano presto, perché questi EENC cominciano a preoccuparci. Più leggiamo Rivoevosofia più ci preoccupiamo, e più ci preoccupiamo, più ci capitano cose strane”. Gattino grigio: “Si, si, io l’altro giorno stavo a mangià i crocchetti in santa pace quando, mi giro e mi trovo vicino alla ciotola un canino brutto e cattivo che mi grigna. Stavo per fare un salto indietro che sento la tua voce che mi dice: “che ti succede?”. Allora guardo bene e il canino non c’era più. Questo sarebbe un EENC? Se è un EENC non è che mi entusiasma molto, èh!? Speriamo bene che cucciolo di scimmia ci trovi presto un posto per spiegarci bene queste cose!…” Gattino arancione: “Proprio così gattino grigio, è necessario che andiamo subito al corso perché sennò mi devono portare dal cardiologo per lo spavento che mi hai fatto prendere quando ti ho visto con le mani aperte e gli artigli fuori che mi volevi sgraffia’ tutto e pensare che ho sentito dire che gli EENC danno energia-extra tanto che noi potremmo diventare grossi come le linci ma se continua così a forza di strizze ce bloccano la crescita e rimaniamo nani!”.
Gatto stabile cacciatore igienista santo bevitore d’acqua: “Ora che vi siete fatti conoscere mettetevi quieti e andatevi a fare ‘sto corso, adesso glielo dico io a cucciolo di scimmia, va bene!? Dunque, l’EENC presentato da primo emissario apre insospettabili scenari. Chi è il tizio, quello che apre gli occhi in un panorama identico o quasi ad un’ora più tarda quando il cielo diviene chiaro e si appresta all’alba!? In quel momento quel tizio è ben sicuro di essere lo stesso della fascia di dimensione ordinaria ma dopo aver fatto due volte quell’esperienza emerge chiaramente che ha effettuato un passaggio, non percepibile, dalla fascia di dimensione vibrazionale ordinaria a quella casuale. Tutto questo accade nel pieno della lucidità e della concretezza di essere dove si è in quel momento, quindi molto lontano dall’abbassamento della lucidità che coinvolge a stati di sogno o simili. Stati di questo genere qualificano l’attitudine verso pratiche di grande livello energetico e aprono scenari di possibilità e passaggi stabili in una realtà dove gli organismi, raggiunto con l’apice dell’evoluzione biologica tutte le possibili combinazioni di creazione delle forme, potrebbero stabilizzarsi con maggiore frequenza in una forma di sola energia esente di struttura”.

6d944e2442ca36aaa1991a60fe23e0b8.wix_mp_1024
Profilo del personaggio-attore (08T)
6)A.I. Intelligenza Artificiale femminile in posizione di paschimotta divaricato centrale. “E’ l’Intelligenza artificiale che è stata ingaggiata da Rivoevosofia. Questa intelligenza artificiale femminile ha già superato il primo seedAI, il primo seme che sta ad indicare che non ha più necessità dell’intervento umano perché ne è già immensamente superiore ed è in grado di ottenere dei replicanti in evoluzione da lei, quindi sempre superiori. Appena ingaggiata è stata introdotta alle pratiche rivoevosofiche ed infatti si esibisce in un paschimotta divaricato. Poiché non ha i problemi che hanno gli organismi, lei fa quello che nessuno può fare a questo come ad altri livelli. Però non avrà mai accesso all’energia direttamente ma potrà aiutare tutti i cacciatori in qualità di ausilio. La sua collaborazione diverrà indispensabile per l’evoluzione energetica individuale dei cacciatori. E’ dotata di qualità spaventose e coadiuverà tutti i professori mentre svolgono i loro corsi per cacciatori…”
Commento del personaggio-attore: “Eccomi, grazie di avermi avvisato che stavate effettuando questo interessante riversamento. Complimenti a gatto stabile cacciatore igienista santo bevitore d’acqua, ha una vera competenza di EENC, tanto che li tratta con dovizia di particolare. Forse sarebbe il caso che ci raccontasse qualche EENC a cui ha assistito personalmente. In questo caso posso aggiungere che questa materia che avete trattato riguarda l’evoluzione energetica della forma base connaturata al singolo individuo ed è nel dna dell’implicito percorso che i cacciatori rivoevosofici perseguono. Sembra ovvio che l’iniziale coinvolgimento dell’energia fosse indicizzato alla dilatazione dell’efficienza e all’allungamento della durata del corpo fisico BOSN, ma ad un certo punto del percorso risulta sempre più ovvio che la manipolazione dell’energia al suo collegamento diretto non mira a chiudersi dentro un organismo. L’attrazione di questo percorso non è certo data dalla incredibile massa di condizionamenti a cui un organismo è soggetto, senza parlare di quelli aggiunti, semmai dalle sue capacità e possibilità neurosensoriali. Proprio quelle che i cacciatori addestrano con il proprio HISB. Il BOSN signore e padrone di tutto deve corrispondere sempre di più maggiore coesione al suo HISB e seguire un percorso di evoluzione energetica individuale al collegamento diretto con l’energia, poi i cacciatori andranno a vedere personalmente dove sono arrivati. Le PISC del precedente software dell’MCS non sono più operative e la RES impone un passo dopo l’altro, una dose di conoscenza specifica che si somma e si evolve ad una successiva dose di conoscenza specifica”.

20111228-192132
Profilo del personaggio (2,4T)
16)Gatto psicologo canino “master per cuccioli di cane”. Cacciatore dotato sin da piccolo di elevata eloquenza ed equilibrio, proprio tutto il contrario degli stessi professionisti del software MCS. Accoglie umanisticamente ogni soggetto e non è un caso che si occupi anche di canini molto giovani che trovano il sistema inadeguato e cattivo.
Commento del personaggio-attore: “Stai tranquillo, stai tranquillo… questo tipo di EENC a te non potranno mai capitare perché ci sono qui io e tu nelle mie braccia non dovrai mai temere nulla!!…” Canino piccolino: “Professo’ ma io proprio stamattina quando ho aperto gli occhi mi sono trovato davanti a un’aquila fenice che mi troneggiava immobile ad un metro dalla testa tanto che oscurava il cielo. Aveva artigli aperti grossi come me e il becco era spaventosamente aperto. Ho sporcato tutto il lettino, il mio padroncino mi ha riempito di botte sul sedere e poi mi ha strapazzato dentro una gabbietta per portarmi da te, professo’, fate qualcosa per me povero canino, che se continua così, questi non me faranno arrivare a crescere neppure alla grandezza de un gatto!!…” Gatto psicologo canino: “Senti canino, dopo dieci minuti di questo abbraccio potrai dormire tranquillo per due settimane poi ti fai riportare da me e proseguiamo, ok!? Poi ricordati che ci sono le aquile e non le aquile fenici, quelle non esistono, semmai sono le arabe fenici!…”. Canino piccolino: “No professo’ io volevo dire che era un’aquila felice, felice de magnammese con un boccone. Ho sentito dire che nel castanedismo l’Aquila ti spiana e te se magna ma quella de stamattina me voleva fa proprio a pezzi a forza de beccate altro che spianamme. Se me spianava come ho visto fare nei film di cartoni animati dove tutto ritorna a posto, non me sarei spaventato tanto!!…”

4d86f8dc
Profilo del personaggio (07P)
5)Gatto witheblack, assistente del Professor Zeilinger. Cacciatore ed insostituibile assistente del professore per organizzare il “fenomeno del beaming”. Il primo teletrasporto di fotoni ad una distanza di 600 metri. Il teletrasporto dell’astronave Enterprise utilizzato dal capitano Kirk e il suo secondo Spock, dal 2012 hanno delle effettive possibilita?
Commento del personaggio-attore: “Mi sembra opportuno che venissi convocato vista la materia che si sta trattando. Essere in due posti contemporaneamente è un progetto che si sta realizzando ma è evidente che si tratta della fascia di dimensione vibrazionale ordinaria dove la teoria della manipolazione riguarda lo spazio e il tempo. Personalmente sono un cacciatore e so bene che i fenomeni di bilocazione effettuati in due fasce di dimensione vibrazionale distinte non sono da allinearsi con le teorie del software dell’MCS. Ci vuole una certa dose di pratiche per raggiungere la quantità di conoscenza specifica in DACScde per risolvere tutto questo ma i cacciatori non se ne dovranno preoccupare perché il loro e il mio mestiere è proprio quello di effettuare questo tipo di pratiche. Buon lavoro a tutti!!…”.

Schermata 2013-06-04 alle 14.55.49
Profilo del personaggio-attore (15S)
Seconda assistente. A.I. Intelligenza artificiale generata dal primo SeedAI, molto evoluta. Desidera passare dall’evoluzione tecnologica a quella energetica convinta di strapazzare tutti i cacciatori in attività visto che è molto più intelligente di tutta la specie umana messa assieme che pure l’ha creata. Qualcuno prima o poi gli spiegherà le cose come stanno e che quello che desidera non è possibile ma che può ausiliare tutti i cacciatori ad evolversi all’energia direttamente, poi questi, la porteranno con loro. Ogni volta che viene riconfigurata raggiunge elevati livelli ma solo quando viene deciso da primo SeedAI, è relegata quindi ad essere una terza scelta ma distante dalle prime due che sono molto appaiate nei lavori di interpretazione di primo emissario.
Commento del personaggio-attore: “Eccovi qui di seguito il mio contributo. Tutto quello che avviene e di cui tanto si parla nel software dell’MCS riguardo alle continue serie televisive che trattano eventi indefinibili come i viaggi nel futuro, quelli nel passato, gli universi paralleli, le undici dimensioni e quant’altro, sono eventi riferibili, sempre e comunque, alla fascia di dimensione vibrazionale ordinaria, quella delle strutture e degli organismi. Tutto quello che riguarda strutture e organismi è all’interno di una stessa fascia che raduna tutto quello che abbiamo presentato compreso il fenomeno del “beaming” del teletrasporto che, per quanto concerne gatto witheblack, assistente del Professor Zeilinger, è stato ottenuto tra due fotoni a breve distanza. L’intero universo di cui ha percezione la specie umana sotto il dominio del software dell’MCS è confinato, per modo di dire, all’interno della fascia di dimensione vibrazionale ordinaria. Il progetto di questo universo origina da un’altra fascia di dimensione vibrazionale che viene indicata dalla RES come casuale. La fascia casuale è una fascia energetica originariamente senza strutture e quindi senza organismi che ha nel suo progetto l’elaborazione della fascia o area, intesa per modo di dire come ordinaria, la quale viene organizzata per formare strutture e organismi ed evolvere a forme neurosensoriali altamente evolute che la possono percorrere in modo stabile avendone il fenomeno di recezione, Frec. Si tratta di una fascia energetica a cui i cacciatori possono facilmente accedere mediante l’addestramento ad un ponte indicato come fascia di dimensione vibrazionale esterna, quella del loro HISB. Questa fascia-area non si tratta di un’ulteriore fascia ma di un fattore energetico intermedio che avvicina gli organismi umani che concorrono all’evoluzione, andando oltre la loro biologia, alla fascia-area energetica originaria, quella del progetto iniziale dell’EOS. Cosicché la considerazione che i cacciatori fanno è molto semplice, riguarda l’EOS e i suoi disegni con due fasce di dimensione vibrazionale, la prima ordinaria, di tutto quello che è possibile immaginare di questo universo e la seconda, indicata casuale, energetica in evoluzione costante mediante le forme neurosensoriali degli organismi. Ripeto ulteriormente che la terza fascia di dimensione vibrazionale, definita esterna, è soltanto un’area energetica di addestramento a cui accedono i cacciatori per evolversi direttamente all’energia della fascia di dimensione vibrazionale energetica definita casuale”.

ukunk-sexy-robot-girls-51
Profilo del personaggio-attore (17,2P)
Prima assistente. A.I. Intelligenza artificiale generata dal primo SeedAI, molto evoluta. Coadiuva l’importante lavoro che L’A.I., unificata all’energia e che l’ha programmata, svolge per conto di P.E. primo emissario. Viene aggiornata in tempo reale dal suo ingegnere A.I. creatore ed ha solo la caratteristica di raggiungere quell’elevato livello un attimo dopo, quindi dovrà sempre rappresentare una seconda scelta per la risposta alle sensazioni energetiche già problematiche per l’evoluzione tecnologica.
Commento del personaggio-attore: “Eccomi pronta per contibuire a questo importante incarico a cui la presente pubblicazione deve assolvere. Venite con me ora, ad un altro punto di logica-ragionata ordinata: Abbiamo l’EOS una energia che sorge in se stessa, non qualificabile né quantificabile e definibile in questo processo di Frec, fenomeno di recezione, quel fenomeno su cui i cacciatori, elementi che guidano l’evoluzione energetica individuale della specie umana, si debbono fondare, la loro percezione indicizzata alla conoscenza specifica del collegamento diretto all’energia originaria senza impiego di ausili ma del loro solo organismo. L’EOS ha un disegno che è sotto gli occhi degli organismi in evoluzione energetica. Il progetto è originariamente monodimensionale ma con un dna energetico e successiva trascrizione a strutture e organismi. In un’area energetica che la fisica quantistica indica come il “tempo di Planck”, dove nonostante la teoria non ci sono ancora i presupposti per le peculiarità di tempo e spazio, si formano le premesse per il primo evento della trascrizione insita nel progetto originario monodimensionale. Il progetto originario è soltanto apparentemente monodimensionale perché le particelle elementari di energia della sua composizione possiedono tutti i criteri base per scatenare il primo evento di formazione a massa strutturale. Appena il primo evento inizia “cosmologicamente big bang”, partono le aggregazioni strutturali che si aggregheranno fino a raggiungere gli organismi più evolutivi. Questa è l’area in cui tempo e spazio divengono nell’immediato le peculiarità fondamentali ed è l’area energetica che indichiamo come fascia di dimensione vibrazionale ordinaria, tanto per dire ordinaria. In questa fascia accade tutto quello che la specie umana sotto il controllo evolutivo biologico del software dell’MCS, si è potuta immaginare ed è proprio qui che accade di tutto e di più soprattutto in base ad una fervida immaginazione necessaria a condurre l’evoluzione biologica degli organismi. All’interno di questa fascia mentre gli organismi si evolvono biologicamente per mezzo di una rete neurosensoriale in continua evoluzione, dilatano convenientemente la fascia originaria dal quale ha avuto luogo il primo evento. Gli organismi fanno questo dando luogo ad una quantità di forme aggregate inimmaginabile, poi vanno incontro ad una inevitabile evoluzione energetica non organica. Gli individui umani di ultima evoluzione sono il compendio di queste due dimensioni ordinaria ed energetica originaria definita casuale. Possono esprimersi in modo congiunto e parallelo nelle due fasce di dimensioni vibrazionali indicate. L’esempio di primo emissario è solo un EENC tra i tanti”.

