RIVOEVOSOFIA.131-“Attività-Energia”-11.2.2014

0Res: Sarà possibile allungare il proprio tempo di vita indefinitamente? La tecnologia informatica lo dice e lo si potrà valutare nel contesto del libro “La Singolarità è Vicina” di Ray Kurzweil. Questo scienziato indica che nel periodo del singolaritarismo tecnologico molti organi troppo delicati verranno eliminati, come il cuore i polmoni, il pancreas etc.. Aveva già organizzato la base strutturale di queste argomentazioni nel 2005 e visto come stanno andando le sue anticipazioni lo potremmo definire una moderna “Cassandra”. Rivoevosofia assunse nel 2008 il suo sistema paradigmatico “non lineare” rapportandolo all’evoluzione energetica e indicò a tutti i cacciatori di approfondire quel testo.  

628x471Rivoevosofia indica un parallelismo assolutamente non gemellato nei particolari, ma pur sempre un parallelismo, con un percorso energetico che allarga ogni confine precedente che la specie umana è stata addestrata a rispettare per migliaia e migliaia di anni. L’applicazione degli woho rivoluzionerà interamente le basi del comportamento con cui la specie umana ha cercato sinora, inutilmente, di extravivere. Lungo il paradigma rivoevosofico cambierà il canale con cui la specie umana è stata spinta a foraggiarsi salute, benessere, stati extrasensoriali e non importa con quale metodo.

197916_312979052148875_2013620060_n_zps648a4d98.jpg~originalDAKS.dce “DataAccumulatedKnowledgeSpecific.DirectConnectionEnergy”, Dati accumulati di conoscenza specifica al collegamento diretto con l’energia. Si tratta della conoscenza che Rivoevosofia infonde ai cacciatori che si spingono al collegamento diretto con l’energia, con la sola loro rete neurocerebrale, senza alcun altro ausilio…

Dove condurrà l’evoluzione energetica individuale nella “specifica” del controllo della propria genesi? Chissà quali e quante congetture si potrebbero fare se si utilizzasse il software dell’MCS, ma la RES indica di applicare esclusivamente gli “acquisiti”. Il software rivoevosofico indica che soltanto da un fattore acquisito sul campo si può progredire fino a raggiungerne il neurosenso specifico. E’ il sistema pratico di semplice monumentale efficienza evolutiva che evolve “everything done in other”, la specie umana al collegamento diretto con l’energia, in modo che l’universo allarghi ad essa i suoi confini, proprio come lo si osserva fare con l’energia oscura nella sua qualità di forza espansiva.

Tutta l’energia richiesta dalla fantasia, così indispensabile al software dell’MCS, acquisirà un nuovo inesauribile pronto moda “ready to wear”: ecco…, questa è la Rivoevosofia.

4d86f8dcAttualità:

Abbiamo da poco ultimato la terza telefonata al CEG, che dobbiamo parlare di esperienze che riguardano ancora direttemente il genoma. Sono quelle occorse questa notte quindi a poche ore di distanza da questo riversamento che comunque posterò a qualche giorno di distanza.

Sono circa le ore 03.00 della notte ed ho la brutta sopresa di constatare quanto abbia la gola infiammata con elevata dolorabilità osteoarticolare a muovermi, soprattutto quando tento di tirarmi su dalla posizione di coricato.

Comunque mi sistemo con il busto eretto ed inizio ad applicare gli woho all’interno del cranio, prioritariamente sull’asse di naso e gola. Insisto soprattutto sull’espansione oppressiva del palato molle più marcata sulla destra e nella parte retrostante della gola. Questi sono solo i nuclei peggiori, ma sono coinvolte anche le tonsille. Molti anni or sono, nonostante la migliore età, dovevo correre ad un impiego gravoso di farmaci perché anche se non lo sapevo ancora, ero gravato da un importante immunodeficienza delle isa, immunoglobuline gamma specifiche anticorpali.

mal-di-golaOgni volta che inizio ad applicare gli woho per il trattamento di disagi importanti, un solo attimo viene dedicato al “come andrà questa volta?”, ma è solo un attimo perché la pratica in HISB esclude ogni intermezzo. L’addestramento all’HISB consente in breve tempo ai cacciatori di raggiungere elevatissimi standard prestazionali di concentrazione, nonché di coesione esterna.

Durante la terza telefonata al CEG, il Consorzio Energetico Geni, avvenuta tra l’HISB, “il parlatore” e il centralinista gene Pilotta si parla proprio di un fantascientifico controllo effettuato su una importante infiammazione della gola con tanti altri sintomi annessi e di come avevo voluto effettuare con il solo intervento degli woho un esperimento che fornisse dati significativi per tutti i cacciatori. Avevo quindi trattato mezza gola alla volta e il dialogo tra il “parlatore” e gene Pilotta ne aveva alleggerito la lettura trasformandola in un evento divertente. Però questo era avvenuto sul divano di giorno e in un paio d’ore di assoluta concentrazione nel corpo esterno neurosensoriale HISB, il solo dove è possibile applicare con successo la tecnica energetica degli woho.

Nel caso a cui siamo ora interessati mi trovo al centro della notte, proprio nel periodo in cui tutte le difese del corpo sono disattivate. Inoltre devo ricordarvi che le mie difese immunitarie sono fortemente decurtate, un fatto che mi espone ad ogni tipologia di attacco, cosicché questo attacco ferale diviene più problematico di un evento simile vissuto durante la giornata attiva.