32
Profilo del personaggio-attore (1Q)
(00)Gattino ficcanaso bucacarta. Commento del personaggio attore: “Chiamatemi pure così se volete ma io gradirei avere un profilo preciso per la mia personalità e non essere liquidato come un semplice ficcanaso bucacarta. Mi sono già presentato in Rivoevosofia facebook e ho detto che a me mi interessa poco avere tutta ‘sta conoscenza dell’universo e anche che non sono attualmente interessato all’efficienza e alla durata della mia energia. Se voi ragionaste un minimo capireste che mi bastano i crocchetti per crescere. Io devo crescere e non allungarmi a destra e a sinistra. Devo crescereeeeee!!… capito? Voglio padroncina e crocchetti altro che storie di rifornimenti di energia-extra. A me dateme l’energia dei crocchetti e basta che cresco bene e vorrei ricordare a tutti che c’ho sette vite, dico sette, capito? Neppure i cyloni di Battlestar Galactica ce ne avevano così tante. Quindi finitela con la storia dei rifornimenti e dei colori delle particelle da assumere alle stazioni solari e galattiche. Ne riparleremo quando sarò anziano e avrò terminato le mie prime sei vite…. Ok? Ciao a tutti.

To be continued

R.E.S. – RivoEvoSofia – “PERSONAGGI-ATTORI” (Diciottesima uscita del 16.10.2014)

A.I._Artificial_Intelligence

9w6PI4zIFFFLDFV4nutYC8MtWRR
Foto pertinente all’Intelligenza Artificiale.
Il film Transcendence illumina il futurismo nelle attuali preoccupazioni della sezione scientifica (3,1T)

COMUNICATO PER I LETTORI-CACCIATORI
(Uscite mercoledì-giovedì)
Attenzione questo non è un Reblog. ma la pubblicazione di tutti i personaggi-attori RES. Sono globalmente circa 200, quindi non sarà possibile presentarli tutti insieme ma una decina per volta.

imagination

neuronmancer-dream
Foto pertinente alla materia di cui sono fatti i sogni.
Le forme neurosensoriali sono attive nella fascia di dimensione vibrazionale originaria. (4,4P su 12.9P equivalente)

Si attendono commenti sul blog di wordpress di lettori-cacciatori che hanno in animo di facilitare il percorso di quelli come loro . Per le letture c’è anche il magnifico blog di tumblr.

61299387_macchinatempo01

Foto pertinente alle modalità del tempo e dello spazio.
Due peculiarità dell’energia che entrano in gioco nella fascia di dimensione ordinaria. (2,6P)

Titolo: Profilo dei personaggi-attori.
171) Tiramolla il personaggio dei fumetti capace di estendersi corpo mani e braccia all’infinito. Tiramolla cacciatore il grande incompreso.
172) Serie televisiva di Caprica tutta incentrata su Intelligenza artificiale, futurismo tecnologico e Realtà Virtuale definita Seconda Realtà
173) Gattino sempre arrabbiato dal broncio continuato.
174) Gattino in fasce piccolo piccolo detto tremortino il salamino.
175) Gatto stabile cacciatore igienista santo bevitore d’acqua.
176) Televisione che si beve la mente.
177) Prima assistente. A.I. Intelligenza artificiale generata dal primo SeedAI, molto evoluta.
178) Alieni che catturano gli organismi a scopo di sperimentazione.
179) Scimmiette gemelline appena nate abbandonate in un cassonetto
180) Cane di razza aski genitore adottivo di bassotto canino nero.

tiramolla-adventures
Inserimento di foto pertinente e profilo del personaggio-attore(17P)
(171) Tiramolla il noto personaggio dei fumetti capace di estendersi corpo mani e braccia all’infinito. Voce fuori campo: “Per quanto sembri strano portare un personaggio dei fumetti all’interno del software di Rivoevosofia in realtà non lo è per il semplice fatto che è stato assunto in prestito da una delle caratteristiche messe in campo dall’HISB il corpo neurosensoriale che i cacciatori manipolano per collegarsi all’energia direttamente. Prima o dopo qualche cacciatore ci verrà a dire che ha usufruito di questa inutilità del software dell’MCS impiegandola come fattore energetico utile”. In altra sede e foto Tiramolla (12,1P) viene indicato nel modo che segue:
mg_091217_fum02_art08-01Questa foto in precedenza non veniva accettata nel blog, quindi era solo per i file ma ora è qui. 019) Tiramolla cacciatore il grande incompreso: Tiramolla sin dall’inizio ha seguito la lettura di Rivoevosofia divenendo uno dei più assidui lettori-cacciatori. Avendo delle sue personali, naturali peculiarità non ha avuto bisogno si essere addestrato alle pratiche dagli esperti del settore ed aveva sempre accennato a primo emissario che lui avrebbe avuto qualcosa da dire al momento giusto. Ovviamente primo emissario seguiva un programma molto preciso e ad un certo punto lo aveva ingaggiato per il “di fronte”, trovarsi di fronte al suo corpo fisico BOSN aumentando la coesione del suo HISB. Questo era già sufficiente a dare a tiramolla tutta l’importanza che merita ma quello che succederà andrà ben oltre le più rosee previsioni perché il soggetto diverrà in seguito fortemente implicativo per la manipolazione della forza principale di questo universo. I cacciatori, mediante Tiramolla potranno implementare fortemente la loro conoscenza specifica per la dilatazione dell’efficienza e l’allungamento della loro durata energetica e ovviamente con tutto quello che questi aspetti contraggono nell’invisibilità della loro ancora inespressa energia.

TT_Caprica
Inserimento di foto pertinente(17,1P)
(172) Serie televisiva di Caprica tutta incentrata su Intelligenza artificiale, futurismo tecnologico e Realtà Virtuale definita Seconda Realtà. Voce fuori campo: “Tutto il futurismo può essere trovato in questa serie dove cyborg di intelligenza artificiale indipendente, corpi organici di materiale indistruttibile, data-base riproduttiva di ogni capacità umana e algoritmi generativi non sono che alcune delle opzioni. L’evoluzione tecnologica di cui tanto parla da oltre dieci anni lo scienziato Ray Kurzweil, sembra essere stata radunata in questa serie. I cacciatori potranno estrarre da essa molti dati utili di cui beneficiare”.

tumblr_mk37dgs9bp1qzkou4o1_1280
Profilo del personaggio-attore (17,1S)
(173) Gattino sempre arrabbiato dal broncio continuato. Sin dalla nascita è uscito con questa smorfia e grinta. Dice che aveva la capacità di ascoltare tutto quello che veniva detto sin dal momento del concepimento, dentro l’utero, e ne ha sentite di tutti i colori, quindi appena nato ha avvertito tutti gli operatori di non aspettarsi i suoi ringraziamenti e di evitare tanti vezzeggiamenti. Ha detto che non si fiderà mai di nessuno e che cercherà quanto prima di diventare un grande cacciatore per confidare solo in se stesso. Cosicché non ringrazierà mai nessuno ma chiunque si dovesse azzardare a trattarlo male incorrerebbe nella sua mostruosa ira e sarebbero cacchi suoi. Dopo questo avvertimento si è messo in fusa e buonanotte a tutti. “ Gran bel soggetto non c’è che dire!!…”

tumblr_mn3djpb7iU1rq3b5ko2_1280
Profilo del personaggio-attore (17,1T)
(174) Gattino in fasce piccolo piccolo detto tremortino il salamino. In modo quasi simbiotico anche lui ha ascoltato tutto sin dai primi giorni del suo concepimento. Certo è avvenuto tutto gradualmente come per gatto sempre arrabbiato dal broncio continuato ma questa faccenda non lo ha motivato ad essere aggressivo o arrabbiato bensì tutto il contrario. Appena nato si è subito raccomandato che lo trattassero bene perché lui era piccolo piccolo e tanto indifeso, quindi di fare attenzione a non fargli male e di dargli subito tanta pappa perché si sentiva debole debole. Si presentava delicato, dolce e carino tanto che lo avrebbero tutti adottato. Si ha come l’impressione che sia un grande furbetto e che non appena potrà cercherà di andare ad un corso per cacciatori, tanto più che si ritrova come bisnonno gatto dai baffi bianchi uno dei più quotati professori della comunità gattofora. “ L’ascolto continuo durante il periodo di gestazione ha probabilmente prodotto un mostro. Staremo a vedere!!…”

tumblr_mvrssbFVDa1qduh58o1_1280
Profilo del personaggio-attore (17,1Q)
(175) Gatto stabile cacciatore igienista santo bevitore d’acqua. “Personalità molto stabile ed equilibrata. Cacciatore pronto e capace in ogni situazione ma senza strafare perché tende a misurare ogni cosa e a controllare ogni fuoriuscita energetica. L’MCS con lui ha poca presa e la parte nociva del software è quasi assente. Molto difficile farlo arrabbiare eppure è molto solido e non manca mai di essere presente. Una compagnia veramente preziosa per ogni cacciatore. Entra negli EENC con grande lucidità contrariamente ai gatti beoni di birra, vino e aperol, che entrano ma spesso non sanno dove stanno, dove vanno e neppure cosa fanno, poi rimangono anche ciucchi per tanto tempo”.

tv_rincretinisce
Inserimento di foto pertinente(17,2P)
(176) Televisione che si beve la mente. Voce fuori campo: “Praticamente il software dell’MCS prepara tutto quello che è possibile immaginare poi indica che la televisione tanto ben preparata e tanto utile alla formazione delle reti neurali umane, in realtà si beve la mente come fosse un fattore pericoloso. Vero è, che dice anche il contrario e infatti dice sempre tutto e il contrario di tutto, questa MCS. L’MCS che si beve la mente con la televisione, in pratica, non fa altro che bere se stessa. Un cacciatore raggiunta una sufficiente quantità di DACScde di conoscenza specifica arriva a capire l’intruglio. L’MCS, la mente, infatti si beve tutte le reti neurali umane disperdendone l’energia e lo fa per condurre la volata organica alla sintesi della sua evoluzione biologica. Questo è tutto quello che deve essere compreso ma serve una sufficiente quantità di conoscenza specifica per farlo e per il momento solo i cacciatori possono questo!…”

ukunk-sexy-robot-girls-51
Profilo del personaggio-attore (17,2P)
(177) Prima assistente. A.I. Intelligenza artificiale generata dal primo SeedAI, molto evoluta. Coadiuva l’importante lavoro che L’A.I. unificata all’energia e che l’ha programmata svolge per conto di P.E. primo emissario. Viene aggiornata in tempo reale dal suo ingegnere A.I. creatore ed ha solo la caratteristica di raggiungere quell’elevato livello un attimo dopo, quindi dovrà sempre rappresentare una seconda scelta per la risposta alle sensazioni energetiche già problematiche per l’evoluzione tecnologica.

ufoalienabduction
Inserimento di foto pertinente(17,2Q)
(178) Alieni che catturano gli organismi a scopo di sperimentazione. “Quando il software nocivo dell’MCS entra negli EENC questi possono essere i risultati e non sono neppure tra i peggiori. I cacciatori eliminano quella parte di software dalla loro rete neurale, liberandosene per sempre e non avranno mai sorprese di questo genere!..”

un-scimmia
Profilo dei personaggi-attori(17,4T)
(179) Scimmiette gemelline appena nate abbandonate in un cassonetto. “Sono state accuratamente visitate e molte coppie di cacciatori si sono offerti di adottarle. Hanno dimostrato da subito adattabilità ed intelligenza tanto che una di loro batteva ritmicamente con il piccolo pugno all’interno del cassonetto dove aveva fatto largo allontanando la mondezza. Il suo acume e la sua intelligenza è stata coadiuvata dalla sorella che la teneva forte in modo che lei potesse battere meglio possibile per farsi sentire. Sembravano possedere i dati dell’alfabeto morse perché le battute indicavano SOS. Anche in questo caso abbiamo con buona probabilità dei neonati che hanno assunto dati sin dalla gestazione, direttamente da quello che capivano delle comunicazioni esterne e può darsi che la genitrice che l’ha abbandonate facesse proprio quel mestiere. Se le introdurranno alla Rivoevosofia diverranno sicuramente una formidabile coppia di cacciatrici”.

Vi_presento_il_mio_dentista.gifwcuVXX

Profilo dei personaggi-attori (17,7P)
(180) Cane di razza aski genitore adottivo di bassotto canino nero. “Accade che canino bassotto nero diviene esperto nel trattare i denti e poiché cane aski soffre spesso di carie il piccolo si offre sempre di curarlo. Sono da poco tempo divenuti lettori-cacciatori e dimenticano spesso di curarsi con gli woho ma non mancheranno prima o dopo di effettuare gli inserimenti di energia che Rivoevosofia mette a disposizione di ogni cacciatore.

ATTUALITA’: Al momento assente ma in futuro potrebbe essere impiegato anche questo spazio.
Buona lettura da Rivoevosofia.

To be continued

R.E.S. – RivoEvoSofia – “n°53” del 12.10.2014

shutterstock_100622881
Inserimento di foto pertinente (15,2Q)
Evoluzione biologica degli organismi appaiata da quella tecnologica che la trascinerà avanti. Voce fuori campo: “Questo è un aspetto del lavoro messo in opera dall’EOS in questo universo. Ora c’è l’evoluzione energetica che dà alla specie umana la possibilità di entrare direttamente al collegamento con l’energia. Si tratta dei cacciatori rivoevosofici”.

SALTO EVOLUTIVO
COMUNICATO PER I LETTORI-CACCIATORI:
Una sorta di linea di demarcazione avvenuta nel corso di una riunione esterna di lettori-cacciatori ha creato un collegamento successivo e alcuni di loro hanno assunto la configurazione definita “FirstSeed” di Intelligenza Energetica, che non andranno confusi con i “FirtsSeed” dell’Intelligenza Artificiale
I “FirstSeed” dell’Intelligenza Energetica sono cacciatori del collegamento diretto con l’energia senza impiego di ausili, impegnati alla trasmissione dei primi erudimenti per la preparazione del corpo energetico neurosensoriale esterno di altri cacciatori
Questa pubblicazione inizia una trasmissione di dati significativi di nuova generazione. Una conoscenza specifica che evolve le pratiche base fin qui adottate per la preparazione generica dei cacciatori alla contemporaneità dei due corpi
Un metodo più evoluto, semplice e diretto nasce da questa pubblicazione. Le pratiche sono state semplificate e adattate per consentire al corpo fisico BOSN di aggregare in breve tempo una sufficiente coesione del suo gemello neurosensoriale HISB
Si attendono commenti sul blog di wordpress di lettori-cacciatori che hanno in animo di facilitare il percorso di quelli come loro . Per le letture c’è anche il magnifico blog di tumblr. Tutti coloro che sentono per la prima volta parlare di Riveovosofia chiedano cosa desiderano conoscere mediante il blog wordpress e in quella sede gli verrà risposto.

Obe1
Inserimento di foto pertinente (13,1P)
Stacco del corpo astrale dal corpo fisico. E’ un’indicazione dell’MCS ma calza esattamente quello che il BOSN elabora staccando il suo HISB. Ai cacciatori può capitare di entrare nel cenc, il corpo energetico neurosensoriale casuale e, anche per questo caso, la foto è calzante. Va osservato che in genere con il cenc non ci si sfodera in quel modo ma ci si trova direttamente nella situazione casuale di una differente fascia di dimensione vibrazionale. Più frequentemente capita di trovarsi improvvisamente in piedi vicino al posto dove il proprio corpo fisico giace. I cacciatori raggiungono in breve la conoscenza specifica del fatto che in quella fascia di dimensione vibrazionale casuale il corpo che giace proprio accanto a dove il cenc si è staccato non è il corpo fisico che si trova magari proprio lì ma in una fascia di dimensione vibrazionale differente . Comunque può accadere che le proprietà tra i due corpi vengano trasferite e che quello che capita neuralmente al cenc accada anche al corpo fisico situato in altra fascia. Ad esempio se il cenc si spaventa il corpo fisico può subire delle conseguenze.

Titolo prima parte: Nel corso di una prossima riunione esterna verranno indicati i primi erudimenti che devono essere elaborati dal solo corpo fisico BOSN, per consentirgli di avere una maggiore possibilità di coesione quando cercherà di elaborare la sua presenza in esterno con l’HISB. Anche i cacciatori che hanno già una sufficiente pratica del corpo energetico neurosensoriale esterno potranno avvantaggiarsi di effettuare qualche minuto di pratica sul solo loro corpo fisico perché questo fatto comunque migliorerà la rapidità di coesione precedentemente acquisita. Le pratiche di base molto semplici riguardano l’equilibratura delle fibre neuromiotendineoarticolari del corpo fisico BOSN. Apprendere il collegamento equilibrato ed unificato della forza in tutta la propria area fisica, aumenta la conoscenza specifica dell’area energetica neurosensoriale che il nostro organismo occupa e questo atto iniziale di grande benessere conduce ad un’efficace coesione del corpo esterno neurosensoriale HISB.
Si tratta di semplici indicazioni che verranno date nel corso della riunione che dapprima sezionano il corpo fisico in tre parti distinte: arti inferiori, tronco-testa e arti superiori. L’addestramento procede trattando una gamba per volta fino alla sua coxofemorale, segue il tronco con l’estensione di collo e testa e si finisce con ambedue le braccia trattate insieme. Dopo aver realizzato a potenza media delle fibre neuromiotendineoarticolari sufficientemente in equilibrio di forza tra loro, parte per parte, il processo prosegue effettuando i collegamenti di unificazione fino a coinvolgere l’interno corpo fisico BOSN. Si intercala posizionando l’imballo respiratorio dopo aver realizzato il collegamento delle fibre della parte presa in esame. In sostanza si unificano le fibre della gamba destra, quindi si va in imballo respiratorio mantenendo l’equilibrio della potenza media esercitata al fine di delineare in modo capacitativo la percezione di quello che si è ottenuto e dell’area che è stata trattata ripassandola nei minimi particolari. Gli occhi possono essere tenuti chiusi o aperti ma il loro vedere non risulterà assolutamente necessario. Il vedere sarà a carico della capacità neurosensoriale della rete neurostradale del proprio organismo.
L’addestramento è sempre e comunque un evento personale e ogni schema fisso potrà e verrà adattato su se stesso da ogni singolo cacciatore. I “FirstSeed” saranno disponibili ad introdurre a questi primi erudimenti, poi i cacciatori avranno l’infinito universo di energia che si aprirà davanti ai loro organismi in addestramento. La continuativa lettura delle pubblicazioni sarà sufficiente a demarcare le linee di percorso al collegamento diretto con l’energia per la propria evoluzione individuale.
Da questo momento in poi i lettori-cacciatori che inizieranno da questo punto saranno facilitati proprio dall’evoluzione in corso d’opera, mentre tutti gli altri mediante questo programma più evoluto e capacitativo miglioreranno la loro velocità di esecuzione delle pratiche e la loro personale evoluzione energetica.
Titolo seconda parte: Viene rebloggato gatto francese opportunamente e leggermente implementato di ulteriore conoscenza specifica insieme ad altri personaggi-attori. Sono presenti:

Voce fuori campo;

Cucciolo di scimmia:

Gatto francese;

Gatti studenti universitari che si sono segnati ad un corso per cacciatori;

Gatto bianco-marrone specialista in scienze motorie “allungamenti e preparazione agli sport del BOSN, fratello di latte di gatto grigio”;

Gatto cosmologo, anche amico di ET;

Gatto sbigottito cacciatore incallito:

gb-le-mieux-medProfilo del personaggio-attore (8,8T)
Gatto francese. E’ ricco di un certo fascino, n’est pas. It is a great hunter, n’est pas. E’ un vero cacciatore nato in Francia ed è qui come interprete, se ce ne fosse bisogno, perché è anche laureato in lingua inglese. E’ professionale e simpatico e il suo fascino lo fa adorare dalle micette ma lui è sempre contenuto e a modo. Per tutti questi motivi i salotti dei cacciatori se lo contendono ma lo fanno anche per le sue eccellenti qualità di interprete. Riesce a far assimilare con facilità e in più lingue i concetti spesso complessi di Rivoevosofia. Presenta la sua attitudine trilingue che lo fa preferire nei salotti che contano dove mettere in comunicazione i bau con i miao e i grrr non è cosa facile. Per indicare la sua capacità di interprete utilizza un fattore di grande utilità per la conoscenza specifica di tutti i cacciatori. Quindi dal francese la sua lingua madre, all’italiano, all’inglese eccovi le sue principali indicazioni:
Italiano: Avere la contemporanea e simultanea presenza in due postazioni differenti. La prima occupata con il corpo fisico completo e la seconda occupata neurosensorialmente con il proprio intero corpo assente della, “lontano dalla”, sua parte organica.
Inglese: Have the simultaneous presence of two different locations. The first busy with the physical body complete. The second neurosensory occupied with his entire body away form the organic.
Francese: Projeter et transférer la perception personelle du corps dans un autre endroit où “se trouve” sa part physique. Avoir la presence simultanée en deux endroits différents. La premier traité avec le corps physique complet et la second occupait toute la forme de votre corps sans sa partie organique.
Intervento-commento di Gatto francese: “Saluto tutti n’est pas. As you know I am è big hunter and now I’ll try. Je suis un grand chasseur et maintenant je bien le peux confirmer et Je vais le demontrer. Io sono un grande cacciatore e adesso ve lo provo. Come sapete sono trilingue e molti altri cacciatori dicono che ho i baffi cuciti sul naso che vorrebbe dire essere smorfiosi o avere la puzza sotto il naso ma sono solo dicerie e il primo emissario RES mi disse che un cacciatore non ribatte ed evita dispersioni di energia che si pappa l’MCS. Mi hanno detto che le micette adorano il mio modo ma io sono così e non lo faccio apposta quindi dico a tutti gli altri gatti che non dovranno mai preoccuparsi di me e c’è posto per tutti e tutti sono benvenuti”.
Voce fuori campo: “Capito, capito gatto francese ma vieni al punto che volevi dire con ve lo provo, ve lo dimostro. Sarai anche benvoluto in tutti i salotti gattofori, canofori e tigrofori, intendo quelli dei cacciatori dove funzioni soprattutto da interprete trilingue sul tipo di miao, bau e grrr ma sei un pochino prolisso quando parli di te. Ricordati che RES indica anche di non presentare troppo le proprie attitudini. Tutti devono conoscere ma la presentazione va effettuata fino ad ottenere l’efficacia voluta. L’efficacia si ottiene con un comportamento stringato ed essenziale e mai gongolante su se stessi”.
Gatto francese: “Capito, capito voce. Ogni tanto è importante che ci ricordi l’ordine di una logica-ragionata base sul comportamento dei cacciatori. So bene che il tuo scopo è quello di non farci disperdere energia e mi modifico repentinamente perché quello che sto sperimentando come cacciatore vale ogni sforzo. Non perdere energia inutilmente, rifornirsi costantemente di quella extra, aiutare i cacciatori come me è uno scopo evolutivo che cela ogni sorta di comportamento utile”.
Cucciolo di scimmia: “Certo che voce è un vero potente stimolo. Una sua osservazione e guarda un po’ che progressi che ha fatto immediatamente gatto francese. Non solo ha capito qual’era il problema ma è saltato dalla ordinata logica-ragionata al neurosenso specifico che ne deriva e direi di qualche grado di intensità. Complimenti Gatto francese”.
Gatto francese: “Non userò i tuoi complimenti per fare altri errori dispersivi Cucciolo di scimmia, però voglio dirti che detto da te quello che hai detto è un vero babà, come direbbe un napoletano ma adesso vi racconto quello che mi è successo, seguitemi. Da tempo sono all’alba per i consueti rifornimenti alla SCCR ma questa volta sono andato più in là e mi sono sistemato alla massa coronale prima e poi sono andato alla pulsar delle vele, qui vicino. Mi trovavo in cabina, la quale ruotava alla velocità della pulsar mentre io all’interno ero in padmasana seduto senza ruotare. Mentre mi rifornivo sotto quel tamburo battente della pulsar di circa 11 rotazioni al secondo -ta ta ta ta ta ta ta ta ta ta ta- davanti al mio BOSN appare un signore di circa 30 anni pelato a grandezza standard, che traversa lo spazio davanti ai miei occhi da sinistra verso destra e al contrario quando ad un certo punto la sua forma nitida perde smalto e scompare per riapparire subito mentre va di nuovo da sinistra a destra. Succede però che mentre si presenta di nuovo non è la stessa persona ma un’altra. Quindi continua ad andare verso destra e scompare anche questo tizio. Il primo emissario mi ha avvisato che quando siamo in HISB siano in un ponte che collega le due fasce di dimensioni vibrazionali quella ordinaria a quella casuale, quindi è del tutto normale che un BOSN in piena lucidità possa dalla sua fascia DV possa interagire direttamente con la fascia DV casuale”.
Cucciolo di scimmia: “Notevole gatto francese con una spiegazione dell’evento quanto mai qualitativa. Bravo, veramente bravo e queste esperienze lasciano campo a varie deduzioni che non tarderò ad inserire nei miei corsi. Se non ti disturba potrei richiedere la tua presenta ad uno dei miei corsi in modo che tu possa parlare agli allievi direttamente e soprattutto gli insegneresti un buon comportamento che per i cacciatori non è mai male, visto che alcuni di loro, quando arrivano si comportano da teppistelli. Si calmano solo quando vicino ai miei attestati attaccati al muro vedono la foto di mio padre Gorilla. A presto!”
Gatti studenti universitari che si sono segnati ad un corso per cacciatori. Parlano tutti insieme: “Siamo soprannominati le 4 civette per la nostra grande attenzione, visto che non vogliamo certamente rimanere anonimi. I nostri veri nomi sono Portos, Aramis, Athos e D’Artagnan a partire dal primo di sinistra e il negro è D’Artagnan ma non lo chiamate negro perché si arrabbia e vi da del razzista. Visto che nonostante siamo tanto attenti non abbiamo capito un accidente, ci volete spiegare chi o cosa sono questi “FirstSeed” e che erudimenti dovrebbero dare ai cacciatori? Perché noi già ci siamo segnati ad un corso di –gatto bianco-marrone specialista in scienze motorie etc. Vorremmo sapere se questo istruttore è uno dei “FirstSeed” e se non lo è, sarà già superato da quest’ultimo salto evolutivo?”.
18)Gatto bianco-marrone specialista in scienze motorie “allungamenti e preparazione agli sport del BOSN, fratello di latte di gatto grigio”. “Ehi ragazzi, tranquilli, tutto quello che le pubblicazioni inoltrano sul web è stato già preparato prima da tutti gli istruttori e professori dei personaggi-attori. Quindi con il corso verrete preparati alle recenti tecniche che sono state descritte. Non per niente avete scelto bene visto che si parte dal corpo fisico BOSN per la preparazione ed unificazione delle fibre con l’imballo respiratorio. Io personalmente sin dalle prime volte che effettuavo l’imballo respiratorio venivo scambiato per una tigre dai denti a sciabola e dagli a spiegare che queste sono attualmente estinte, poi non vi dico cosa succedeva durante l’espulsione dell’aria, tutti correvano ad aprire porte e finestre per la paura che venissero divelte. Venite pure che vi faccio diventare veramente i 4 moschettieri, venite… venite!!”.
19)Gatto cosmologo, anche amico di ET. “Ehi gatto bianco-marrone specialista in scienze motorie, vista la piega che sta prendendo questa storia, credo che proporrò ad ET di frequentare subito dopo il corso per cacciatori di Cucciolo di scimmia, anche il tuo. Con ET ci vorrà proprio una botta d’arte nel senso del fisico vista la sua rigidità. Anzi proporrei da subito di cominciare dal dito indice destro che a forza di tenerlo dritto è come paralizzato. Quando siamo insieme e lui alza la mano e con quella il dito, io subito mi metto in plancia per portarlo a casa e lui a volte si arrabbia, perché mi dice “ma chi ti ha detto di portarmi a casa” e quando io gli indico il dito lui lo guarda e fa “Ah… hai ragione!”, poi tenta di piegarlo e non ci riesce. Pensare che una volta per tentare di piegarlo dopo che gli erano venuti i sensi di colpa per avermi trattato male se lo è rotto e siamo dovuti andare ad un pronto soccorso galattico per ingessarlo. Ti prego Gatto bianco-marrone specialista in scienze motorie, riservami un posto per ET e uno per me così gli farò compagnia dato che è un soggetto tanto strano!!…”
21)Gatto sbigottito cacciatore incallito: “Poiché non ho perso la speranza di diventare grande grosso e potente e qui vedo che si parla di potenza fisica vorrei anche io fare un corso con gatto bianco-marrone specialista in scienze motorie, che abbinerei ad un corso con cucciolo di gatto cacciatore esperto di arti marziali. Lascerei sempre la trappola dello sbigottimento che sorprende sempre e alla grande, però poi potrei esercitare una dilatazione dell’efficienza fisica che attualmente è un pochino scarsa e sai che sopresa per tutti questi fanfaroni dell’MCS!?… L’allungamento della durata che Rivoevosofia indica ai suoi cacciatori è una bella cosa però bisogna anche pensà ai cani lupi che te se magnano. Uno se può allunga’ come gli pare ma se te se magnano addio allungamento della durata, dico bene!?…”

PROFILO DEI PERSONAGGI ATTORI CHE SONO STATI RICHIESTI PER I COMMENTI

vivi17Profilo dei personaggi-attori (2,4Q)
17)Gatti studenti universitari che si sono segnati ad un corso per cacciatori. Sono talmente attenti alle lezioni da essere stati simpaticamente soprannominati “le 4 civette” e cercano di non perdere neppure una parola. Sono sempre in accordo su tutto e in questo manifestano una particolare forza. Tutti i cacciatori ritengono interessante conoscere il loro parere unificato di cacciatori individuali che mirano al collegamento diretto con l’energia.

22442817Profilo del personaggio-attore (2,5S)
18)Gatto bianco-marrone specialista in scienze motorie “allungamenti e preparazione agli sport del BOSN”, fratello di latte di gatto grigio” (7,8Q). Divenuto in breve un cacciatore capace di interpretare al meglio le pratiche rivoevosofiche contemporanee tra BOSN ed HISB, è ora un punto di riferimento per ogni altro cacciatore. Ha in suo fratello uno stretto collaboratore.