Nel precedente post avevo realizzato delle differenze sostanziali tra le cinque stazioni di rifornimento in cui mi approvvigiono di solito. Differenze che potevano ora entrare nel quadro di una diversificazione sulla base del colore. Ovviamente il colore stava ad indicare delle specifiche peculiarità delle particelle elementari di cui il cacciatore si può avvantaggiare.

VórticeHo fatto un esempio ad una cacciatrice indicando le differenze tra le benzine in uso comune, super, diesel, gpl, metano, avio, ma tanto per giocare.

Partendo da questo punto e visto che in precedenza avevo già maturato dei dati significativi, ho irrorato gli woho aperti con l’energia extra di provenienza dalla “pulsar” della “crab nebula”. Il colore indicativo di questo tipo di energia è indaco e molto corposo…, consistente direi.

Mi sono spostato a quella stazione di rifornimento in modo molto rapido, perché potevo contare su una buona coesione. Infatti paradossalmente quando si è in condizione di disagio fisico la coesione dell’HISB è maggiormente marcata e facilita l’applicazione degli woho. I cacciatori possono comprendere appieno questo fatto quando avessero accumulato sufficienti DAKS.dce, dati accumulati di conoscenza specifica al collegamento diretto con l’energia.

Data accumulated knowledge specific to the direct connection with the energy

oeh527dbwcs262_1943501All’interno della pulsar ho reclamato tutti i collegamenti locali riferibili ai miei consueti disagi fisici, oltre a quelli della gola. Negli woho aperti ho calamitato questo tipo di energia extra, quindi ho incitato gli AR della MOG a prendere in mano la situazione energetica intervenendo su dna, rna e isa, quindi dopo aver passato l’energia extra nell’HISB partendo dai piedi, ho richiesto il loro intervento per l’espulsione di organismi indesiderati quali virus e batteri e i loro residui tossici insieme a quelli generali. Ho anche indicato le vie di espulsione, marcando su quella della pelle, perché la prima in ordine di efficienza e rapidità. Le altre sono l’escrezione urinaria e l’evacuazione.

Cosa è successo?

Succede che dopo una manciata di minuti era tutto scomparso. L’infiammazione alla gola non c’era più, la produzione di catarro semiliquido e pieno di batteri non c’era più, la doloralità diffusa e localizzata in vari punti dello scheletro era scomparsa, quindi si sono allungato di nuovo nel letto e sono andato a sognare, prima però sono tornato per un poco alla 5ta strada, ossia alla quinta stazione di rifornimento e mi sono deliziato ad osservare quelle particelle elementari che colorano quell’energia di tipo avio. Parole tanto per parlare, ma che comunque indicano e implementano nei cacciatori i gradi del neurosenso specifico.

animals-art-beautiful-black-Favim.com-523026“dal neurosenso animale si passa al ragionamento logico e al senso comune delle cose, quindi il neurosenso specifico si basa sul ragionamento logico che assume l’impulso neurosensoriale per divenire un fattore esclusivamente energetico –l’unità di misura è il grado d’intensità-, di cui i cacciatori possono usufruire lungo il percorso della loro evoluzione energetica individuale. Il neurosenso specifico è stato spesso spiegato in forma più ampia, lungo il corso delle  precedenti pubblicazioni, quindi questo è soltanto un rinfresco di cui possono usufruire i lettori-cacciatori che entrano da questa parte del programma già avanzato”.

L’avventura lungo il percorso dell’evoluzione di un collegamento sempre più stabile ed efficace con la propria genesi, ma soprattutto con i border-line AR, agenti regolatori, della MOG, materia oscura del genoma, acquisisce un tassello importante. L’ultimo degno di nota è stato ottenuto nel controllo e fino al regredimento totale dell’otite infiammatoria di origine reumatica, che mi avrebbe portato alla perdita di una delle due fonti sonore ricettive. Ho tuttora timore di infilare un dito nel mio orecchio destro, ma di fatto non ho più nulla.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ripeto quello che già avete letto nella parte finale della testata

E’ intrigante…

“Dove condurrà l’evoluzione energetica individuale nella “specifica” del controllo della propria genesi. Chissà quali e quante congetture si potrebbero fare se si utilizzasse il software dell’MCS, ma la RES indica di applicare esclusivamente gli “acquisiti”. Il software rivoevosofico indica che soltanto da un fattore acquisito sul campo si può progredire fino a raggiungerne il neurosenso specifico. E’ il sistema pratico di semplice monumentale efficienza evolutiva che evolve “everything done in other”, la specie umana al collegamento diretto con l’energia, in modo che l’universo allarghi ad essa i suoi confini, proprio come lo si osserva fare con l’energia oscura nella sua qualità di forza espansiva.

Tutta l’energia richiesta dalla fantasia, così indispensabile al software dell’MCS, acquisirà un nuovo inesauribile pronto moda “ready to wear”: ecco…, questa è Rivoevosofia”.

Ricontattiamoci alla prossima, ma ci sono tanti dati significativi nel ripercorrere le pubblicazioni e i lettori-cacciatori che lo faranno, le troveranno sempre nuove, perché l’energia è solo apparentemente ripetitiva. L’energia è evoluzionale. Da Rivoevosofia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...