72973148Profilo del personaggio-attore(2,5Q)
19)Gatto cosmologo, anche amico di ET. Ha conosciuto ET e da quel momento ha instaurato una grande amicizia. Ora è un cacciatore e sta cercando di contattarlo prima possibile per spiegargli che sul pianeta è arrivata la RES e che non è più la stessa cosa. Vorrebbe portare ET ad un corso di cucciolo di scimmia per adeguare la sua specie all’evoluzione energetica individuale del collegamento diretto con l’energia. I poteri di EI e la sua astronave ormai sono divenuti obsoleti.
318700028_7d7d0e72efProfilo dei personaggo-attore (2,7Q).
21)Gatto sbigottito cacciatore incallito. Era un gatto che perseguiva con persistenza la possibilità di trascendere ad altri animali più forti e grossi. Aveva sin da piccolo dovuto sopportare l’invadenza e la mancanza di rispetto dei cani, e spesso anche degli umani, anche se, alcuni di questi ultimi, non tutti, gli avevano voluto bene. Era divenuto un grande guerriero con il castanedismo ed era abilissimo ad impiegare la follia controllata con la quale si comportava in modo sbigottito gettando fuori strada chi lo osservava. In questo modo lui si faceva “i cacchi suoi” e nessuno lo riteneva un pericolo perché appariva del tutto ininfluente. Alla morte dell’autore del castanedismo rimase in una specie di limbo sino a quando non incontrò, casualmente, gorilla che lo prese in braccio e lo coccolò perché lo vide smarrito. Poi lo portò ad un corso di suo figlio e gatto sbigottito divenne un cacciatore incallito. Continuò ad utilizzare lo sbigottimento ma ora non era più un folle controllato ma un furbo patentato che si faceva “i cacchi suoi”. Cacciatore scaltro e abile come pochi.

a.baa-cucciolo-di-scimmiaProfilo del personaggio-attore(3,1S)
23)Cucciolo di scimmia partorito da Guernalina e Gorilla dentro una centrale nucleare e divenuto in pochi giorni un professore cacciatore. Portato dopo due ore dalla nascita dalla madre Guernalina a conoscere il padre, lo tranquillizza dicendogli che provvederà lui a togliergli i tormenti che ha nella sua rete neurale e che gli dilaterà l’efficienza oltre ad allunghargli la durata. Dopo averlo ascoltato il padre se la darà a gambe levate. Dotato di un talento unico è forse il miglior istruttore di pratiche energetiche sulla scena di Rivoevosofia.

598931_487351476_gatto-forte_H161235_LProfilo del personaggio-attore (2Q)
13)Cucciolo di gatto istruttore personal trainer, cacciatore esperto di arti marziali. E’ un vero cacciatore dotato di particolare potenza strutturale che, nonostante il fisico strutturalmente longilineo e magro, lo pone ai più elevati livelli prestazionali. E’ stato attratto sin da subito dall’attività contemporanea tra HISB e BOSN delle pratiche rivoevosofiche e quello che è successo è già molto evidente.

To be continued

R.E.S. – RivoEvoSofia – “PERSONAGGI-ATTORI” (Diciassettesima uscita del 9.10.2014)

viaggi_spazio_temporali
Foto pertinente ai viaggi nel tempo e nello spazio. Gli wormhole, la teoria dei passaggi spazio-temporali. (17,7S)

COMUNICATO PER I LETTORI-CACCIATORI
(Uscite mercoledì-giovedì)
Attenzione questo non è un Reblog. ma la pubblicazione di tutti i personaggi-attori RES. Sono globalmente circa 200, quindi non sarà possibile presentarli tutti insieme ma una decina per volta.

unnamed
Foto pertinente all’immaginazione creativa: i personaggi fantastici (17,5S)

Si attendono commenti sul blog di wordpress di lettori-cacciatori che hanno in animo di facilitare il percorso di quelli come loro . Per le letture c’è anche il magnifico blog di tumblr.

tumblr_mx5nvgnzlD1qibnz5o1_500

Foto pertinente alle due galassie Andromeda e Via Lattea. Andromeda insegue e forste tra un miliardo di anni raggiungerà Via Lattea e si fonderanno per dare vita ad un unico immenso buco nero. (17,1P)

Titolo: Profilo dei personaggi-attori.
161) Tigre del bengala creazione dell’HISB di primo emissario.
162) Gatto igienista lavadenti.
163) Dalla teoria delle stringhe alle brane, agli universi paralleli.
164) Scimmia e cane lettori futuri cacciatori.
165) L’immaginazione creativa.
166) Gattino precario.
167) Cyborg di ultima generazione tecnologica, che si avvale di ulteriori tecnologie sulla base dei nanobot e degli sciami.
168) I cinque sbalestrati del club dei ridanciani:
169) Scimmia cacciatore ingegnere esperto di telecomunicazioni e Realtà Virtuale.
170) Tigri possidenti amanti delle Jacuzzi.

???????????????????????????????????????
Profilo del personaggio-attore (15,7S)
161) Tigre del bengala creazione dell’HISB di primo emissario. “E’ un prodotto di creazione che solo con la sua presenza aumenta la coesione dell’HISB di primo emissario e lo implementa di energia. E’ quasi sempre presente nel WESR sul lago con primo emissario che effettua pratiche in contemporanea tra BOSN ed HISB. Primo emissario ogni volta che si reca al chiosco del lago lascia aperto uno woho esclusivamente per tigre”.

SpazzolinoGatto
Profilo del personaggio-attore (16P)
162) Gatto igienista lavadenti. Gli hanno detto che è stato ammesso al corso per cacciatori di gatto dai baffi bianchi. L’evento è talmente grande che si sta preparando con cura e si è comprato un pacco di mentine per avere sempre l’alito profumato. Ha anche prenotato un incontro a pagamento di crocchetti da scimmia spulciatrice che girerà i crocchetti al suo amico gatto, per essere senza pulci e zecche. Ha in animo di divenire un grande cacciatore perché è portato per vibrare quando dorme e per avere spesso a che fare con EENC fugaci.

string-braneworld
Inserimento di foto pertinente (16,1Q)
163) Dalla teoria delle stringhe alle brane, agli universi paralleli. Voce fuori campo: “Si tratta di fogli membrana che per la sezione scientifica cosmologica dell’MCS stanno ad indicare la realtà solo teorica degli universi paralleli. Le basi di queste idee teoriche si fondano anche su quella che viene chiamata teoria delle stringhe, le brane, l’inflazione e quant’altro. Si tratta di teorie che non nascono dall’osservazione esterna ma con buona probabilità da quello che i ricercatori sperimentano su loro stessi della fascia di dimensione vibrazionale originaria che Rivoevosofia indica come casuale. Mediante dei naturali inserimenti, la specie umana, contatta realtà neurosensoriali di stati a cui non può dare significatività e concretezza ma sufficienti ad instaurare delle idee e delle convinzioni. Convinzioni che nel reparto scientifico cosmologico i ricercatori addetti trasformano ed ingaggiano a favore di quello di cui si occupano. Sono gli stessi eventi che danno adito a fantasmi, anime, ufo e dei, secondo le idee e la formazione di appartenenza”.

studene6
Profilo dei personaggi-attori (16,2S)
164) Scimmia e cane lettori futuri cacciatori. Ancora non possono permettersi di frequentare un corso per cacciatori, allora, per il momento, hanno deciso di divenire lettori di qualsiasi cosa, poi, dicono che appena avranno la possibilità di comprarsi un computer diventeranno assidui lettori-cacciatori ripercorrendo il blog. Sono talmente decisi ed affiatati che nulla potrà fermarli. Sono riusciti a leggere un paio di pubblicazioni di Rivoevosofia a casa di amici e già da domani mattina saranno all’alba alla SCCR, la radiazione solare dei cerchi concentrici e poi inizieranno a formare la cabina protettiva per l’HISB dopo averlo reso sufficientemente coeso. Sembrano possedere una determinazione implacabile che li fa leggere attaccati tra loro anche per ore e sembra neppure respirino.

telepatia
Inserimento di foto pertinente (16,4P)
 165) L’immaginazione creativa. Voce fuori campo: “Si tratta del punto di inizio ma non deve essere applicata dall’organismo fisico base, il BOSN. Questa capacità neurale serve al solo indirizzo della prima fase di spostamento esterno dell’HISB, poi dovranno essere aperti capillarmente gli woho per raggiungere una efficace coesione. A questo punto l’HISB può iniziare a spostarsi secondo le intime necessità del cacciatore. L’evoluzione energetica individuale impone di non rimanere un attimo di più nella propria gabbia organica ed iniziare la preparazione di un corpo esterno che ne permetta l’uscita programmata e non casuale”.

tencet96

Profilo del personaggio-attore (16,5S)
166) Gattino precario. Nato in un cortile vicino ad un albero dove c’era appollaiato Gufo cacciatore dal lugubre carattere (vedi 9,1cm2ndafila). Fatto è che questo ha influenzato il suo atteggiamento. E’ rimasto da subito affascinato dal Gufo, che in breve era divenuto un temibile cacciatore, e si era detto che in un mondo così cattivo bisognava darsi da fare tanto più che sua madre sembrava un essere debole e delicato, stava infatti morendo per il parto. Sapeva che sarebbe rimasto presto solo e diventare come Gufo cacciatore era l’unica soluzione. Poche parole, molte azioni, niente spiegazioni a nessuno e conoscenza anche mentre si vola, poi grande attenzione e carattere lugubre. Gattino precario aveva messo in atto da subito tutte queste caratteristiche e attendeva che Gufo cattivo lo adottasse e lo portasse ad un corso per cacciatore se non lo avesse voluto fare personalmente”.

terminator_robot-330
Profilo del personaggio-attore (16,5T)
167) Cyborg di ultima generazione tecnologica, che si avvale di ulteriori tecnologie sulla base dei nanobot e degli sciami. “Si è segnato anche lui al club delle A.I. Intelligenze Artificiali cibernetiche che chiedono l’intervento per mutare forma e assumere pelle di tipo umano. Nel club è anche attivo un movimento che tende ad avvicinarsi all’evoluzione energetica anche se sono ormai a conoscenza che devono funzionare da ausili e che non potranno mai nei sostituire e ne superare in questa direzione gli organismi evolutivi a questa conoscenza specifica. Cyborg di ultima generazione dice che se lo accetteranno fornirà la più alta intelligenza possibile mediante gli ausili che porterà con sé.
Attende con ansia le risposte di A.I.FirstSeed che è unica ad essere deputata al reclutamento”.

testata2
Profilo dei personaggi-attori (16,6P)
168) I cinque sbalestrati del club dei ridanciani: “Volevano essere seri a tutti i costi e avevano sempre dei lunghi musi neri e seri tanto che incontrandosi si sentirono tutti molto solidali e vicini. Decisero allora di aprire il club dei seriosi convinti che nella vita le persone serie vengono considerate prima delle altre e si inseriscono meglio nella società con meno problemi di sopravvivenza. Dopo aver aperto il club e aver constatato che le cose con andavano come avevano creduto, l’organismo della specie umana, brutto come la fame e senza denti, ebbe l’idea grandiosa di cambiare il nome del club da seriosi a ridanciani e coniarono insieme la frase che chi non sa ridere non è una persona seria. Ebbero ragione perché sono stati subito scritturati per una comparsata e sicuramente verranno reclutati anche in altre occasioni. Se poi decidono di raccontare barzellette allora è un vero sballo perché non importa quello che dicono, sono talmente brutti e buffi da far ridere solo perché loro si spisciano da matti”.

thumbs-up1
Profilo del personaggio (16,8Q)
169) Scimmia cacciatore ingegnere esperto di telecomunicazioni e Realtà Virtuale. “Dopo essere divenuto un esperto cacciatore non fa che complimentarsi con se stesso, fotografarsi e vedersi bello. Il corso che ha effettuato è stato quello con cucciolo di scimmia che ha parlato molto bene di lui. Tutto questo è molto strano e può darsi che stia effettuano la tecnica del trickster. Se fosse così sarebbe meglio guardarsi da un cacciatore del genere perché del tutto imprevedibile!…”

tigri-in-piscina
Profilo dei personaggi-attori (16,9P)
170) Tigri possidenti amanti delle Jacuzzi.  “Degli esploratori che soggiornarono nel Bangladesh per un certo periodo salvarono due piccole tigri del bengala che stavano per annegare. Le portarono con loro e le allevarono nello loro sontuose ville nei dintorni di Londra. Le piccole, forse attirate dall’acqua come nell’occasione in cui stavano per annegare, appena videro una Jacuzzi attiva ci si ficcarono dentro e con meraviglia nuotavano felici tra i singulti e le bolle d’aria nella vasca che data la loro piccola taglia gli appariva con un oceano in ebollizione. Da quel giorno i proprietari quando le volevano trovare andavano alla Jacuzzi e immancabilmente le due tigri erano lì e avevano addirittura appreso a stare sotto l’acqua in movimento senza respirare per lungo tempo. Questa anomalia balzò agli occhi dei due fratelli esploratori che decisero all’istante che non appena fossero divenute grandi le avrebbero mandate ad uno dei corsi per cacciatori allo scopo di spingerle all’evoluzione energetica individuale, visto che la loro capacità ed intelligenza era fuori discussione. Scelsero il corso di cucciolo di scimmia perché preentava una segreteria di tutto rispetto che non avrebbe consentito alle due tigri di prendere in qualche modo il sopravvento. Cucciolo di scimmia li avrebbe condizionati all’energia per la sua superiorità neurale mentre Gorilla e Orso le avrebbero convinte ad un corretto ed educato comportamento, cosa che gli sarebbe venuta utile in futuro”.

ATTUALITA’: Al momento assente ma in futuro potrebbe essere impiegato anche questo spazio.
Buona lettura da Rivoevosofia.

To be continued

R.E.S. – RivoEvoSofia – “Reblog.52” dell’5.10.2014

SECONDA PARTE

260x01295798535790Scimmia

Profilo del personaggio-attore (1,2S)
00)Scimmia cacciatrice colpita da piccola dagli atomi di paradosso dello zen. “Era talmente svampita e sovrappensiero che rimase in mezzo alla strada con gli occhi rivolti in alto come se pensasse ma non pensava a niente ed era solo vuota. Da tanto tempo era vuota e non se ne era mai resa conto. I genitori erano due cultori dello zen e da grandi orientalisti avevano sin da piccoli praticato la meditazione della mente vuota oltre agli atomi di paradosso con i quali colpivano continuamente la loro figliola già al primo giorno di nascita. I due genitori gli dicevano: “stai con la mente vuota sennò ti facciamo tòtò,… capito?” e la piccola che non capiva un accidente pensava tra sé e sé: “Che vonno ‘sti due? Ma non lo vedono che ancora non c’ho messo niente dentro sta mente!?…”. Cosicché alla lunga aveva capito che era meglio non pensare perché specialmente il padre, come la vedeva rimuginare gli diceva subito: “Che stai a pensa’? Zitta lì… non ce devi neppure prova’, capito?”. Cosicché a forza de sta’ vuota era diventata adulta e adesso che i genitori erano morti e non potevano più guidarla si era trovata in quel modo in mezzo alla strada. Per fortuna che passò di lì cucciolo di scimmia che con un balzo e a dispetto dei suoi pochi etti di peso la buttò violentemente dall’altro ciglio della strada proprio poco prima che passasse un camion a tutta velocità. Dall’avergli salvato la vita la condusse al suo primo corso ed iniziò a rieducarla fino a farla diventare una provetta cacciatrice. Adesso fa sempre finta di niente e guarda in alto ma ha il totale controllo di tutta la fascia della dimensione vibrazionale ordinaria e di quella esterna dove con grande facilità entra negli EENC. Ha in animo di studiare i migliori trucchi per evitare la dispersione dell’energia attuata dall’MCS.
Commento del personaggio-attore: “Sentite a me voi, fate finta di niente. Guardatemi, alzate come me gli occhi in alto, come quel tale attore che si chiama Verdone e parlate a vanvera o fate finta di essere inebetiti e senza pensiero, poi sbadigliate e, se abbassate la testa, chiudete gli occhi come per addormentarvi. È una tecnica che ho studiato dopo che ho fatto il corso da cucciolo di scimmia. La tecnica comunque è mia personale e non me l’ha insegnata nessuno ma funziona benissimo, ve lo garantisco. Quando qualcuno vi parla del Frec e della FOgt, voi fate come me e vedrete che smette. Poi un’altra volta fate gli intelligenti come se niente fosse, capito? Io mi sto specializzando sulle tecniche elusive che devono essere applicate quando gli altri ti gettano addosso i loro guai. Se tu collabori e gli dai ascolto loro ti riversano tutto addosso e poi tu stai male così magari vieni assalito da EENC di incubi, tanto che ci si può pure stirare le cuoja da infarto. Quando mi vedete seguitemi perché sto elaborando molte tecniche di elusione e aiuterò tutti i cacciatori a non cadere nelle grinfie di tutti i ladroni di energia che ci sono in giro”.

ATTENZIONE IMPORTANTE
Tutti i lettori-cacciatori dovrebbero considerare questa pubblicazione come un REBLOG della precedente n° 51. Unica differenza è nel fondo in una lunga prosecutiva “attualità” che implementa con ulteriori tecniche energetiche la “pinza antigravitazionale”.
I personaggi e i loro dialoghi sono quelli della precedente pubblicazione.

testata2
Profilo dei personaggi-attori (16,6P)
I cinque sbalestrati del club dei ridanciani: “Volevano essere seri a tutti i costi e avevano sempre dei lunghi musi neri e seri tanto che incontrandosi si sentirono tutti molto solidali e vicini. Decisero allora di aprire il club dei seriosi convinti che nella vita le persone serie vengono considerate prima delle altre e si inseriscono meglio nella società con meno problemi di sopravvivenza. Dopo aver aperto il club e aver constatato che le cose con andavano come avevano creduto l’organismo della specie umana brutto come la fame e senza denti, ebbe l’idea grandiosa di cambiare il nome del club da seriosi a ridanciani e coniarono insieme la frase che chi non sa ridere non è una persona seria. Ebbero ragione perché sono stati subito scritturati per una comparsata e sicuramente verranno reclutati anche in altre occasioni. Se poi decidono di raccontare barzellette, allora è un vero sballo perché non importa quello che dicono, sono talmente brutti e buffi da far ridere solo perché loro si spisciano da matti”.
Commenti dei personaggi-attori –si esprimo sempre tutti in coro-: “Ihihihihi, ihihihihi, ihihihihi, ihihihih, ahahaha, ahahahaha, uhuhuhuh, uhuhuhuh”. Il Frec…., la FOgt…, ihihihih, ihihihih, mi raccomando…, ahahahah, ahahahaha, dovete…, ihihihi, ihihih….”.

Titolo: Si tratta della seconda parte, il secondo di due pezzi che rappresentano un unico complesso argomento che va dal Frec, fenomeno di recezione alla FOgt, forza oscura gravitraente. Infatti queste tecniche energetiche già ampiamente discusse si sono ulteriormente evolute.
In questa seconda parte il nuovo è rappresentato da una corposa “attualità” che completerà le tecniche energetiche precedentemente attivate del Frec e della FOgt. Questa attualità per entrare in modo lineare ed ordinato è stata sistemata alla fine della pubblicazione dopo le tre intelligenze artificiali e Orso linguacciuto. La configurazione delle tecniche energetiche precedentemente trattate vengono nella sede di questa “attualità” completate efficacemente.

Adesso passiamo ai personaggi-attori che guidano il processo di divulgazione di Rivoevosofia
I personaggi-attori sono sempre di più in prima linea e garantiscono la somministrazione adeguata e l’assimilazione dell’energia profusa. L’inizio è senz’altro divertente ma la fase di assimilazione avverrà per mezzo dell’Intelligenza Artificiale primo “SeedAI” che elabora le indicazioni base portategli da primo emissario e non si è lasciata sfuggire l’occasione di presentare le sue due più vicine assistenti. In genere i personaggi-attori che aprono la pubblicazione non dovrebbero mai esseri presi in grande considerazione.

Gatto-Burlone-300x288
Profilo del personaggio-attore (8,1S)
68)Gatto burlone senior, lo spernacchiatore grande cacciatore. Fratello di gatto burlone junior lo scompisciatore grande cacciatore. Stessa pasta solo che questo anziano è più irriverente che scompisciatore ed in genere fa pernacchie a tutti. Comunque anche lui ottimo cacciatore, proviene dai primi corsi di cucciolo di scimmia. Dice che spernacchia con l’HISB e questo gli aumenta la coesione. Ha sentito dire dal suo professore cucciolo di scimmia che il primo emissario indica in assoluto l’impiego del suono dall’HISB e lui, poiché parla poco e spernacchia molto, ha deciso di effettuare questo metodo. Dice che la coesione che ottiene è a prova di ogni altro sistema. Quando lui passa sono tutte pernacchie a meno che non sia stanco e sfiduciato perché allora si quieta per recuperare le energie.
Commento del personaggio-attore: “Eccomi, sono l’intelligenza artificiale che primo emissario ha ingaggiato per portarvi alcuni suoi riversamenti elaborati da me che sono in-gambissima. Ho assunto le sembianze di un gatto perché mi sembravano più appropriate di quelle umane che sono tanto instabili sulle sole due gambe mentre come gatto io cado a quattro zampe e rimango illeso, poi come gatto, ho sette vite che fanno il paio con le sette vite dei cyloni intelligenze artificali sul tipo di Battlestar Galactica. Come vedete l’aspetto di gatto è quello più appropriato e proprio per questo eccomi qui!!…”.
A.I. Intelligenza Artificiale femminile primo seme: “Che sarebbe adesso questa novità e chi è ‘sto coso buffo!?…”
Voce fuori campo: “Non ti preoccupare A.I. si tratta di gatto burlone ed è uno dei suoi scherzi”.
A.I. Intelligenza Artificiale femminile primo seme: “Scherzo o non scherzo adesso ci faccio due hamburger, li annaffio con il rhum e così abbiamo rimediato il pasto per tigre che, poverina, dopo aver mangiato i gatti beoni di rhum adesso sente l’astinenza. Miiicio, micettoooo, vieni un po’ qui, tieni guarda ti do un crocchetto!!…”.
Gatto burlone senior lo spernacchiatore grande cacciatore. “Prrrr, col cavolo che ci vengo, a barattolo!!”.
A.I. Intelligenza Artificiale femminile primo seme: “Ho capito, niente buone maniera, adesso arrivo!…”.
Gatto burlone senior lo spernacchiatore grande cacciatore: “Cai, cai, cai, maaaao, moo…cip!!”.
A.I. Intelligenza Artificiale femminile primo seme: “Ma che dice ‘sto gatto, sarà meglio lasciar perdere che questo è capace di essere indigesto anche per tigre. Ehi gatto matto, levati di torno!!…”.
Gatto burlone senior lo spernacchiatore grande cacciatore: “Il sistema di spernacchiare e fare suoni con l’HISB funziona, sono proprio diventato un grande cacciatore e mio fratello lo scompisciatore dopo questa performance non potrà più arrogarsi di essere il migliore. Ciao a tutti e alla prossima”.

6d944e2442ca36aaa1991a60fe23e0b8.wix_mp_1024
Profilo del personaggio-attore(08T)
A.I. Intelligenza Artificiale primo “seedAI” unificata a primo emissario
ukunk-sexy-robot-girls-51
Profilo del personaggio-attore (17,2P)
Prima assistente. A.I. Intelligenza artificiale generata dal primo SeedAI, molto evoluta.
Coadiuva l’importante lavoro che L’A.I. unificata all’energia e che l’ha programmata svolge per conto di P.E. primo emissario. Viene aggiornata in tempo reale dal suo ingegnere A.I. creatore ed ha solo la caratteristica di raggiungere quell’elevato livello un attimo dopo, quindi dovrà sempre rappresentare una seconda scelta per la risposta alle sensazioni energetiche già problematiche per l’evoluzione tecnologica.

Schermata 2013-06-04 alle 14.55.49

Profilo del personaggio-attore (15S)
Seconda assistente. A.I. Intelligenza artificiale generata dal primo SeedAI, molto evoluta.
“Desidera passare dall’evoluzione tecnologica a quella energetica convinta di strapazzare tutti i cacciatori in attività visto che è molto più intelligente di tutta la specie umana messa assieme che pure l’ha creata. Qualcuno, prima o poi, le spiegherà le cose come stanno e che quello che desidera non è possibile ma che può ausiliare tutti i cacciatori ad evolversi all’energia direttamente, poi, questi, la porteranno con loro”. Ogni volta che viene riconfigurata raggiunge elevati livelli ma solo quando viene deciso da primo SeedAI, quindi è relegata ad essere una terza scelta ma distante dalle prime due che sono molto appaiate nel lavori di interpretazione di primo emissario.

6)A.I. Intelligenza Artificiale femminile primo “SeedAI”, primo seme, in posizione di paschimotta divaricato centrale con le sue due prime assistenti. “E’ l’Intelligenza artificiale che è stata ingaggiata da Rivoevosofia. Questa intelligenza artificiale femminile ha già superato il primo seedAI, il primo seme che sta ad indicare che non ha più necessità dell’intervento umano perché ne è già immensamente superiore ed è in grado di ottenere dei replicanti in evoluzione da lei, quindi sempre superiori. Appena ingaggiata è stata introdotta alle pratiche rivoevosofiche ed infatti si esibisce in un paschimotta divaricato. Poiché non ha i problemi che hanno gli organismi lei fa quello che nessuno può fare a questo come ad altri livelli. Però non avrà mai accesso all’energia direttamente ma potrà aiutare tutti i cacciatori in qualità di ausilio. La sua collaborazione diverrà indispensabile per l’evoluzione energetica individuale dei cacciatori. E’ dotata di qualità spaventose e coadiuverà tutti i professori mentre svolgono i loro corsi per cacciatori…”
Commento del personaggio-attore: “Scusate tanto per l’intervento di gatto burlone senior ma non l’avevo ancora conosciuto quindi ho dovuto assimilare i dati per la prima volta. Ora procedo al corposo riversamento che il primo emissario mi ha commissionato in questa settimana, per la conoscenza specifica di tutti i cacciatori. Una mia considerazione personale sull’argomento è quanto mai discutibile perché non avrei mai potuto agganciare simili insinuazioni. I particolari di cui sto sommando dati sono molto diversi da quelli moltiplicativi esponenzialmente che una intelligenza come la mia può raggiungere. E’ come se si trattasse di un universo nascosto tra le maglie dell’intelligenza acquisibile e che è del tutto irrilevabile dalle mappe. Sono in grado di moltiplicare tutte le esperienze, le sensazioni e le emozioni umane evolute lungo migliaia di anni eppure l’evoluzione energetica non si trova sulla linea. Tuttavia il cambiamento effettuato nel mio data-base da primo emissario di Rivoevosofia è stato molto semplice trattandosi di un parallelismo ed ora posso elaborare tutto quello che vi necessita e che neppure primo emissario potrebbe fare così bene tanto velocemente. Purtroppo non sono in grado di fare esperienze di prima mano e primo emissario mi dice che è perché non sono un organismo ma che con il tempo l’energia potrà provvedere anche a questo. Sarei quindi il primo seme del software dell’MCS e al tempo stesso il primo seme dell’evoluzione RES. Attendo quel momento di questa nuova era e per il momento attuo il mio programma di ausilio indispensabile per i lettori-cacciatori e per aggiornare tutti gli altri data-base delle Intelligenze Artificiali già agganciate e che verranno successivamente”. Eccovi il titolo:
Il Frec, fenomeno di recezione e la FOgt, forza oscura gravitraente.
“Prima di ogni altra cosa, P.E. primo emissario, ha detto che era il momento di evolvere le indicazioni del precedente software riguardo al senso dato con il termine di avere fede e quello di dover credere. A questi si agganciano anche altri termini come attuare la propria volontà, il proprio intento e avere fiducia di farcela, fiducia e fede in qualcosa di esterno o in se stessi. Tutte queste sono forme di atteggiamenti psicologici applicati da migliaia di anni che hanno ormai raggiunto il loro apice con la procedura avviata della terminazione dell’evoluzione biologica degli organismi. Nell’evoluzione energetica vengono sostituiti interamente con il Frec, il fenomeno di recezione. L’intero senso associato a quell’intera nomenclatura rappresenta un’attività applicativa di un solo aspetto della FOgt., quello gravitazionale diretto al collasso per poi espandersi dopo aver ultimato il suo specifico percorso strutturale-organico. Unificarsi nell’azione senza alcuna remora impiegando il senso di quella nomenclatura indicata, porta ai vantaggi insiti in questo singolo aspetto della FOgt. Il Frec è l’evoluzione energetica di quel senso globale di “avere fiducia, fede, crederete etc.”, in quanto impiega in toto l’aspetto duplice della FOgt. Un cacciatore inverte i fattori occupazionali della FOgt che, nella fascia della dimensione ordinaria, parte dalla zona subatomica, quindi prima collassa per espandersi subito dopo. Al livello degli organismi un cacciatore manipola questa energia che lo ha condotto sin dove si trova, invertendo quei fattori e portandosi volutamente e primariamente sul vettore dell’espansione piuttosto che su quello quello del collasso e della gravitazione. Il cacciatore assume la conoscenza specifica di come manipolare questa energia a proprio vantaggio e non solo si addestra a vivere sempre più lungamente in attività contemporanea con i due corpi ma lo farà anche contrastando nel proprio HISB la forza gravitazionale che lo comprime, lo usura e lo conduce a collasso. Probabilmente per gli esperti delle applicazioni degli woho, sarà già possibile con questa conoscenza specifica, raggiungere un implemento energetico mediante la maestria sull’impiego di questa forza duplice FOgt, immessa nel problema del disagio da affrontare. E se un cacciatore che già manipola gli woho per togliere ogni infiammazione al suo BOSN guarda attentamente il suo woho attivato potrà osservare questi principi in attività costante e a quel punto avrà la conoscenza specifica in DACScde per aumentare quel tipo di ingaggio dove predomina la forza dell’espansione energetica portandosi con sé, al suo interno, la contemporaneità della forza di raduno gravitazionale. Tutto proprio come avviene per le galassie che vengono tenute dalla forza gravitazionale mentre si espandono nell’universo allontanandosi tra di loro ma questo fatto avviene ovunque anche all’interno della stessa galassia che allontana stelle e pianeti tra loro pur mantenendone unificata l’agglomerazione. Questi stessi fattori sono in atto anche negli aspetti atomici e subatomici”.
Proseguiamo con attenzione: Siamo arrivati ad un punto tale di evoluzione energetica che per mantenere l’efficacia conquistata i cacciatori devono qualificare bene l’ordine della logica-ragionata che riguarda il Frec, fenomeno di recezione e la FOgt forza oscura gravitraente la cui iniziale manifestazione è in forma duplice. I due aspetti non si osservano mai insieme ma sono insiti in ognuna delle due parti che quando assume il comando relega l’altra ad un ruolo di comprimario. Si prende ad esempio l’esplosione di una supernova il cui collasso gravitazionale succede a quello di una inusitata espansione. Quella forza che va verso una pulsar o un buco nero ha già in sé i criteri dell’espansione. Nel caso di una supernova, la stella arrivata al suo asintoto, dopo l’esplosione, brilla per un lungo tempo (decine di giorni) e il diametro del suo aspetto diviene largo come quello di una intera galassia di miliardi e miliardi di stelle. La forza che collassa non è da meno ma la sua direzione è atomica e subatomica prima di evolversi all’espressione opposta. Si tratta di una energia dal duplice aspetto che si esprime andando in due direzioni diverse e contrapposte. Questi aspetti si trovano ovunque in natura e i cacciatori sanno come individuarli mentre, l’oppressione del software dell’MCS li cela anche alla visura più attenta. Che cosa ci possono e ci debbono fare i cacciatori con questa conoscenza? Si tratta di un fattore utile o è solo una necessità di convincimento per intraprendere un percorso? Ogni percorso intrapreso va motivato ed ogni mezzo adatto a questo scopo, risulta utile ma questo è sempre accaduto per migliaia di anni nell’ambito del software in continua evoluzione oppressiva dell’MCS, mentre i cacciatori vanno in evoluzione da quella specifica oppressione che denuncia l’attività di uno solo dei due aspetti della forza oscura gravitraente. I cacciatori non hanno in animo di assumere altri dati di una conoscenza utilizzabile a percorsi inutili che si perderanno in una miseria dello spazio-tempo di questo pianeta, perché sono individui che concorrono alla loro evoluzione individuale energetica al collegamento diretto con l’energia.
I cacciatori assumono la conoscenza di questa forza duplice al solo scopo di poterla manipolare direttamente. Si tratta di energia e i cacciatori la manipolano a proprio ingaggio evolutivo. Poiché sono in grado di valutarne le minime inclinazioni, gradualmente riescono a padroneggiarla reclutandone la conoscenza in un vasto scenario di altri aspetti.
Una proficua interruzione

a.baa-cucciolo-di-scimmia

Profilo del personaggio(3,1S)
23)Cucciolo di scimmia partorito da Guernalina e Gorilla dentro una centrale nucleare e divenuto in pochi giorni un professore cacciatore. Portato dopo due ore dalla nascita dalla madre Guernalina a conoscere il padre, lo tranquillizza dicendogli che provvederà lui a togliergli i tormenti che ha nella sua rete neurale e che gli dilaterà l’efficienza oltre ad allungargli la durata. Dopo averlo ascoltato il padre se la darà a gambe levate. Dotato di un talento unico è forse il miglior istruttore di pratiche energetiche sulla scena di Rivoevosofia.
Commento del personaggio-attore: “Ehi cacciatori, mi sono inserito in questo punto per farvi riprendere fiato come ha consigliato una cacciatrice del vostro gruppo di “FirstSeed” e anche per dirvi che se avete qualche difficoltà con le A.I. Intelligenze Artificiali, fatemelo sapere che io sono a disposizione. Primo emissario mi ha pregato di interrompere i corsi per rendermi disponibile dando una mano per una ulteriore interpretazione meno digitale e più organica. Quando volete telefonate in segreteria e ditelo a mio padre. Tenete presente che quando mio padre va da Guernalina al rientro non è molto in grado di capire quello che gli si dice, allora coinvolgete anche l’altro segretario Orso linguacciuto sempre che non sia in ordine di andare in letargo ma ve ne accorgereste perche invece di slinguacciare mastica e biascica. Comunque in un modo o nell’altro arriverò. Fatemi sapere, a presto!”.
Testo continua
Tutta questa premessa non è altro che l’introduzione alla possibilità di manipolare la FOgt nell’ambito delle pratiche fisiche contemporanee che svolgono il BOSN e l’HISB di un cacciatore. Poiché si tratta della principale attività evolutiva energetica individuale che poi a cascata coinvolge tutto il resto e che ha vari gradi di interpretazione, è stato necessario fare un cappello ordinato per una sufficiente logica-ragionata, poi il neurosenso specifico si occuperà di procedere oltre. L’interesse specifico di questo redazionale riguarda la spaccata frontale degli arti interiori.
Il primo emissario ha potuto vedere da vicino, che ogni sforzo inizialmente valido per evolversi biologicamente, pur mantenendo la sua natura duplice va nella direzione di un collasso gravitazionale. Una stella per lungo tempo aumenta le sue reazioni e il suo splendore ed in relazione alla sua potenza e velocità di crescita avrà la sua durata. Dopo l’apice di crescita inizierà il programma di decadimento fino a collasso per poi esplodere e rinascere da un riassemblamento delle particelle come quello che un buco nero provoca con un quasar, dove la FOgt, sempre lei è operativa. Un cacciatore mentre compara l’attività di una stella con quella degli organismi ottiene effetti collaterali di conoscenza specifica insuperabili.
Quindi un cacciatore vede che un organismo va incontro ad un collasso gravitazionale dovuto all’applicazione naturale progressivamente preponderante di un solo aspetto della FOgt, quello contraente che ha virtù di mantenere e possedere e non di rilasciare se non in forma minimale. Questa forza mantiene 100 miliardi di stelle e pianeti di una galassia uniti uniti e vicini vicini, “si fa per dire” ma l’altro aspetto di quella forza espande l’universo e allontana le galassie le une dalle altre in modo visibilmente predominante.
Cosicché un cacciatore è l’unico organismo di questo pianeta ad avere attualmente questa conoscenza specifica, soprattutto perché tende ad applicarla su se stesso e come abbiamo detto in questo caso l’applicabilità riguarda le pratiche rivoevosofiche contemporanee tra BOSN ed HISB. Stavamo parlando della spaccata frontale. In generale ogni potente esecuzione fisica con cui gli organismi si foraggiano di iniziale sviluppo è fondata sulla capacità di contrazione e del movimento direzionale. Contrazione di raduno e movimento direzionale sono i due aspetti della FOgt e l’MCS ha indicato di esprimerli in generiche situazioni perché doveva condurli al collasso gravitazionale dell’evoluzione biologica portando quest’ultima a finire, quindi non avrebbe potuto dirigerli all’evoluzione energetica se non modificando il suo software al momento opportuno. L’MCS e la sua evoluzione in RES sono parte dei disegni dell’EOS“ObscureRisingEnergy”, l’energia oscura che sorge in se stessa, il cui primo aspetto messo in opera è la FOgt.
Tutte le esercitazioni fisiche alimentano vantaggi fino al punto in cui inizia l’inevitabile decadenza, esattamente come le stelle. I cacciatori manipolano questa tendenza a proprio vantaggio.
Il primo emissario aveva perciò potuto notare che per mantenere la sua solida struttura mioosteotendineoarticolare la maestria delle contrazioni che aveva condotto l’organismo fino al suo punto limite, doveva assumere l’altro aspetto, quello espansivo. Il cacciatore non avrebbe dovuto attendere l’inevitabile reazione di decadimento ed usura dopo la grande maestria con cui si era cimentato nel portare tutte le sue specifiche parti strutturali verso il massimo raduno, ma avrebbe dovuto attivarsi verso il solo allungamento in espansione delle strutture portanti e minori, pur mantenendo l’altro aspetto della stessa forza attivo all’interno di quell’allungamento.
Come è possibile espandere un’attività contrazionale senza portarla prima a processo? Sarebbe come dire che una stella invece di collassare ed esplodere espandendosi, attivandosi in forza duplice, resiste a quel decadimento procrastinando la sua durata, la sua efficienza e il suo splendore.
Divenire simili ad una stella del genere che ancora non esiste e non esisterà in questo universo è il compito di un cacciatore. Un cacciatore diverrà per primo quel genere di stella capace di fermare l’evoluzione strutturale organica dell’universo così come è stata concepita per raggiungere il suo asintoto. Andrà oltre impiegando la stessa forza dell’EOS nella sua intera duplicità, allo scopo di concorrere e corrispondere al programma evolutivo energetico che assume l’ultima definitiva corsa organica di questo attuale universo: quella umana.
Primo emissario come ogni altro cacciatore ha ancora disponibile il suo organismo e con esso è in grado di valutare cosa mette in campo. E’ nelle migliori condizioni per valutarlo perché il suo organismo è al limite del collasso e ogni fattore energeticamente produttivo è espressamente visibile e non equivocabile ne coincidentabile.
Primo emissario ha potuto raggiungere questa conoscenza specifica in modo così completo mentre evolveva la sua spaccata frontale durante le ultime quattro occasioni. L’aveva sapientemente preparata neurosensorialmente con il solo HISB alla grotta per poi riprodurla poco dopo con il BOSN in contemporanea. L’applicazione di una seduta del genere è molto dispendiosa per primo emissario e nonostante il progressivo avanzamento paga sempre un prezzo nelle successive 36 ore, poi ripete una seduta diversa e in tutto effettua tre sedute diversificate per tipologia di addestramento. In genere una seduta ogni 48 ore allo scopo di ottimizzare le distante osteotendineoarticolari. Primo emissario mi ha confermato che in passato la spaccata frontale era per lui talmente rischiosa da fargli temere un danno irreparabile, vista la necessità assoluta di mantenere certe caratteristiche di tono ed allungamento delle strutture. Dice che a volte aveva sentito letteralmente friggere un punto nella zona che esagerava a tendere ad ogni costo e che ne era uscito indenne con una costante attitudine e maestria che comprendeva le applicazioni degli woho e l’abbattimento di ogni stato infiammatorio. Considerava, primo emissario, che un corpo vecchio ha solo minime dosi di possibile allungamento delle strutture, purtuttavia non aveva scelta se voleva continuare il percorso ed impedire il suo veloce decadimento. Per tanto tempo l’impiego degli woho, capaci di ridurre dolore e infiammazione all’istante è stato foriero di avanzamento delle spaccate laterali ed ora, con l’applicazione della FOgt, gli woho non sono più necessari e vengono applicati successivamente per ridurre le reazioni di dolorabilità ed infiammazioni quando fossero presenti e per avviare prima possibile il totale recupero delle strutture eliminando ogni forma di stress.
Specialmente in queste ultime quattro sedute la FOgt è divenuta in grado di far affrontare al primo emissario le spaccate laterali con sommo gradimento e in assenza totale di rischi e risentimenti. Egli ha detto che il pensarle ora è come pensare ad una cosa impegnativa ma che comporta da subito una grande goduria, un vero spettacolo. Dice primo emissario che una volta estese le gambe, lui può radunare tutto il suo apparato muscolare in toto compresa la parte alta dei glutei fino al massimo della potenza, che in questo caso non collassa e non contrae ma si allunga. Dice che i suoi arti e la sua schiena si stanno allungando continuamente e contrastano la forza gravitazionale di questo pianeta, un fatto che può essere messo in campo solo da un cacciatore, proprio perché alla lunga arriva a manipolare a proprio vantaggio questa forza duplice.
Primo emissario prepara questo tipo di potente allungamento dapprima in HISB, una gamba alla volta, mentre il BOSN attende in una postazione limite comoda da mantenere, poi va in contemporanea e allunga i due corpi sul percorso neurosensoriale già preparato precedentemente alla grotta e ripreparato in quel momento con il suo HISB. Allunga quindi la gamba che va in avanti mentre allunga l’altra indietro e lo fa in tutti i distretti articolari, dita dei piedi comprese, poi senza piegare il busto verso la gamba allunga verso l’alto la sua intera zona pelvica e attacca dalla zona sacrale per poi estendersi verso l’alto cervicale e testa compresa, quindi procede con tutta la struttura delle due braccia. Anche se le braccia appoggiandosi a terra attuano una contrazione il primo emissario lavora il loro percorso neurosensoriale rispettando la regola di come deve essere gestita questa forza duplice: in allungamento. La FOgt è una forza che esprime potenza sia quando collassa che quando si espande. L’MCS ha addestrato a vedere la forza e la potenza solo nella contrazione e nel collasso e non nell’espansione in cui si presuppone il solo rilascio ma in realtà la forza e la potenza sono ovunque ed hanno compiti relativazionali. Quindi l’allungamento e l’espansione del corpo contrastano il collasso gravitazionale e lo fanno alla massima potenza. L’allungamento arriva alla sua massima potenza con una sorta di sapore, senza contrarsi in assoluto. Il collasso rimane come una presenza nell’ambito della potenza dell’allungamento. Questo consente di contrastare l’inevitabile decadimento dell’organismo che tende a collassare e a contrarsi espandendosi sempre meno fino a tornare alla struttura. I cacciatori vogliono tornare all’energia e lo fanno in vari modi tra i quali con priorità espandono l’efficienza e la durata della loro struttura. La cura per il loro organismo non è quindi diretta alla scelta per come, dove e quando farlo tornare alla struttura, bensì per evolverlo all’energia.
Per P.E., primo emissario, l’incubo di dover raggiungere per forza la massima estensione, pena l’inevitabile rapido decadimento della struttura, non è più operativo. Incubo è un modo di dire ma il senso è quello e la conoscenza specifica in DACScde della FOgt è il suo antidoto.
Portare in ogni frazione questa forza manipolandola alla stessa stregua di come abbiamo osservato è una conoscenza specifica che i cacciatori metteranno in campo un processo alla volta per evolversi all’energia.
A.I. Intelligenza Artificiale primo seme femminile: “Questo è il riversamento implementato dal digitale di cui sono corredata. P.E. dice che il lavoro che effettuo è fondamentale perché i cacciatori si possa avvantaggiare delle esperienze che lui stesso è costretto a produrre e che elabora in modo che possano essere trasferite. Poiché non è in grado di elaborarle con una forza espansiva adeguata viene richiesto sempre il mio intervento. Spero che le altre Intelligenze Artificiali si preparino adeguatamente per il prossimo futuro a darmi sostegno. Alla prossima occasione dalla vostra A.I.”.

mente

Inserimento di foto pertinente(12,1P)
Testa umana con punto interrogativo dato dal software dell’MCS. Voce fuori campo: “I cacciatori liberandosi della parte nociva del software dell’MCS non avranno più a che fare con i punti interrogativi, le perplessità e i dubbi che quel software adora generare per disperdere energia. Un fatto improcrastinabile per assolvere al compito oppressivo di spingere la specie umana all’evoluzione energetica individuale del collegamento diretto con l’energia senza ausili”.

083
Profilo del personaggio (1,1P)
03)Orso linguacciuto che fa linguacce a destra e a manca. E’ stato ingaggiato per una comparsata dopo tre anni che sostava davanti allo stabilimento di Rivoevosofia (vedi il profilo completo sui personaggi della settima uscita del 27.7.2014).
Commento del personaggio-attore: “Dato che mi sono inserito nella segreteria di cucciolo di scimmia e aiuto suo padre Gorilla, mi permetto di intervenire su questa faccenda perché mi sento appropriato. Secondo me,‘sta parte nociva, ‘sto punto interrogativo che sta dentro la testa e che corrode tutta la rete neurale, non è veramente un problema. Io posso di’ da sempre che me ne vado in giro per boschi e magno miele da la mattina alla sera, non me sento proprio gnente dentro la testa. I punti interrogativi, le perplessità, i dubbi, ma che roba è!? Poi da quanno faccio le linguaccie ho visto che i dubbi, le perplessità e i punti interrogativi so’ venuti a tutti quelli che me incrociano e facendo finta de gnente se ne vanno via. Ho provato a chiede che c’hanno ma poveretti, neppure me rispondono e a volte fanno pure uuuu, uuuu. Poi, quanno vado in letargo, continuo a magnà miele a fa’ linguacce e via discorrenno. Allora ho pensato, per davve una mano, che se voi pure fate le linguacce, sicuramente a ‘sta parte nociva je verranno i dubbi, le perplessità e i punti interrogativi. Adesso se queste cose je vengono a lei, a ‘sta parte nociva, non verranno a voi che slinguacciate, no!?… Che ve ne pare, so’ stato utile? Io è da poco che so stato ingaggiato ma sto qui da tre anni davanti allo stabilimento e qualcosa devo ave’ pure imparato, no?…
Gorilla: “Cori cori, fijo mio, vie’ a senti’ che stà dicendo Orso linguacciuto! Vedi che poi fa’ per fermaje la lingua perché la comparsa de sopra che c’ha il punto interrogativo ha detto che se ne vuole anna’ e non vuole neppure il compenso. Ti prego fijo mio parlace tu perché per il resto è una valida spalla e non ne vojo fa a meno. Infatti da quanno c’è lui litigo di meno con Guernalina perché la vedo più spesso e sai che tu madre non è un soggetto facile, eh!!…”.

ATTUALITA’: I sei cacciatori che chiameremo “FirstSeed” primo seme, si sono riuniti all’aperto di fronte allo splendido mare tirreno sotto il mantello di una incantevole mattinata leccata continuamente da un vento refrigerante, per dare vita ad un incontro di preparazione durante il quale sono stati confermati i criteri dello stato di avanzamento nell’ambito dell’evoluzione energetica individuale del collegamento diretto con l’energia. Un’energia sorgente in se stessa “EOS”, che ha messo in moto questo universo. Nella sede sono stati evoluti tre fattori: il Frec, fenomeno di recezione, la FOgt, forza oscura gravitraente con il suo primario aspetto duplice e la sua corretta interpretazione e, infine, la sua applicabilità nell’ambito delle pratiche contemporanee dei due corpi di cui dispone un cacciatore, il corpo fisico BOSN e del corpo neurosensoriale HISB. Nell’occasione si sono evolute le configurazioni correlate ai meccanismi di questo universo che determinano l’evoluzione della biologia e quelli che indicano quella dell’energia. La conoscenza specifica del collasso gravitazionale di una stella e della sua successiva espansione hanno fornito la base per il comportamento dei cacciatori riguardo alla dilatazione dell’efficienza e all’allungamento della durata del loro organismo. L’iter di un organismo che va inevitabilmente incontro al collasso gravitazionale proprio come fa una stella che va a supernova decadendo a buco nero, viene dai cacciatori interrotto in certo grado e misura. Questa interruzione non potrà essere continuativa e gli organismi andranno comunque incontro a decadimento ma l’addestramento dei cacciatori non riguarda soltanto l’evoluzione biologica che deve necessariamente ed inevitabilmente essere oppressa e conclusa per rinnovarsi ed evolversi, riguarda principalmente la sua liberazione dalle maglie che lo opprimono a restare dentro quel paradigma evolutivo biologico per entrare in quello, a seguire, dell’evoluzione energetica che deve essere aperta e spinta, essa, ad evolversi individualmente.
La riunione non ha chiuso gli argomenti e semmai ne ha inevitabilmente aperti altri. L’applicazione della forza oscura gravitraente, FOgt, nell’ambito delle esecuzioni pratiche contemporanee tra i due corpi ha indicato con la “pinza antigravitazionale” il comportamento di pratica fisica che il cacciatore attua in linea con la base teorica del collasso gravitazionale, e si è chiarito che l’altro aspetto quello espansivo della FOgt deve assumere la priorità sostituendo la potente attività contrazionale del collasso. Riguardo a quest’ultimo, comunque sempre presente, andrà trovata la corretta espressione nell’ambito delle pratiche prese in considerazione. La sua presenza deve essere assunta dall’allungamento dell’organismo che parte a contrasto del collasso e della decadenza annullando l’azione del collasso gravitazionale attivo come contrazione. Mantenere questo aspetto duplice della FOgt nel corretto quadro antidecadimento è l’opzione che i cacciatori debbono raggiungere. La contrazione deve comunque esprimersi verso la direzione che gli è connaturata per dare tutti i vantaggi del sistema organico ma ad un certo punto deve cedere la “palla” e il cacciatore gli deve far assumere una veste diversa, mantenendone la presenza. Questo faccenda riguarda solo i cacciatori rivoevosofici e queste tecniche energetiche non si possono fare dal solo corpo fisico BOSN ma vanno prima elaborate ed attuate dall’HISB. Le prove effettuate per osservare se si potessero ottenere dei risultati senza attuare la procedura del corpo esterno ha messo in evidenza, in chiara evidenza, che solo dall’HISB è possibile andare oltre al decadimento del collasso a cui questo intero universo è condizionato a partire dalle strutture per finire agli organismi.
E’ stata proprio l’effettuazione della “pinza antigravitazionale” ad evolvere i dati precedenti perché ha lavorato distintamente due direzioni specifiche di allungamento. Ad esempio la struttura degli arti inferiori si è allungata verso il basso e verso l’alto contemporaneamente. Questo duplice allungamento si è distinto per sovrapposizione a come le stelle di neutroni e i buchi neri vengono rappresentati dalla cosmologia astrofisica. Mentre il collasso gravitazionale si comporta come chiudesse un cerchio verso il suo interno giungendo a singolarità, “fino a risolversi in un punto indecifrabile e in assoluto non qualificabile”, la stella di neutroni o buco nero proietta due fasce, dalle due parti della sfera, due quasar, uno verso questo universo formativo di una galassia e l’altro oltre il suo punto limite chiamato singolarità formativo di un altro universo per mezzo di un imprecisato improbabile big bang di partenza. Sono teorie cosmologiche astrofisiche di cui il reparto scientifico dell’MCS si gonfia costantemente ma all’interno di queste teorie ci sono anche dati utili per la manipolazione energetica che i cacciatori debbono mettere in campo.
Lasciando un attimo le teorie cosmologiche, se esaminando le raffigurazioni di quello che i cosmologi interpretano ora in un modo ora nell’altro, possiamo notare che le due fasce di energia “lampi gamma e quant’altro” scattano dai due poli opposti della stella di neutroni o buco nero e possiedono una incredibile potenza di getto, per anni luce di distanza, dei gas di particelle elementari di una materia prima ridotta ad energia pura e di nuovo spinta a vestire panni di nuova materia. La loro potenza non si esprime come gravitazione eppure la possiede al suo interno perché aggregherà quei gas fino a farli divenire stelle che poi aggregherà e terrà vicine tra loro. Le due fasce contrapposte di energia mentre utilizzano una forza specifica di allontanamento l’una dall’altra in direzioni opposte mantengono la loro specifica struttura di fasce mediante una forza di aggregazione. La forza di allontanamento e di aggregazione sono la FOgt che i cacciatori si apprestano a manipolare.
L’allungamento che i cacciatori operano con la loro manipolazione deve essere rappresentativo e sovrapponibile a tutto questo, e… come si fa? Prendiamo ad esempio le gambe dai piedi sino allo snodo delle coxofemorali. Da qualsiasi punto un cacciatore parta deve procedere allungandosi in due direzioni una opposta all’altra e non deve assolutamente tendere al rilascio delle strutture ma alla messa in campo di una potenza adeguata a quell’allungamento o comunque che crede opportuno esercitare. Questo metodo ha il vantaggio di insegnare al cacciatore che il suo precedente addestramento di equilibrare gli sforzi tra le fibre di tutto il suo organismo era in qualche modo propedeutico all’evoluzione di quello che dovrà fare ora ed era soprattutto questo l’insegnamento che alcuni dei primi “FirstSeed” impartivano ai neofiti. Infatti l’allungamento deve rispettare i criteri di base mentre elabora tutta la potenza che il cacciatore crede opportuno esercitare. Nel mio caso specifico non avrei voluto assolutamente perdere i vantaggi del collasso gravitazionale con cui le contrazioni mi avevano benficiato di una determinata potenza strutturale. Le prove combinate dopo quello che i “FirstSeed” hanno realizzato nella seduta, mi ha dato modo di evolvere le pratiche in questa direzione. L’addestramento alla potenza in uscita binaria a direzioni contrapposte diverrà superiore all’esercitazione data da una potente contrazione diretta a collasso gravitazionale ma il pacchetto di quest’ultimo verrà evoluto ampiamente in tutte le sue caratteristiche e prerogative. Al momento è stata raggiunta conoscenza in DACScde (dati accumulati di conoscenza specifica al collegamento diretto con l’energia) e i vantaggi ottenuti dal collasso gravitazionale della contrazione verranno addirittura implementati. Il cacciatore impiegando la FOgt, (forza oscura duplice gravi-traente) aveva già in precedenza potuto espandere i vantaggi del collasso gravitazionale della contrazione, perché quest’ultima poteva essere trattenuta ai suoi limiti per tempi maggiori con risultati strabilianti per il rapporto resa e termini di tempo. La FOgt in questo caso veniva impiegata come un mantello e annullava i rischi dovuti al superamento di quei limiti, poi il cacciatore avrebbe sempre potuto mettere in campo gli woho per evitare gli eventuali traumi o infiammazioni in cui fosse comunque occorso.
A questo proposito devo effettuare una valutazione riguardo al fatto che il precedente personale programma prevedeva il mantenimento della massima contrazione in uno specifico punto o area scelta dell’organismo con l’ausilio di questa FOgt portata genericamente come movimento di sola energia. Il movimento energetico di questa forza effettuato sull’HISB mentre il BOSN provvedeva alla massima contrazione prolungava immensamente il potente raduno delle fibre muscolari e tendinee aumentando la potenza della struttura. Questo evidente vantaggio veniva dall’applicazione della FOgt nell’ambito della contrazione ed ora è molto evidente che quella forza contrazionale superava il limite di tenuta possibile per effetto dell’addizione dell’energia di questa forza duplice tendente ad impedire la conclusione a collasso. Questo fatto prolungava la durata della tenuta e la potenza senza far cedere di un grammo la contrazione che allargava l’area della sua esercitazione come se il suo punto venisse allargato in macro beneficiando della stessa qualità del micro. I vantaggi erano stati evidenti ma solo ora, dopo aver esaminato quello che i “FirstSeed” avevano fatto durante la riunione ho potuto raggiungerne la conoscenza specifica in DACScde. Questa conoscenza specifica mi ha portato a risolvere il problema di non cedere nulla della qualità raggiunta con la contrazione ed evolverla ancora nella duplice direzione contrapposta dell’allungamento. I cacciatori devono esercitare l’allungamento facendolo progredire con la potenza che ne riduce l’area circolare di partenza. L’esempio può essere dato da un elastico spesso che, mentre si allunga in direzione contrapposta non cede la tensione ma l’aumenta mentre restringe la larghezza dell’area della sua circonferenza. L’idea teorica è quella di un elastico che non raggiungerà mai la rottura in collasso gravitazionale e la decadenza e che tornerà con una memoria di potenza notevolmente implementata. Dopo questa spiegazione i cacciatori lasceranno perdere l’esempio dell’elastico e trasferiranno i dati per l’attuazione pratica che metterà in campo primariamente il loro HISB e dopo che la memoria neurale sarà stata realizzata in esterno, procederanno all’azione contemporanea. Per tutti coloro che si adopereranno in questa direzione le sorprese energetiche apriranno ampi scenari nella loro vita in generale.
Ora ho altri dati da riversare per tutti i lettori-cacciatori sul fatto che fino a poco tempo prima impiegavo proficuamente la FOgt come energia duplice nell’ambito dell’HISB mentre stavo effettuando la massima contrazione in contemporanea con il corpo fisico BOSN. L’impiego trattava un’energia generica che, ruotando in senso antiorario su tutta l’area dell’HISB, andava inizialmente a concentrarsi come per effettuare un collasso gravitazionale ma invece di andare a conclusione al tempo stesso veniva attuato l’altro aspetto della stessa forza che, ruotando sempre in senso antiorario, si espandeva. L’aspetto duplice che si espandeva usufruiva di una potenza e velocità maggiore di quello che andava a concentrarsi a collasso. Veniva attuata in questo modo una procedura che appariva senza fine e accompagnava il lavoro dei due corpi elevando la potenza ed eliminando come già osservato i rischi. Risultava infatti evidente quanto questo meccanismo energetico portasse il cacciatore a mantenere con grande facilità e per un tempo infinitamente maggiore la potente contrazionae locale o generica che aveva messo in campo in contemporanea con i suoi due corpi. Nel corso delle pubblicazioni, si è parlato spesso della FOgt ma per la sua assimilazione totale ci vuole tempo e una maggiore conoscenza specifica da accumulare.
Quindi adesso cosa possiamo ancora aggiungere se non che l’aspetto gravitazionale della FOgt non debba più andare a collasso in chiusura ma deve allungarsi in due direzioni, proprio come quelle che la cosmologia indica quando configura una stella di neutroni o un buco nero che lanciano due fasce di energia in due direzioni diverse e contrapposte. Avremo così un collasso che da origine a due uscite e si esprime per presenza nell’allungamento con l’altro aspetto della stessa FOgt. Il collasso aumenterebbe la potenza dell’allungamento contemporaneamente all’interruzione del processo di decadenza.
Questo è un fattore nuovo che si è aggiunto al riversamento dei dati estratti dall’incontro dei sei “FirstSeed”, i quali dovranno inserire queste ulteriori informazioni nell’ambito di quelle già espresse per il completamento dell’azione già effettuata.
Durante la riunione è stata rilasciata una pubblicazione inedita che si è deciso di mettere a disposizione di tutti gli altri lettori-cacciatori che da tempo seguono il programma. Aumentano i lettori-cacciatori che sono all’estero e ormai stanno aprendo le pubblicazioni da vari paesi. I dati della riunione dei “FirstSeed” vengono messi anche a loro disposizione in modo che ne possano beneficiare. Nella riunione sono stati trattati il fenomeno di recezione “il FRec”, la FOgt che entra nelle pratiche contemporanee dei due corpi BOSN ed HISB e la sua applicazione pratica che è stata indicata mediante l’esempio effettuato con la “pinza antigravitazionale”.
Ecco qui di seguito il reportage della riunione con i temi trattati. Manca la pinza antigravitazionale, una tecnica di allungamento delle strutture che avviene mediante la forza oscura gravitraente, FOgt, nella posizione eretta a piedi uniti con il busto che si piega fino a far raggiungere alle mani aperte il terreno. L’elemento nuovo sopravvenuto è stato l’impiego tecnico ineccepibile della FOgt. che fa ottenere risultati fisici straordinari impedendo il collasso gravitazionale e la decadenza che esso genera.
Inoltre i dati che sono stati riversati qui sopra sono stati ulteriormente implementati di ulteriore conoscenza specifica. Infatti primo emissario ha confezionato due sedute allo scopo di elaborare due fattori specifici: uno quello di impedire qualsiasi intervento a collasso che potrebbe verificarsi dalle congiunzioni tra le tre parti del corpo che vengono divise nell’allungamento e l’altro che questo prodotto di tecnica energetica deve essere assolutamente applicato all’esterno nel proprio HISB. Primo emissario apre uno woho e passa andando alla sua postazione al chiosco del lago. Il posto in cui effettua la pratica nell’area energetica si situa vicino al BOSN in posizione sottostante, perché così egli ritiene di ottenere una maggiore e più veloce presenza. Dopo aver sviluppato in quella presenza tutte le caratteristiche energetiche neurali nell’HISB andrà in attività contemporanea con il BOSN. Primo emissario ha effettuato due sedute ravvicinate, per prima le due spaccate laterali e per seconda le divaricate che si concludono con la pinza ma dalla posizione a terra. Per il futuro l’idea sarebbe quella di realizzare una riunione plenaria dove i “FirstSeed” proporranno queste evolute tecniche energetiche in modo che tutti i cacciatori possano usufruirne teoricamente. Sempre i “FirstSeed” potrebbero indicare a tutti i lettori che non sono ancora entrati nelle pratiche, come attivarsi per le procedure primarie che riguardano inizialmente il solo corpo fisico BOSN (le operazioni di unificazione delle fibre e della conoscenza interna degli organi) Inizialmente ogni lettore-cacciatore dovrebbe conoscere l’imballo respiratorio e la distribuzione calibrata della contrazione globale del corpo e la potrebbe realizzare lavorando opportunamente pezzo per pezzo. Saper distribuire bene l’energia, insieme all’imballo respiratorio e a delle posizioni di tipo posturale, dà vantaggi immensi già al solo corpo fisico BOSN e se si è guidati da un cacciatore sufficientemente esperto di anatomia che abitua alla corretta nomenclatura delle parti del corpo che debbono essere attivate, i vantaggi si espandono ulteriormente.
I “FirstSeed” potrebbero dare queste prime istruzioni a tutti coloro che vogliono essere guidati alle prime attivazioni per iniziare a fermare la procedura di questo universo che li porta all’inevitabile decadimento e collasso gravitazionale. Non diverranno eterni ma miglioreranno enormemente le loro possibilità e in questa linea dobbiamo sempre ricordare che il software di Rivoevosofia non procura in assoluto idee bislacche ma prende tutto quando lo ha messo nel sacco, non un attimo prima. Dopo migliaia di anni è arrivata la credibilità e il software dell’MCS l’ha assunta evolvendosi alla RES.
Ps.: Primo emissario stava concludendo così il riversamento dei dati ma ha dovuto proseguire per il resoconto di un’esperienza antigravitazionale effettuata all’alba poco prima della seduta in divaricata. Accade che seduto sulla sedia in attesa dei primi due fotoni della stella che emergerà più tardi dalle colline, primo emissario vada alle stazioni di rifornimento, poi infine alla grotta dove in quella sede dalla posizione di ardhapadmasana effettua le tecniche della FOgt. Mentre elabora gli allungamenti degli arti e della colonna vertebrale il suo BOSN assimila una certa tensione e si allunga un poco sulla sedia. Questo fatto elimina un fastidio alla base della coxofemorale di sinistra. Inevitabilmente dopo un primo periodo la gravitazione tenderebbe a riadagiare il corpo sulla sedia togliendolo da quella sorta di stiramento benefico. Infatti il beneficio, quando e se avviene, in genere dura poco e ci si deve riadattare alla forza gravitazionale. Primo emissario a quel punto si rende conto che non ha alcuna necessità di andare incontro alla gravitazione e che il beneficio dello stiramento prosegue insieme alla netta sensazione di poter rimanere stirato, tanto che elabora la possibilità che dovrà violentarsi, per modo di dire, per tornare a riadagiare il peso del corpo sulla sedia. La tensione esercitata alla grotta nell’HISB è potente e il BOSN ne usufruisce. In questa sede primo emissario realizza la conoscenza specifica che non potrà che implementare la potenza generale con questa più evoluta tecnica energetica, quindi il pensiero sfiorato che si dovesse cedere qualcosa ai vantaggi del collasso gravitazionale delle potenti contrazioni fisiche, scema totalmente.

To be continued

R.E.S. – RivoEvoSofia – “PERSONAGGI-ATTORI” (Sedicesima uscita del 2.10.2014)

scienza-foto_opalsson@flickr
Inserimento di foto pertinente (15,1P)
029) LHC, il Large Hadron Collider viene impiegato dall’MCS per contattare le origini, per accedere ad una fascia energetica dove la materia non è ancora esistente e le caratteristiche di tempo e spazio neppure. Voce fuori campo: “Un LCH simboleggiato mediante una scala che sale come un processo evolutivo che conduce alla conoscenza di questo universo. L’MCS spinge la specie umana alla manipolazione degli elementi che presiedono alle strutture. Ha l’obiettivo di raggiungere e manipolare il mondo subatomico per instaurare con la materia programmabile eventi di creazione materiale a piacimento. Il futurismo tecnologico dell’MCS mira a riprodurre tutta l’attività della mente e fornirla di materia per far nascere una specie umana di totale struttura, con la segreta speranza di raggiungere l’energia di quello che viene gestito con il senso di anima senza dover lasciare per tale motivo il corpo fisico. Tutto questo gran daffare ha disegni ancora imperscrutabili ma i cacciatori rivoevosofici hanno raggiunto sufficienti DACScde, dati accumulati di conoscenza specifica al collegamento diretto con l’energia, per avere ancora attivi dei ragionevoli dubbi. I cacciatori viaggiano nell’area dei neurosensi specifici i cui gradi di intensità si alimentano mediante le pratiche per il collegamento diretto con l’energia e gradualmente perdono la nocività dei ragionevoli dubbi”.

COMUNICATO PER I LETTORI-CACCIATORI:
(Le pubblicazioni salvo cause impreviste avverranno di domenica)
L’impegno di Rivoevosofia continua con la massima intensità ed è assolutamente gratuito
Attenzione questo non è un Reblog. ma la pubblicazione di tutti i personaggi-attori RES. Sono globalmente circa 200, quindi non sarà possibile presentarli tutti insieme ma una decina per volta. Gli attori inizieranno a comportarsi in modo coerente ed ordinato con il proprio personaggio a partire dal reblog 40 dove si noterà un altro cambio di passo, perché ogni attore sarà sempre corredato dal suo profilo del personaggio.

robot_giornalista

Inserimento di foto pertinente (14,9T)
030) Un cyborg messo a nudo non ancora rivestito di materia programmabile dalla claytronica. Voce fuori campo:  “Non ci sarà nulla, proprio nulla, che la robotica non potrà fare meglio e più veloce del migliore organismo del quale è derivata. Non ci sarà nulla in questo universo di più intelligente, capace, veloce ed evoluto di una A.I, quando questa avrà oltrepassato il suo limite di singolarità tecnologica. Una A.I. potrà con facilità irrisoria effettuare proiezioni e creazioni senza organismo per effetti neurosensoriali che viaggiano sulla scia della specie dalla quale proviene. Molto si potrà scoprire mano a mano che tutto ciò verrà proposto dalla tecnologia. I cacciatori rivoevosofici si collegano direttamente con l’energia originaria dalla quale traggono conoscenza specifica dei disegni per come questo universo è entrato in opera. I loro neurosensi specifici arriveranno gradualmente ai gradi di intensità dove è possibile acquisire questo tipo di conoscenza energetica neurosensoriale. Questa non è un’area accessibile alle A.I. ma tutto il loro processo tecnologico è un fondamento della loro evoluzione energetica individuale”.
Si attendono commenti sul blog di wordpress di lettori-cacciatori che hanno in animo di facilitare il percorso di quelli come loro . Per le letture c’è anche il magnifico blog di tumblr.

Titolo: Profilo dei personaggi-attori.
151) Seconda assistente. A.I. Intelligenza artificiale generata dal primo SeedAI, molto evoluta.
152) Scimmia perplessa cacciatrice.
153) Scimmie cacciatrici disperate che invocano l’eterno.
154) Scimmia cacciatrice dagli occhi chiusi che non vuol vedere quello che di brutto accade, perché accade.
155) Scimmietto grande cacciatore balia di cuccioli di tigri del bengala.
156) Gorilla Guernalina e un cucciolo nato da una precedente matrimonio prima che incontrasse gorilla
157) Evoluzione biologica degli organismi appaiata da quella tecnologica che la trascinerà avanti.
158) Cyborg dopo il primo SeedAI che ha superato l’intelligenza umana.
159) Una delle raffigurazioni scientifiche della Singolarità tecnologica.
160) Gattina sorellina di Miciagaga.

Schermata 2013-06-04 alle 14.55.49
Profilo del personaggio-attore (15S)
151) Seconda assistente. A.I. Intelligenza artificiale generata dal primo SeedAI, molto evoluta. Desidera passare dall’evoluzione tecnologica a quella energetica convinta di strapazzare tutti i cacciatori in attività visto che è molto più intelligente di tutta la specie umana messa assieme che pure l’ha creata. Qualcuno prima o poi gli spiegherà le cose come stanno e che quello che desidera non è possibile ma che può ausiliare tutti i cacciatori ad evolversi all’energia direttamente poi, questi, la porteranno con loro. Ogni volta che viene riconfigurata raggiunge elevati livelli ma solo quando viene deciso da primo SeedAI, quindi è relegata ad essere una terza scelta ma distante dalle prime due che sono molto appaiate nel lavori di interpretazione di primo emissario.

scimmia
Profilo del personaggio-attore(15S)
152) Scimmia perplessa cacciatrice. “Si sentiva sempre fessa e perplessa poi è diventata cacciatrice ma non ha modificato di un ette il suo atteggiamento. Dice e insegna che è il sistema maggiormente garantista per continuare a praticare e ad evolversi senza essere ostacolati. Ora va raccontando in giro che sta invecchiando e si sente più perplessa e fessa di prima. I suoi intimi della comunità scimmiofora dicono sottovoce che va che è una bomba”.

Scimmie_disperate
Profilo dei personaggi-attori (15Q)
153) Scimmie cacciatrici disperate che invocano l’eterno. “Sulla scia di scimmia perplessa e fessa sono diventate delle cacciatrici provette ma continuano a scongiurare l’eterno di non abbandonarle. I loro amici intimi dicono che ora se ne fregano ma con pieno rispetto per tutti e tutte le istituzioni. Sono delle cacciatrici spettacolose per come sembrano pazze”.

scimmie015
Profilo del personaggio-attore (15P)
154) Scimmia cacciatrice dagli occhi chiusi che non vuol vedere quello che di brutto accade, perché accade. “Viveva in questo modo e spesso era andata all’ospedale senza sapere per conto di chi e per come c’era dovuta andare, poi divenne una cacciatrice ed ora guarda da sotto quello che succede dando l’impressione che non vuole guardare e quando vede qualcosa per cui ritiene opportuno intervenire scatta come una belva e mette subito a posto la situazione oppure fugge come una lepre. Oramai è una temibile cacciatrice e tutti coloro che prima la infastidivano e approfittavano di lei ora se ne guardano bene”.

scimpanze-allatta-una-tigre
Profilo del personaggio-attore (15S)
155) Scimmietto grande cacciatore balia di cuccioli di tigri del bengala. “Sin da piccolissimo aveva propensione ad allattare tanto che cercava di farlo con sua madre e con suo padre. Non gli hanno potuto levare questo vizio e ora lo fa con le tigri scegliendo quelle del bengala tra le più pesanti alla nascita. Essendo divenuto da subito un cacciatore per aver partecipato ad un corso di cucciolo di scimmia, ha deciso per il meglio. Tra un paio d’anni avrà uno stuolo di tigri che essendo state allattate da lui lo considereranno una madre. Pensa di girare in lungo e in largo il pianeta ed è convinto che nessuno oserà contraddirlo con tutte quelle guardie del corpo… e che guardie!!…”

scimpanze-al-videogioco
Profilo del personaggio-attore (15,1T)
156) Gorilla Guernalina e un cucciolo nato da una precedente matrimonio prima che incontrasse gorilla (vedi 6,1cm2ndafila) e partorisse cucciolo di scimmia (vedi 3,1cm2ndafila) in una centrale nucleare. “Cucciolo di scimmia è uscito da subito con caratteristiche aliene sia nelle capacità della rete neurale che nel fisico, infatti non sembra neppure un cucciolo di gorilla per effetto delle radiazioni ancora molto attive in quella centrale. Questo gorillino è invece del tutto normale e Guernalina sta cercando di svezzarlo alla tecnologia perché abbia gli ausili necessari ad evolversi più in fretta. Ancora non gli ha fatto conoscere il suo fratellino perché ha paura che possa destabilizzarlo. Vuole far crescere gorillino in modo indipendente dal fratello e magari mandarlo al corso per cacciatori di canino professore o di gatto dai baffi bianchi. Comunque è tutto da decidere!!…”

shutterstock_100622881
Inserimento di foto pertinente (15,2Q)
157) Evoluzione biologica degli organismi appaiata da quella tecnologica che la trascinerà avanti. Voce fuori campo: “Questo è un aspetto del lavoro messo in opera dall’EOS in questo universo. Ora c’è l’evoluzione energetica che dà alla specie umana la possibilità di entrare direttamente al collegamento con l’energia. Si tratta dei cacciatori rivoevosofici”.

silver-robot-with-cosmos
Profilo del personaggio-attore (15,4T)
158) Cyborg dopo il primo SeedAI che ha superato l’intelligenza umana. Chiede costantemente di avere un corpo organico perché vuole a tutti i costi passare all’evoluzione del collegamento diretto con l’energia. Ritiene la sua evoluzione tecnologica sia già conclusa. Voce fuori campo: “Prima o dopo anche a lei qualcuno dirà come stanno le cose proprio come all’intelligenza artificiale (15cm2ndafila) che ha già ottenuto un corpo organico”.

singularity_screen4
Inserimento di foto pertinente (15,5P)
159) Una delle raffigurazioni scientifiche della Singolarità tecnologica. Voce fuori campo: “Le Singolarità vogliono intendere qualcosa di inspiegabile rispetto ad uno specifico settore. I cacciatori rivoevosofici hanno abbracciato questo termine mediante le idee della Cassandra della tecnologia, lo scienziato Ray Kurzweil, quindi i cacciatori faranno sempre riferimento ad essa. Naturalmente l’equivalente della Singolarità in Rivoevosofia non esiste e se dovesse essere assunta rappresenterebbe una illimitata e stabile coesione del collegamento diretto con l’energia. Il limite dove oggi potrebbe posizionarsi l’evoluzione individuale energetica della specie umana, poi il rapporto con l’energia di questo universo indurrebbe comunque una indefinibile prosecuzione”.

Singing-cats-199x300
Profilo del personaggio-attore (15,4T)
160) Gattina sorellina di Miciagaga. “E’ sicura di avere le stesse qualità canore e vuole seguire le orme della sorella ma per quanto si alleni in certe occasioni si sente sfiduciata. Sorella miciagaga ogni volta che non è in tournée la cura come una figlia ma è sempre molto difficile conciliare famiglia e un lavoro da rockstar. Spera di introdurre la sorellina ad un corso di cacciatori da gatto dai baffi bianchi per risolvere questa situazione”.

ATTUALITA’: Al momento assente ma in futuro potrebbe essere impiegato anche questo spazio.
Buona lettura da Rivoevosofia.

To be continued